F1 | Le mescole Pirelli scelte per i primi tre GP 2023. Da quest’anno una in più a disposizione (da C0 a C5)

F1News
Tempo di lettura: 3 minuti
di Alessandro Secchi @alexsecchi83
15 Febbraio 2023 - 16:36
Home  »  F1News

Nominate le mescole Pirelli per Bahrain, Arabia Saudita e Australia. Tutte le novità per il 2023

Pirelli ha diramato la scelta delle mescole con le quali i team di F1 dovranno affrontare i primi tre GP del mondiale 2023 tra le sei (e non più cinque) a disposizione del fornitore unico. Per la gara inaugurale sono state selezionate le mescole C1, C2 e C3 per hard, media e soft, mentre per la seconda e la terza gara di Jeddah e Melbourne si correrà con C2, C3 e C4.

Queste le infografiche riepilogative.

Come detto, quest’anno, il numero di mescole che Pirelli può scegliere nel corso della stagione è salito a sei perché è stato creato un nuovo compound, tra quelli più duri. Le mescole sono numerate da zero a cinque, dalla più dura alla più morbida, con la lettera “C” che sta a significare “compound”.

COMPOUND 0
La C1 dell’anno scorso è diventata, nel 2023, C0. È la mescola più dura della gamma ed è nominata per i circuiti che impongono i carichi più importanti sugli pneumatici. È stata progettata per offrire la massima resistenza al calore e alle forze estreme, ed è in grado di reggere stint molto lunghi a discapito però di alte prestazioni.

COMPOUND 1
Questa nuova mescola, introdotta nel 2023, si posiziona tra la C1 e la C2 dell’anno passato. Creata a partire da quest’ultima, la C1 è nata per ridurre il divario di prestazioni tra quelle che in precedenza erano le due mescole più dure della gamma.

COMPOUND 2
La C2 rimane adatta ai circuiti più veloci, con elevate temperature e asfalto abrasivo. Queste mescole più dure talvolta sono nominate anche per nuovi circuiti, come scelta conservativa così da verificare il carico effettivo a cui sono sottoposti gli pneumatici in reali condizioni di gara.

COMPOUND 3
Questa mescola è estremamente versatile e può quindi essere adottata a volte come la scelta più dura, media o morbida delle tre selezionate. Grazie ad un eccellente equilibrio tra prestazioni e versatilità, questa mescola si adatta a molteplici situazioni.

COMPOUND 4
È progettata per funzionare bene sui circuiti a bassa severità, dove è necessario un riscaldamento abbastanza rapido per raggiungere immediatamente le massime prestazioni. Questa è un’altra mescola che viene ampiamente utilizzata durante la stagione.

COMPOUND 5
Sono gli pneumatici più morbidi della gamma, progettati per i circuiti più lenti con bassi livelli di usura e degrado dove è richiesta la massima aderenza meccanica della gomma. Caratteristiche tipiche dei circuiti cittadini ma anche di quelli in cui l’asfalto è particolarmente liscio.

Immagini: Media Pirelli

Leggi anche

Il calendario completo del mondiale 2024

Tutte le ultime News di P300.it

È vietata la riproduzione, anche se parziale, dei contenuti pubblicati su P300.it senza autorizzazione scritta da richiedere a info@p300.it.

#10 | GP SPAGNA
DATI E PREVIEW
INFO SESSIONI E RISULTATI

21/23 giugno | Barcellona
Circuit de Catalunya | 66 Giri

#spanishgp

Mappa e Stats
LIBERE
FP1: Ven 13:30-14:30
P1: Norris
FP2: Ven 17:00-18:00
P1: Hamilton
FP3: Sab 12:30-13:30
QUALIFICHE
SKY: Sab 16:00-17:00
(TV8: Sab 18:30)
GARA
SKY: Dom 15:00
(TV8: Dom 18:00)

Lascia un commento

Devi essere collegato per pubblicare un commento.

COLLABORIAMO CON

P300.it SOSTIENE

MENU UTENTE

REGISTRATI

RICEVI LA NEWSLETTER
Iscriviti per rimanere sempre aggiornato
(puoi sempre iscriverti in seguito)
SOCIAL
Iscriviti sui nostri canali social
per ricevere aggiornamenti live