F1 | La nuova Toro Rosso STR12: che cambio di livrea!

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Oltre che il giorno della sorella maggiore Red Bull, oggi è stato anche quello della Toro Rosso, che ha svelato finalmente le linee della sua nuova monoposto per la stagione 2017.

La STR12 si è mostrata ai fotografi a Barcellona, con i piloti Carlos Sainz e Daniil Kvyat pronti per un nuovo anno da compagni di team. Il cambio più evidente sulla nuova vettura è un totale cambio di livrea. Il blu è molto più vivo, mixato al rosso e all’argento che ora contraddistingue il logo sul cofano motore, sui lati del muso e la scritta Red Bull su fiancate e ala posteriore. Una scelta molto più moderna, in linea con il cambio operato proprio dal team maggiore nella scorsa stagione.

In controtendenza con altri team, la STR12 abbandona la punta sul muso per una soluzione più “Mercedes Like”. Presente, anche sull’ultima monoposto mostrata, la pinna sul cofano motore, a punta. Fiancate scavatissime ai lati e zona bargeboard/bocche d’ingresso delle fiancate piuttosto elaborata. L’airbox è in linea con quello visto nella scorsa stagione, mentre sul muso, all’altezza dell’attacco delle sospensioni, è visibile il foro d’uscita dell’S-Duct.

Qualche dubbio di affidabilità preoccupa dopo i problemi nello shackdown di qualche giorno fa a Misano: da domani, però, ci sarà tempo per lavorare in vista del 2017.

Ecco un video e le prime immagini della nuova STR12.

F1 | La nuova Toro Rosso STR12: che cambio di livrea!

F1 | La nuova Toro Rosso STR12: che cambio di livrea!

Avatar of Alessandro Secchi
Alessandro Secchi
Classe 1983. Ragioniere sulla carta, informatico per necessità, blogger per anni ed ora giornalista pubblicista per passione. Una sedia, una tastiera e tre schermi sono il mio habitat naturale.
"Il mio Michael" è il mio libro su Schumi ma, soprattutto, il mio personale modo di dirgli "Grazie". #KeepFightingMichael, sempre!

P300 MAGAZINE

ULTIMI ARTICOLI

GRUPPI AMICI

Telegram | Passione Motorsport

ALTRI DALL'AUTORE