F1 | Pirelli: dal 2019 semplificata la nomenclatura delle mescole

F1
Tempo di lettura: 2 minuti
di Gianluca Zippo @GianlucaZippo
28 Agosto 2018 - 09:30
Home  »  F1

La Pirelli, in vista della prossima stagione, ha ufficializzato la semplificazione della nomenclatura delle mescole che verranno portate di volta in volta nei weekend di gara. A differenza di quanto accade ad esempio in questo 2018, con un ventaglio di ben sette diverse mescole, con altrettante denominazioni, nel 2019 la Pirelli userà solo i termini Hard, Medium e Soft.

Tre mesi fa circa, la Pirelli ricevette una richiesta in tal senso da parte di FIA e FOM, in modo da rendere più semplice a livello di comprensione il compito per pubblico a casa ed in circuito, anche se il fornitore di pneumatici continuerà a render noto separatamente quali tipi specifici di mescole verranno usati.

In più, la FIA ha inserito questa novità nel bando per trovare il fornitore per il quadriennio 2020-23. La Pirelli ha accettato di capire se sarebbe stato possibile anticiparne l’implementazione al prossimo anno, anche se ancora non si sa come verrà colorata la spalla di ogni pneumatico.

Il piano è questo e posso confermare di aver svolto tutte le indagini necessarie in azienda per capire se ciò fosse realizzabile” – ha spiegato Mario Isola – “Vi sono implicazioni a livello di produzione, gestione, logistica ed anche marketing. C’è ovviamente bisogno di lavorarci, ma è tutto fattibile. Le tre denominazioni sono chiare, Hard, Medium e Soft. I tre colori, invece, sono ancora dubbi“.

La richiesta proveniva da FIA e FOM e ci siamo mossi per farci trovare pronti per il 2019. Il prossimo passo è definire i colori e annunciare definitivamente la direzione verso la quale ci stiamo muovendo” – aggiunge Isola – “Abbiamo anche altri punti in sospeso. Dobbiamo dare un nome ai compound, in modo da informare quali sono in realtà le mescole che stiamo utilizzando, oltre a capire come gestire i test. In queste occasioni sono disponibili tutti i tipi di mescole, e dobbiamo capire come dipingere le spalle degli pneumatici“.

Posso immaginare che durante il pre-campionato ci sarà un po’ di confusione, ma speriamo di migliorare durante l’anno ed essere via via più chiari. Si tratta di un approccio del tutto nuovo, anche se i team da anni, al loro interno, usano denominazioni come Prime, Option e Qualy. Credo che potranno usare Hard, Medium e Soft“, ha concluso il Responsabile Car Racing Pirelli.

Leggi anche

Il calendario completo del mondiale 2024

Tutte le ultime News di P300.it

È vietata la riproduzione, anche se parziale, dei contenuti pubblicati su P300.it senza autorizzazione scritta da richiedere a info@p300.it.

#13 | GP UNGHERIA
DATI E PREVIEWINFO SESSIONI E RISULTATI

19/21 luglio | Budapest
Hungaroring | 70 Giri

#hungariangp

LIBERE
FP1: Ven 13:30-14:30
FP2: Ven 17:00-18:00
FP3: Sab 12:30-13:30
QUALIFICHE
SKY: Sab 16:00-17:00
(TV8: )
GARA
SKY: Dom 15:00
(TV8: )

Lascia un commento

Devi essere collegato per pubblicare un commento.

COLLABORIAMO CON

P300.it SOSTIENE

MENU UTENTE

REGISTRATI

RICEVI LA NEWSLETTER
Iscriviti per rimanere sempre aggiornato
(puoi sempre iscriverti in seguito)
SOCIAL
Iscriviti sui nostri canali social
per ricevere aggiornamenti live