F1 | McLaren presenta la nuova MCL35

F1
Tempo di lettura: 2 minuti
di Gabriele Dri @NascarLiveITA
13 Febbraio 2020 - 16:35
Home  »  F1

Con una presentazione in simultanea sul proprio sito Internet, sul canale Youtube ufficiale e su Sky UK, la McLaren ha ufficialmente dato alla propria stagione 2020 svelando la sua MCL35, l’arma con cui affronterà il prossimo Campionato del Mondo di Formula 1.

L’obiettivo primario della squadra di Woking sarà bissare il quarto posto ottenuto nel Campionato Costruttori a fine 2019, il miglior risultato dal 2013 a questa parte, ricucendo ulteriormente il margine che la separa dai tre top team. Per la McLaren quella che sta per iniziare sarà inevitabilmente un’annata di transizione, visto che per il 2021 ha già raggiunto un accordo per la fornitura dei motori con la Mercedes, che andrà così a sostituire Renault.

MCL34 (2019)
MCL35 (2020)

Rispetto alla MCL34 presentata lo scorso anno, la McLaren ha abbandonato la soluzione col muso a tre fori per presentarne una più convenzionale; i profili dell’ala anteriore richiamano quelli visti in pista fin dalla prima gara dello scorso anno con un andamento a scendere dalla parte centrale verso quella laterale.

La presa d’aria del motore non è più unica, ma è composta da più canali sullo stile di quanto fatto dalla Mercedes lo scorso anno; nel caso della MCL35 la canalizzazione interna è divisa in quattro parti. Cambia anche la forma del bordo esterno della presa d’aria, che passa da una forma ovale ad una “a T”, con l’aggiunta di una canalizzazione inferiore sotto alle tre superiori.

MCL34 (2019)
MCL35 (2020)

Le pance sono ancora più scavate, sia nella parte posteriore che in corrispondenza delle bocche di ingresso dei radiatori; un grande lavoro è infine stato fatto nei deviatori di flusso dietro alle ruote anteriori, che dopo la semplificazione regolamentare imposta nel 2019 sulle ali anteriori sono diventati gli elementi più complessi ed elaborati a livello aerodinamico.

Se confrontato con quello visto nella presentazione dello scorso anno, il profilo principale dell’ala posteriore presenta un andamento più semplice, senza gli svergolamenti che caratterizzavano quella della MCL34; è tuttavia lecito immaginare che si tratti di una soluzione temporanea e che, al momento di scendere in pista, McLaren presenterà una soluzione dall’andamento più complesso.

Carlos Sainz (#55)
Lando Norris (#4)

A livello cromatico il colore predominante continua ad essere l’arancio/papaya; l’azzurro è stato mantenuto pressoché invariato sull’ala anteriore, mentre nel corpo vettura la sua collocazione è stata spostata dall’estremo posteriore del cofano alla zona delle pance e dell’airscope

Leggi anche

Il calendario completo del mondiale 2024

Tutte le ultime News di P300.it

È vietata la riproduzione, anche se parziale, dei contenuti pubblicati su P300.it senza autorizzazione scritta da richiedere a info@p300.it.

#5 | GP CINA
DATI E PREVIEW
INFO SESSIONI E RISULTATI

19/21 aprile - Shanghai
Shanghai International Circuit

56 Giri

#chinesegp

Mappa e Stats
LIBERE
FP1: Ven 05:30-06:30
P1: Stroll
SPRINT QUALI
SKY: Ven 09:30-10:30
Pole: Norris
SPRINT
SKY: Sab 05:00
(TV8: Diretta)

Winner: Verstappen
QUALIFICHE
SKY: Sab 09:00
(TV8: Sab 12:00)

Pole: Verstappen
Cronaca
GARA
SKY: Dom 09:00
(TV8: Dom 14:00)

Winner: Verstappen
P2: Norris
P3: Perez
Cronaca

Lascia un commento

Devi essere collegato per pubblicare un commento.

COLLABORIAMO CON

P300.it SOSTIENE

MENU UTENTE

REGISTRATI