F1 | Stoffel Vandoorne nuovo tester e pilota di riserva Aston Martin

di Federico Benedusi @federicob95
1 Novembre 2022 - 10:41

Il pilota belga affiancherà Drugovich come riserva ufficiale di Alonso e Stroll a partire dalla prossima stagione


Continua a non badare a spese il team Aston Martin F1. Dopo l’arrivo di Fernando Alonso, che dalla stagione 2023 sostituirà il ritirando Sebastian Vettel, la scuderia di Silverstone si è assicurata anche Stoffel Vandoorne in qualità di tester e pilota di riserva.

Il pilota belga affiancherà in questo ruolo Felipe Drugovich, che come Vandoorne ha vinto il titolo cadetto prima di trovare un posto (seppur non da titolare) all’interno di un team del campionato mondiale. I due si alterneranno lungo i vari Gran Premi della prossima annata, poiché Vandoorne nel frattempo cercherà anche di difendere il titolo Formula E con il team DS-Penske dopo la chiusura del team ufficiale Mercedes. Peraltro, il rapporto tra il 30enne di Kortrijk e la Casa di Stoccarda sembrerebbe essersi a tutti gli effetti concluso nonostante la motorizzazione fornita ad Aston Martin.

“È incredibilmente esaltante ricoprire un ruolo di pilota di riserva in F1 e sono fiero di farlo per Aston Martin”, ha detto Vandoorne. “Ho osservato con grande interesse l’evoluzione e l’espansione operativa del team e quanto siano incredibilmente determinati a compiere progressi in ogni area. Mi unirò a Fernando, che già conosco dalla mia precedente carriera in F1, e Lance per aiutarli a sviluppare la vettura della prossima stagione e questo sarà un lavoro molto duro. Non vedo l’ora di intraprendere questa sfida insieme a tutto il team a Silverstone, sperando di vederne i risultati”.

Il team principal Mike Krack ha aggiunto: “Stoffel ha tutte le capacità necessarie per ricoprire questo nuovo e rivisitato ruolo nel team. È veloce, analitico, un duro lavoratore e un fantastico uomo squadra, si adatterà perfettamente nella nostra crescente realtà lavorando anche al fianco dell’altro test driver, Felipe Drugovich. L’intero team è molto motivato per l’anno prossimo e l’arrivo di Stoffel garantisce ulteriore profondità alla nostra fantastica line-up. Questo sarà un ruolo molto importante per Stoffel, riporremo massima fiducia nel suo lavoro in pista, al simulatore e con i nostri ingegneri al fine di migliorare le performance della nostra vettura per il 2023 e oltre”.

Immagine copertina: Mercedes Media Center