F1 | Sospesa la vendita dei biglietti per il GP del Bahrain

F1 | Sospesa la vendita dei biglietti per il GP del Bahrain

L’emergenza sanitaria mondiale legata alla diffusione del COVID-19 modifica di ora in ora le regole messe in atto da ciascun paese del mondo per prevenire il contagio, con inevitabili ricadute anche sugli eventi sportivi.

Se il Mondiale di Motociclismo ha già subito alcune ripercussioni, con la cancellazione del GP del Qatar per la categoria MotoGP e il rinvio di tutte e tre le gare previste in Thailandia, per la Formula 1 al momento tutto procede secondo i piani con l’eccezione dell’ovvio rinvio del Gran Premio della Cina.

Nella serata di ieri i responsabili del Bahrain International Circuit, sede del secondo appuntamento stagionale, hanno annunciato la sospensione della vendita dei biglietti per il Gran Premio in programma il 22 marzo. Ecco la traduzione del comunicato

Il Bahrain International Circuit (BIC) si impegna ad ospitare un Gran Premio del Bahrain di Formula 1 che sia sicuro ed emozionante per i tifosi da tutto il mondo e sta lavorando a stretto contatto con tutti i Dipartimenti competenti del Governo, inclusi il Ministero della Salute e il Ministero degli Interni, per ridurre la diffusione del Coronavirus (COVID-19). Alla luce della continua diffusione dell’epidemia di COVID-19 su scala globale, il BIC ha annunciato la sospensione della vendita dei biglietti per il Gran Premio al fine di assicurare il rispetto delle linee guida in merito alla distanza da mantenere tra persona e persona.

Man mano che emergono i fatti, il BIC rimane a stretto contatto sia con il management della Formula 1 che con le autorità sanitarie del Regno per valutare lo sviluppo della situazione e, sulla base delle circostanze e dei consigli dei medici, potrà decidere se rilasciare altri biglietti oppure rimborsarli.

Questa misura precauzionale è stata introdotta assieme a molte altre che sono state adottate prima del Gran Premio per garantire la sicurezza degli spettatori, delle squadre e dello staff del circuito. Tra queste ci sono procedure di screening all’ingresso, la presenza di strutture sanitarie specializzate sul luogo di gara, un’intensa sanificazione del circuito, l’aggiunta di nuove stazioni per il lavaggio delle mani, punti d’informazione per i tifosi nonché l’introduzione di specifici protocolli medici per gestire qualsiasi caso sospetto di COVID-19.

Immagine di copertina da https://twitter.com/BAH_Int_Circuit

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

CONDIVIDI

923FollowersFollow
1,678FollowersFollow

NEWSLETTER

Resta aggiornato su P300.it iscrivendoti alla nostra mailing list

ALTRI DALL'AUTORE