F1 | Le mescole selezionate dai piloti per il Gran Premio di Singapore

F1
Le mescole selezionate dai piloti per il Gran Premio di Singapore

A Marina Bay un treno di soft in più per i ferraristi. Verstappen il più aggressivo di 10 Settembre 2019, 22:25

Archiviato lo 'storico' back-to-back Spa-Monza, con la splendida (e soffertissima) doppietta della coppia composta da Charles Leclerc e dalla Ferrari, è tempo di preparare la lunga serie di trasferte extra-europee che, tra Asia ed Americhe, ci accompagnerà fino all'appuntamento conclusivo di Abu Dhabi.

Prossima tappa è il Gran Premio di Singapore. Il suggestivo scenario notturno del circuito di Marina Bay si appresta ad ospitare la 12.esima edizione della gara della Città del Leone, 15.esimo appuntamento della stagione 2019 di Formula 1. Consueto primo passo di avvicinamento è la pubblicazione, da parte di Pirelli, delle scelte dei piloti per quanto riguarda le mescole che, per l'occasione, saranno le più morbide disponibili: C3 (dura), C4 (media) e C5 (morbida).

Cominciamo dai piloti Mercedes i quali, sul cittadino della metropoli del Sud-Est Asiatico, dovrebbero tornare a recitare un ruolo da grandi protagonisti. Sia Lewis Hamilton che Valtteri Bottas avranno otto treni di mescola soft, tre di mescola medium e due di mescola hard. In casa Ferrari, Charles Leclerc e Sebastian Vettel optano per nove treni di 'rosse', tre di 'gialle' ed uno di 'bianche'; come loro Kevin Magnussen (Haas) e Kimi Raikkonen (Alfa Romeo).

I team più aggressivi sono Red Bull, Renault e Racing Point. I vari Max Verstappen, Alexander Albon, Nico Hulkenberg, Sergio Perez e Lance Stroll potranno scegliere tra dieci treni di soft, uno solo di medium e due di hard; Daniel Ricciardo, oltre ai dieci di 'rosse', avrà due di 'gialle' ed uno di 'bianche'.

Con nove soft e due sia di medium che di hard troviamo un folto gruppo di piloti: Romain Grosjean (Haas), Carlos Sainz Jr. e Lando Norris (McLaren), Antonio Giovinazzi (Alfa Romeo), Daniil Kvyat e Pierre Gasly (Toro Rosso). Più conservativi in casa Williams: sette treni di soft, quattro di medium e due di hard per George Russell; sette treni di soft, cinque di medium ed uno di hard per Robert Kubica.

 



Condividi