F1 | Pérez, a Monaco danni per 3 milioni di euro secondo Helmut Marko

F1 | Pérez, a Monaco danni per 3 milioni di euro secondo Helmut Marko

F1GP MonacoGran Premi
Tempo di lettura: 2 minuti
di Alessandro Secchi @alexsecchi83
29 Maggio 2024 - 17:30
Home  »  F1GP MonacoGran Premi

L’incidente del primo giro a Montecarlo costerà caro a Red Bull. I danni sono ingenti e avranno ripercussioni

L’incidente di Montecarlo nel quale la Red Bull di Sergio Pérez è rimasta gravemente danneggiata costerà caro al team austriaco. Secondo Helmut Marko, Red Bull dovrà affrontare una spesa fino a 2.5 milioni di sterline, l’equivalente di circa 3 milioni di euro, per i danni riportati dalla RB20 del messicano.

Dopo essere stato toccato nell’angolo posteriore destro dalla Haas di Magnussen, Pérez è finito violentemente con la fiancata sinistra contro il guardrail, oltretutto con la monoposto del danese che ha dato un’ulteriore spinta contro le protezioni. Rimbalzata in pista, la Red Bull è finita dall’altra parte colpendo anche la seconda Haas di Hulkenberg, che cercava di passare scampando il contatto senza riuscirci.

“Ci è costato tra i due e i tre milioni di euro” ha detto Marko al magazine Red Bull Speed Week. “Questo è ovviamente uno svantaggio serio a causa del limite di budget, perché tali danni influiscono sul budget per lo sviluppo.”

Con le squadre limitate a un budget massimo di 140,4 milioni di dollari, i danni subiti potrebbero portare Perez a incorrere in penalità più avanti nella stagione visto il numero limitato di componenti. “Non sappiamo ancora se cambio e motore sono danneggiati irreparabilmente, l’incidente potrebbe anche comportare penalità aggiuntive se dobbiamo superare la quota consentita” ha detto Marko.

I commissari non hanno investigato sull’incidente, con Marko che ovviamente ha sollevato da colpe il suo pilota. “Perez era sulla traiettoria corretta, Magnussen è stato ottimista. Ma dobbiamo accettare le cose come sono andate, il rischio di tali incidenti esiste e dobbiamo sostenere quindi i costi”.

Christian Horner, il Team Principal di Red Bull, ha invece commentato così: “Magnussen avrebbe dovuto dare più spazio. Non solo ha danneggiato la sua auto, ma ha anche colpito la nostra: fortunatamente Checo ne è uscito illeso, che è la cosa più importante”.

Immagine di copertina: Media Red Bull

Leggi anche

Il calendario completo del mondiale 2024

Tutte le ultime News di P300.it

È vietata la riproduzione, anche se parziale, dei contenuti pubblicati su P300.it senza autorizzazione scritta da richiedere a info@p300.it.

#13 | GP UNGHERIA
DATI E PREVIEWINFO SESSIONI E RISULTATI

19/21 luglio | Budapest
Hungaroring | 70 Giri

#hungariangp

LIBERE
FP1: Ven 13:30-14:30
FP2: Ven 17:00-18:00
FP3: Sab 12:30-13:30
QUALIFICHE
SKY: Sab 16:00-17:00
(TV8: )
GARA
SKY: Dom 15:00
(TV8: )

I Commenti sono chiusi.

COLLABORIAMO CON

P300.it SOSTIENE

MENU UTENTE

REGISTRATI

RICEVI LA NEWSLETTER
Iscriviti per rimanere sempre aggiornato
(puoi sempre iscriverti in seguito)
SOCIAL
Iscriviti sui nostri canali social
per ricevere aggiornamenti live