F1 | Pagelle 2022, Mercedes (5,5): Hamilton 6.7, Russell 8

F1
Tempo di lettura: 3 minuti
di Redazione P300.it @p300it
13 Gennaio 2023 - 13:00
Home  »  F1

Seguono le Pagelle di P300.it per la stagione 2022 del team Mercedes

Non è stata certo, la 2022, la stagione che Mercedes si aspettava. Dopo una lotta all’ultimo giro con Red Bull per i titoli 2021, con l’ottavo Costruttori di fila vinto ed il piloti perso nel dramma di Abu Dhabi, il team di Toto Wolff si è presentato ai nastri di partenza della stagione con una monoposto, la W13, completamente diversa dalla concorrenza nella sua filosofia delle pance, praticamente inesistenti contrariamente ad una prima versione mostrata ai test di Barcellona.

La nuova vettura, però, sin dall’inizio non si è mostrata all’altezza né della Red Bull né della Ferrari. Il problema principale è stato il Porpoising, l’effetto saltellamento che abbiamo imparato a conoscere nella scorsa stagione e che ha impattato in maniera particolare sulle prestazioni della monoposto di Hamilton e Russell. Sotto la spinta del peso politico del team campione per otto anni di fila, per ragioni di sicurezza la Federazione ha preso delle contromisure per calmierare gli effetti del Porpoising, permettendo indirettamente (o meno) alla Mercedes di riavvicinarsi ai due team di testa nel corso della stagione, soprattutto con l’introduzione della Direttiva TD039 entrata in vigore in Belgio.

Mercedes ha così potuto vivere un ultimo terzo di stagione non più da comparsa ma da quasi protagonista, con Hamilton che dopo un inizio balbettante è tornato anche a lottare per la vittoria e un George Russell che, alla fine, la sua prima vittoria l’ha ottenuta (in Brasile) dopo una lunga attesa.

La stagione del team anglo-tedesco resta comunque sotto le aspettative, con la sensazione che senza l’intervento della Federazione la W13 sarebbe rimasta ampiamente alle spalle di Red Bull e Ferrari, senza possibilità di avere gli spunti visti da un certo punto della stagione in poi.

F1 | Pagelle 2022, Mercedes (5,5): Hamilton 6.7, Russell 8

Lewis Hamilton: 6.7

Il sette volte campione del mondo è incappato in quella che potrebbe essere stata la stagione più difficile della carriera, con un inizio faticosissimo anche nei confronti del nuovo compagno di squadra e una seconda metà, soprattutto dopo la parziale toppa ai problemi del Porpoising, nella quale è riuscito a raddrizzare le sorti del suo campionato, arrivando anche a giocarsi la vittoria in alcune occasioni.

Il voto in classifica è una media tra una prima parte incolore ed una seconda in crescendo, ma non c’è dubbio che l’Hamilton 2022 sia stato diverso da tutti quelli visti fino ad ora, soprattutto in un inizio stagione in cui ha probabilmente pagato ancora le scorie del 2021 senza riuscire ad incidere.

George Russell: 8

Se si pensava che potesse fare bene beh, George Russell ha fatto ancora meglio. L’unica Pole e l’unica vittoria della stagione Mercedes portano il suo nome e non quello del pluridecorato compagno di squadra. Nella prima parte di stagione, quando la W13 non ne voleva sapere di stare al passo con i due top team, è stato capace di infilare una sequenza di top 5 da invidia.

Con l’andare della stagione Hamilton ha recuperato un po’ di distacco ma, complessivamente, la stagione di Russell è di altissimo livello. Non è da tutti cambiare team, conoscere una nuova squadra, doversi confrontare con un compagno sulla carta imbattibile ed ottenere i risultati portati a casa dal giovane inglese. Davvero notevolissimo e meritevole di un 8 pieno in pagella.

Immagine: Media Mercedes

I Commenti sono chiusi.