F1 | Pietro Fittipaldi confermato tester della Haas

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Il brasiliano è stato confermato come pilota di riserva e Test Driver della Haas per il 2021

La Haas ha confermato Pietro Fittipaldi nel ruolo di Test Driver e pilota di riserva del team per la stagione 2021, la terza che il pilota brasiliano e il team statunitense vivranno insieme.

Pietro Fittipaldi è reduce dal suo esordio in Formula 1 avvenuto a fine 2020, quando è stato scelto dalla Haas per sostituire Romain Grosjean nelle ultime due Gran Premi stagionali a Sakhir e Abu Dhabi dopo lo spaventoso incidente del pilota francese nel Gran Premio del Bahrain; Fittipaldi si è comportato piuttosto bene in quelle due occasioni riuscendo ad arrivare al traguardo in entrambe le gare, rispettivamente in 17° e 19° posizione.

Gunther Steiner, Team Principal della Haas, si è espresso così sulla riconferma di Fittipaldi: “Siamo tutti felici di continuare il nostro rapporto con Pietro Fittipaldi. Il ruolo di collaudatore e pilota di riserva significa che potrebbe essere chiamato a guidare con brevissimo preavviso e questo si è rivelato essere il caso di Pietro in Bahrain alla fine del 2020. Nonostante l’esigenza di guidare con poco tempo per prepararsi, indubbiamente ha fatto un ottimo lavoro per noi, anche perché non aveva nemmeno provato prima la VF-20. Non si è fatto prendere dal momento, si è dimostrato paziente e alla fine ha fatto quello che gli era stato chiesto di fare: ha portato la macchina al traguardo in Bahrain e ad Abu Dhabi. Quell’esperienza di gara in prima persona servirà solo ad aggiungere valore in termini di ciò che porta alla squadra nel suo ruolo in questa stagione. Non vediamo l’ora di lavorare con Pietro e di averlo di nuovo con noi durante tutto l’anno”.

Queste le parole di Pietro Fittipaldi: “Sono molto felice di poter continuare per il terzo anno con l’Haas F1 Team. Sono grato a Gene (Haas) e Guenther (Steiner) per l’opportunità ancora una volta. Lavoro con gli ingegneri ormai da un paio d’anni e mi sento davvero come se fosse una grande famiglia alla Haas. È un grande piacere per me poter continuare a lavorare con il team. Le due gare che ho corso l’anno scorso mi hanno solo aiutato a guadagnare ancora più esperienza e sono sicuro che mi aiuteranno a essere in grado di contribuire di più alla squadra come risultato. Non vedo l’ora che inizi la nuova stagione e sono davvero entusiasta di continuare il mio rapporto con Haas e di essere di nuovo con loro in Bahrain a marzo”.

Immagini: Twitter / Haas F1 Team

ULTIMI ARTICOLI

MONOPOSTO by SAURO

GRUPPI AMICI

Telegram | Passione Motorsport

Avatar of Daniele Botticelli
Daniele Botticelli
Classe 1997, laureato in Scienze della comunicazione e con una passione smisurata per il motorsport, il basket e la musica. Cresciuto sotto il mito di Valentino Rossi, Michael Schumacher, Alessandro Del Piero e Kobe Bryant. Poteva andare peggio no? Sono sempre alla ricerca di nuove leve, per raccontare le loro gesta e farvele conoscere ancor prima del loro arrivo sui grandi palcoscenici, questo perché ho sempre ammirato il nuovo che avanza

ALTRI DALL'AUTORE