F1 | Il Consiglio Mondiale approva l’aumento delle Sprint. Dal 2023 saranno 6

di Alessandro Secchi @alexsecchi83
27 Settembre 2022 - 17:23

Da tre a sei. Aumenta il numero di Sprint in calendario, dopo l’approvazione delle 24 gare per il 2023

Il Consiglio Mondiale della FIA ha approvato nella giornata odierna l’aumento delle Sprint Race a partire dal 2023. Le gare brevi, che si corrono al sabato definendo la griglia di partenza del GP della domenica, saranno raddoppiate, passando da tre a sei. È la seconda novità dopo l’estensione del calendario a 24 gare a partire dalla prossima stagione.

Introdotte nel 2021, le Sprint assegnavano inizialmente al loro vincitore la Pole per le statistiche, mentre da quest’anno viene riassegnata a chi compie il giro più veloce nella qualifica a tre manche.

Non dovrebbero esserci novità (o almeno, per ora, non sono emersi dettagli certi) lato format con le qualifiche anticipate al venerdì pomeriggio dopo le prime libere, la Sprint pianificata al sabato pomeriggio e la gara vera alla domenica.

Stefano Domenicali, CEO e Presidente della F1: “Sono felice di confermare che sei Sprint faranno parte del campionato dal 2023 in poi, sulla base del successo del nuovo format introdotto nel 2021. La Sprint assicura azione nel corso delle tre giornate con i piloti che devono lottare per qualcosa sin dal venerdì e fino alla domenica, aggiungendo così entusiasmo al weekend. Il feedback da fan, team, promotori e partners è stato positivo e il format sta aggiungendo una nuova dimensione alla F1, di cui tutti vogliamo il successo in futuro”.

Mohammed Ben Sulayem, Presidente della FIA: “La conferma che sei weekend di gara includeranno le Sprint dal 2023 è un altro esempio della continua crescita e prosperità al più alto livello del Motorsport. Grazie alla stretta collaborazione con Stefano Domenicali e i nostri colleghi della FOM, abbiamo concluso un’analisi approfondita sull’impatto di Sprint aggiuntive e modificato alcuni parametri del nostro lavoro al fine di garantire che vengano disputate al più alto livello possibile. Le Sprint forniscono una dinamica entusiasmante al format del weekend e si sono dimostrate interessanti in queste due stagioni. Sono sicuro che questo trend positivo continuerà e sono felice che il Consiglio Mondiale abbia dato la sua approvazione per l’aumento del numero in stagione”.

Immagine: Red Bull Media