F1 | Ross Brawn sulle Qualifying Race:

F1
Ross Brawn sulle Qualifying Race: "Peccato non aver potuto testarle"

Mancata l'unanimità: due team hanno bocciato la proposta di 27 Ottobre 2019, 15:15

Si chiude definitivamente, almeno per quanto riguarda il 2020, il test delle Qualifying Race al sabato. Lo ha annunciato Ross Brawn confermando che non si è trovata l'unanimità per poter andare avanti con la prova che si sarebbe svolta in soli tre eventi.

Ecco le parole di Ross Brawn relativamente alla decisione:

"L'attuale sistema di gestione prevede che ci debba essere l'unanimità affinché si possano prendere decisioni per l'anno successivo. I team hanno inizialmente approvato la proposta e poi, nell'ultimo meeting, due squadre si sono tirate indietro. 

Volevamo provare in alcune gare del 2020 un format diverso. Al sabato ci sarebbe stata una Qualifying Race con griglia invertita basata sulla classifica del mondiale e dal chilometraggio ridotto, per decidere la griglia per la vera gara della domenica.

Ho pensato potesse essere interessante. I piloti erano un po' scettici, cosa che posso capire, ma avevamo chiesto di provare questo format solo per tre gare. Se non avesse funzionato non avremmo proseguito, se avesse funzionato sarebbe stato grande. Si tratta di trovare un compromesso per aiutarci a sviluppare il format delle gare, ed è frustrante che non siamo stati in grado di provarci. Si tratta, sfortunatamente, del classico problema della Formula 1"



Condividi