F1 | Renault presenta la R.S.18

SEGUICI

Telegram | Canale News

Telegram | Gruppo Discussione

Twitter

Instagram

Tramite un video sul canale ufficiale di Twitter, Renault ha presentato la sua vettura per il mondiale F1 2018, la R.S.18. I piloti, come già noto, saranno il confermato Nico Hülkenberg e Carlos Sainz jr, arrivato “in prestito” da Red Bull; a loro, in qualità di terzo pilota e di development driver rispettivamente, si affiancheranno Jack Aitken e Artem Markelov, che seguiranno già i Gran Premi di F1 in qualità di piloti ART Grand Prix e Russian Time in F2.

Sulla R.S.18 salta subito all’occhio una colorazione leggermente diversa rispetto alle ultime due stagioni, con una tonalità più chiara di giallo alternata ad una maggior quantità di nero ai lati. Dal punto di vista tecnico la vettura non presenta particolari novità rispetto a quella che l’ha preceduta, le prese d’aria delle fiancate si presentano più strette rispetto al modello 2017 seguendo un modello già presentato da Red Bull, monoposto spinta peraltro dallo stesso motore. La forma dell’Halo appare semplice, senza appendici aerodinamiche a supporto e con una sola rastremazione sui lati del dispositivo. Sparita, come da regolamento, la shark fin sul cofano motore. A livello di sponsor, sulle fiancate compare la banca RCI mentre sui bargeboards capeggia la birra Estrella Galicia portata “in dote” da Sainz al posto di SMP Racing, sparita con il passaggio di Sirotkin in Williams.

Seguono le immagini rilasciate dal team Renault.

F1 | Renault presenta la R.S.18 1 F1 | Renault presenta la R.S.18 2 F1 | Renault presenta la R.S.18 3 F1 | Renault presenta la R.S.18 4 F1 | Renault presenta la R.S.18 5 F1 | Renault presenta la R.S.18 6

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

CONDIVIDI

F1 | Renault presenta la R.S.18 8
Federico Benedusi
From Ostiglia, provincia di Mantova. Aspirante giornalista e appassionato di sport sin da bambino. Tante, forse troppe le categorie di motorsport che seguo, ma il mio sempre crescente desiderio di conoscere mi impone questo...

ALTRI DALL'AUTORE