F1 | Rinnovo contrattuale fino al 2026 per il GP Azerbaijan

F1CalendarioNews
Tempo di lettura: 2 minuti
di Federico Benedusi @federicob95
29 Aprile 2023 - 13:41
Home  »  F1CalendarioNews

Il campionato mondiale correrà sul cittadino di Baku per almeno altre tre stagioni

A poche ore dalla prima gara sprint della stagione 2023 a Baku, la F1 e gli organizzatori del Gran Premio dell’Azerbaijan hanno prolungato fino al 2026 l’accordo che prevede la disputa dell’evento sul circuito cittadino della capitale caucasica.

Il nuovo contratto allunga di ulteriori due anni quello già in vigore fino al 2024. Nel corso di questo weekend Baku ha ospitato la prima Sprint Shootout della storia, con Charles Leclerc autore del miglior tempo in vista della corsa breve del pomeriggio. Nell’edizione 2026 la capitale dell’Azerbaijan arriverà al decennio di permanenza nel calendario di F1, con unica eccezione rappresentata dal tragico 2020 segnato dal Covid-19.

Queste le parole del presidente e amministratore delegato della F1, Stefano Domenicali: “Il circuito cittadino di Baku è diventato molto popolare per la F1. Si tratta di un tracciato incredibile, che garantisce sempre colpi di scena e che ha visto alcune delle gare più appassionanti nella storia recente. Siamo fieri di estendere la nostra partnership con l’Azerbaijan con l’obiettivo di crescere ulteriormente insieme”.

Il ministro della gioventù e dello sport azero, Farid Gayibov, ha aggiunto: “Confermiamo con emozione la nostra rinnovata partnership con la F1. Sin dal primo evento del 2016 l’impatto avuto da questo sport sull’economia, sulla società e sulla cultura della nostra città e del nostro Paese è stato rimarchevole. Il Gran Premio dell’Azerbaijan è motivo di grande fierezza per tutto lo Stato e continuerà ad ispirare e ad appassionare i nostri fans per altri tre anni.

Le sei gare corse qui sono state tra le migliori e tra le più sconvolgenti nella lunga storia di questo sport e non vediamo l’ora di creare altri momenti magici per i fans della F1 a casa e all’estero nei prossimi tre anni, a cominciare da questo weekend. Questo annuncio arriva, inoltre, nel corso di un weekend che ci vede ospitare appassionati da oltre 100 Nazioni, il che rende tutto ancora più speciale”.

Immagine copertina: Red Bull


SITI PARTNERS

Parlando di Sport