F1 | Mercedes ritira ufficialmente l’appello contro il finale del GP Abu Dhabi 2021

Tramite un comunicato ufficiale, la squadra tedesca ha reso definitivamente le armi complimentandosi con i propri piloti e con gli avversari di questa stagione


Dopo qualche giorno di silenzio stampa, a seguito dell’esito finale del Gran Premio di Abu Dhabi e del primo appello respinto contro il risultato della gara che ha assegnato il titolo mondiale a Max Verstappen, Mercedes è tornata a farsi sentire tramite un comunicato ufficiale nel quale ha ufficialmente ritirato l’appello finale annunciato nella tarda serata di domenica.

Nel comunicato Mercedes, che ieri ha disertato anche la cerimonia della foto di rito riservata ai team e ai costruttori campioni FIA sia con la vettura di F1 che con quella di Formula E, vengono rivolti i complimenti ai membri della squadra e anche agli avversari di questa stagione, ossia Verstappen e il team Red Bull, ma non vengono risparmiate critiche all’operato della Federazione Internazionale ad Abu Dhabi. Tuttavia, a fronte dell’indagine aperta ufficialmente sul Gran Premio dopo il Consiglio Mondiale di ieri, Mercedes ha ribadito l’impegno a lavorare fianco a fianco con la FIA e con le altre squadre al fine di avere più chiarezza su certe dinamiche in ottica futura.

Ecco il contenuto del comunicato.

“Cara comunità della F1 e cari fans,

Abbiamo lasciato Abu Dhabi in disaccordo con quello a cui abbiamo assistito. Ovviamente perdere una gara fa parte del gioco, ma quando perdi la fede nelle corse è differente.

Insieme a Lewis, abbiamo pensato attentamente a come affrontare gli eventi del finale di stagione della F1. Siamo sempre stati guidati dal nostro amore per questo sport e crediamo che ogni competizione debba essere vinta con merito. Durante la gara di domenica molti, noi compresi, hanno percepito come le cose non siano andate come sarebbero dovute andare.

La ragione per cui abbiamo protestato contro il risultato della gara di domenica risiede nel fatto che il regolamento della safety car sia stato applicato in un modo nuovo e in un modo che ha influenzato il risultato finale, mentre Lewis comandava la gara e si stava avviando a vincere il titolo.

Abbiamo presentato appello nel nome della giustizia dello sport e abbiamo intrapreso un dialogo costruttivo con la FIA e con la F1 per fare chiarezza in ottica futura, in modo che tutti i competitors conoscano le regole sotto cui stanno correndo, regole che ora saranno rafforzate. Accogliamo con piacere la decisione della FIA di istituire una commissione che analizzi quanto successo ad Abu Dhabi per dare maggiore robustezza alle regole, alla gestione e alle decisioni prese in F1. Accogliamo con piacere anche il fatto che abbiano invitato team e piloti a prendere parte a questa commissione.

Il team Mercedes AMG Petronas lavorerà attivamente in questa commissione per rendere migliore la F1 – per tutti i team e per tutti coloro che amano questo sport come lo amiamo noi. Riteniamo la FIA responsabile di questo processo e dunque ritiriamo ufficialmente il nostro appello.

A Max Verstappen e al team Red Bull Racing vogliamo esprimere il nostro più sincero rispetto per i risultati raggiunti in questa stagione. Hanno contribuito a rendere la lotta per il titolo veramente epica. Ci congratuliamo con Max e con tutta la sua squadra. Non vediamo l’ora di riprendere questo duello in pista il prossimo anno.

Inoltre, anche se il campionato piloti non si è concluso nel modo in cui speravamo, non potremmo essere più fieri del nostro team.

Lewis è il più grande pilota nella storia della F1 e ha buttato il cuore oltre l’ostacolo in ogni giro di pista di questa stagione. Sei uno sportivo impeccabile dentro e fuori la pista e hai sfoderato una performance eccezionale. In quanto puro competitor e modello di vita per milioni di persone in tutto il mondo, ti rispettiamo.

Valtteri è stato una parte importantissima della nostra squadra, contribuendo alla conquista di cinque titoli costruttori in cinque stagioni. Grazie per il rimarcabile contributo alla nostra storia nel motorsport. ‘Kiitos’, Valtteri.

Infine, a tutti i valorosi e appassionati donne e uomini del team Mercedes AMG Petronas F1 a Brackley e dell’High Performance Powertrains a Brixworth: avete scritto un capitolo leggendario nella storia delle Frecce d’Argento vincendo otto titoli costruttori consecutivi. Questo è un record senza precedenti. In parole povere: è magnifico. Siete fantastici”.

Immagine copertina: Ansa

SHARE

SUBSCRIBE

TOP

LATEST

LEGGI ANCHE

F1

FEEDER SERIES

RUOTE COPERTE

RALLY

USA

FULL ELECTRIC

MOTOMONDIALE

SUPERBIKE/SSP

MOTOCROSS

MXGP | GP Spagna 2022 – Anteprima