F1 | Pagelle 2022, Aston Martin (5): Vettel 6.4, Stroll 5.3

F1
Tempo di lettura: 4 minuti
di Redazione P300.it @p300it
12 Gennaio 2023 - 11:00
Home  »  F1

Seguono le Pagelle di P300.it per la stagione 2022 del team Aston Martin

Si attendeva con una certa curiosità la prima stagione di Aston Martin con il nuovo regolamento per capire se il team di Lawrence Stroll sarebbe stato capace di fare il salto di qualità atteso per un nome così prestigioso. Il risultato, purtroppo, è negativo. Nessun miglioramento in classifica costruttori con il settimo posto del 2021 confermato ma con 22 punti in meno, al netto della squalifica di Budapest 2021 di Sebastian Vettel che avrebbe portato il divario a 40.

La AMR22 si è presentata con una prima versione ad inizio anno ed una seconda, pesantemente modificata nella zona delle pance, da Barcellona. I risultati, però, non sono cambiati, con una costante che ha visto per gran parte della stagione la qualifica come momento peggiore del weekend, con la gara che invece in alcune occasioni ha rimediato ai problemi del sabato sul giro secco.

Sebastian Vettel e Lance Stroll non sono andati oltre il sesto posto come miglior risultato (due volte per il tedesco, a Baku e Suzuka, una per il canadese, a Singapore), fermandosi diverse altre volte, sei per la precisione, ai margini della zona punti con l’11° posto.

Già l’avvio di stagione non era comunque stato dei migliori, con Sebastian Vettel colpito dal Covid e costretto a saltare i primi due appuntamenti, sostituito da Nico Hulkenberg. Il quattro volte campione del mondo è rientrato in Australia, dove ha chiuso anzitempo la gara per incidente, per poi tornare a regime da Imola in poi.

Il rush finale con diversi arrivi a punti non ha comunque consentito ad Aston Martin il sorpasso su Alfa Romeo, raggiunta a pari punti in classifica costruttori ma rimasta davanti per risultati complessivamente migliori, come il quinto posto di Bottas a Imola.

Considerate le premesse e le prospettive ci si attendeva sicuramente di più. Da qui, il voto non sufficiente per il 2022 del team britannico.

F1 | Pagelle 2022, Aston Martin (5): Vettel 6.4, Stroll 5.3

Sebastian Vettel: 6.4

Il paradosso dell’ultima stagione in Formula 1 di Sebastian Vettel è che, dopo l’annuncio del suo addio, è come se si fosse scrollato in peso di dosso. Se ci si aspettava delle ultime gare corse “passeggiando”, il quattro volte campione del mondo ha invece dato il 110% fino alla fine, togliendosi anche delle belle soddisfazioni come il sesto posto di Suzuka.

Complessivamente il tedesco ha corso decisamente meglio rispetto al giovane compagno di squadra, conquistando due terzi dei punti totali del team con due gare saltate ad inizio stagione per Covid e un ambientamento alle nuova monoposto che si è prolungato un po’ per via dell’assenza. Oltre al sesto posto del Giappone da notare anche quello di Baku e le belle gare di Monaco e Singapore, quest’ultima con una difesa da vecchi tempi su Lewis Hamilton. Il sorpasso su Magnussen all’esterno al COTA resta la perla della sua ultima stagione. Mancherà sicuramente.

Lance Stroll: 5.3

Un’altra stagione negativa per Lance Stroll. Metà dei punti rispetto alla scorsa stagione, un terzo rispetto al compagno di squadra nel 2022 e un anno trascorso anche con qualche polemica per un paio di azioni esagerate (e sanzionate) su Fernando Alonso ad Austin e lo stesso compagno di squadra ad Interlagos. Pochi spunti e, in linea generale, una carriera che dopo sei stagioni non è ancora decollata con il dubbio che il salto definitivo di qualità possa non arrivare.

Proprio nel confronto con il compagno di squadra Stroll è complessivamente mancato, con Vettel che dopo l’annuncio del ritiro ha aumentato ancora di più il divario tra i due quasi a tirargli una frecciata indiretta. E, di sicuro, il canadese non può dormire sogni tranquilli. Per un Vettel che è andato via ora avrà al suo fianco Fernando Alonso, uno col quale c’è poco da scherzare.

Immagine: Media Aston Martin

I Commenti sono chiusi.