F1 | L'incidente di Vettel e la rottura del cerchio frame by frame

F1
L'incidente di Vettel e la rottura del cerchio frame by frame

Il botto alla curva tre è preceduto dalla perdita di un pezzo interno al cerchio anteriore sinistro di 01 Marzo 2019, 01:45

L'incidente occorso a Sebastian Vettel nella giornata di mercoledì a Barcellona ha preoccupato in relazione ad un possibile difetto di progettazione sulle sospensioni della SF90. Questo fino a quando una nota rilasciata dalla Ferrari ha spazzato via qualsiasi ipotesi montata nelle ore successive al botto, con le indagini interne che hanno indicato nella rottura del cerchio anteriore sinistro la causa dell'uscita di pista del tedesco in curva tre.

Nella giornata di ieri i social ufficiali della F1 hanno rilasciato un video in alta definizione che riprende la Ferrari approcciare curva tre fino al momento dell'incidente. Ed è proprio da queste immagini che si trovano conferme riguardo l'accaduto. La Ferrari ha specificato che qualche secondo prima del crash un corpo estraneo ha colpito il cerchio: "The rim had been damaged a few seconds before by an impact with a foreign object". Non è possibile sapere esattamente in quale momento sia avvenuto questo contatto e con quale tipo di oggetto ma, analizzando il video frame by frame, emerge un particolare non ancora noto.

Nel primo fotogramma che vi mostriamo Sebastian Vettel è in piena accelerazione nella fase iniziale di curva tre, quella più stretta e stressante su gomme e sospensioni.

Nell'esatto momento della rottura, oltre alla fuoriuscita di polvere di carbonio dalla parte esterna del cerchio anteriore sinistro, si nota una parte dello stesso fuoriuscire invece dall'interno per poi schizzare, roteando, in aria. Nel seguente fotogramma la parte è indicata all'interno del cerchietto rosso. 

Considerata la forma, apprezzabile dai fotogrammi successivi, potrebbe trattarsi di uno spessore o un bordo interno al cerchio. Simultaneamente alla perdita di questo pezzo la monoposto si schiaccia a terra sull'anteriore sinistra. La paratia verticale dell'ala tocca terra provocando le prime scintille.

Con la prima parte volata in aria una seconda si stacca sempre dall'interno del cerchio. Come se si trattasse, in realtà, di due metà di una stessa componente. Dai seguenti due frame ne è ancora più chiara la forma circolare.

Attutito il colpo la monoposto si rialza gradualmente sull'anteriore ma, al tempo stesso, diventa ingovernabile perdendo direzionalità e puntando così verso le barriere esterne alla curva tre.

A questo punto il tedesco non può fare altro che affidarsi ai freni. Uno dei quali, quello sinistro appunto, potrebbe non essere stato efficiente quanto quello destro a causa del problema tecnico. 

Dalla Gif seguente si notano distintamente la polvere di carbonio e le due parti volare in aria. Inoltre è evidente la deformazione della gomma per l'improvviso schiacciamento a terra.

Né dalla visione del video né dall'analisi fotogramma per fotogramma sembrano palesarsi problemi alla sospensione anteriore sinistra. I triangoli resistono alle sollecitazioni dovute alla rottura così come il puntone del push rod.

Fortunatamente la via di fuga di curva tre e le ampie protezioni hanno permesso a Vettel di scendere autonomamente dalla SF90 senza problemi. L'incidente è stato comunque forte e dalla casistica rara, una delle più antipatiche ai piloti stessi: quella in cui si diventa passeggeri impotenti all'interno della vettura. 



Condividi