F1 | Mercedes svela la nuova livrea all-black

SEGUICI

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

All’inizio della settimana che ci porterà al primo Gran Premio stagionale, la Mercedes ha svelato la nuova livrea con cui correrà nel campionato 2020.

Dalle due monoposto del team di Brackley l’argento sparirà quasi completamente, per lasciare spazio ad una livrea all-black che si estenderà per tutta la lunghezza della monoposto. Il colore argento si ritroverà solamente nel cofano della monoposto, dove si ritroverà il tema delle stelle a tre punte che ha decorato la Mercedes negli ultimi anni.

Le uniche altre note di colore sono rappresentate dall’azzurro-Petronas, presente con una fascia ondulata lungo le fiancate e sul profilo principale dell’ala posteriore, e il rosso-Ineos, che tingerà la parte superiore dell’air scope e il lato interno delle paratie verticali dell’ala anteriore.

La decisione Mercedes di rivoluzionare la livrea si inserisce nell’ambito della campagna “We race as one”, lanciata la scorsa settimana dalla Formula 1 per combattere il razzismo ed ogni altra forma di discriminazione nel mondo del motorsport.

“Mercedes è fermamente convinta che nella nostra società, nel nostro sport e nella nostra squadra non c’è posto per il razzismo e la discriminazione” ha dichiarato Toto Wolff, Team Principal della squadra. “Tuttavia non è sufficiente avere le giuste convinzioni e la giusta mentalità se rimaniamo in silenzio“.

Vogliamo utilizzare la nostra voce e la nostra piattaforma globale per alzare la voce in favore del rispetto e dell’uguaglianza. Per mostrare il nostro impegno in favore di una maggiore diversità all’interno della nostra squadra e del nostro sport, le Frecce d’Argento correranno in nero l’intera stagione 2020“.

Non nascondiamo le nostre debolezze in merito, né i progressi che dobbiamo ancora fare. Questa livrea rappresenta pubblicamente il nostro impegno ad agire in modo positivo. Il nostro obiettivo è cercare e attirare i maggiori talenti all’interno del più ampio range possibile di background, creando dei percorsi che permettano loro di raggiungere il nostro sport al fine di costruire una squadra ancora più forte e più inclusiva in futuro“.

Vogliamo costruire un’eredità che vada oltre il motorsport“, ha commentato Lewis Hamilton. “Se saremo capaci di guidare questo processo e di iniziare a costruire un’ambiente più inclusivo nel nostro business, potremo mandare un messaggio molto forte e dare agli altri la fiducia che serve per costruire un dialogo sul modo in cui implementare questo cambiamento“.

Immagine di copertina da https://twitter.com/MercedesAMGF1

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

F1 | Il GP Portogallo 2020 secondo Brembo

La Guida ai sistemi frenanti Brembo per la gara all'Autodromo Internacional do Algarve Secondo i tecnici Brembo l’Autódromo...

CONDIVIDI

ALTRI DALL'AUTORE