F1 | La FIA sui Budget Cap 2021: Aston Martin e Red Bull in violazione procedurale, il team austriaco anche in “minor overspend breach” (entro il 5%)

di Alessandro Secchi @alexsecchi83
10 Ottobre 2022 - 17:19

Violazione procedurale del Budget Cap per Aston Martin e Red Bull, che si trova anche in “minor breach”

Dopo settimane di attesa la FIA ha divulgato il risultato dell’analisi sui Budget Cap 2021 della Formula 1.

Secondo l’analisi otto team sono risultati pienamente in regola: Mercedes, Ferrari, McLaren, Alpine, AlphaTauri, Alfa Romeo, Williams e Haas.

Aston Martin e Red Bull sono entrambe considerate in violazione procedurale, mentre per il team di Christian Horner si parla anche di un “minor overspend breach”, ovvero di una violazione di spesa entro il 5% rispetto ai 145 milioni di dollari previsti. Non è stato comunicato il dato preciso di sforamento del Budget Cap.

Williams, come si era già detto, aveva sottoposto in ritardo la documentazione ad inizio anno andando in violazione procedurale, per la quale aveva già pagato una multa.

La FIA ha precisato che la divisione in carico alle analisi sul Budget Cap sta ancora determinando le sanzioni da applicare alle violazioni operate da Aston Martin e Red Bull e le relative risultanze saranno comunicate in seguito.

Immagine: Media Red Bull