F1 | Horner risponde alle polemiche sul Budget Cap: “Aspettiamo il report FIA, siamo tranquilli del nostro operato”

di Alessandro Secchi @alexsecchi83
30 Settembre 2022 - 14:27

Horner si mostra sereno sul lavoro della Red Bull in attesa dei report FIA

Non è mancato un chiarimento da parte di Christian Horner, Team Principal Red Bull, alle voci del venerdì di Singapore che parlano del team austriaco e di Aston Martin in violazione del Budget Cap del 2021. Con la FIA che ha segnalato come i controlli siano ancora in corso, ecco uno stralcio delle parole di Horner ai microfoni di SKY, dopo il termine delle FP1 del GP di Singapore.

“Se dovessi ascoltare tutti i rumours non andrei mai a dormire. Queste sono solamente voci e noi ci occupiamo di fatti. Il Budget Cap è stato introdotto nel 2021 e quindi parliamo del primo anno. Settimana prossima sarà pubblicato il risultato delle indagini e noi siamo tranquilli del nostro operato.

Inevitabilmente, quando ci sono dei regolamenti nuovi, ci sono dei dubbi su alcuni dettagli. Ci sono ad esempio un paio di cose che secondo noi avrebbero dovuto essere escluse e che abbiamo riportato. Ci sono state varie discussioni con la FIA e richieste di chiarimenti visto appunto che si tratta di regolamenti nuovi.

Chiaramente siamo un bersaglio molto facile sul quale puntare il dito e sarà interessante vedere i risultati finali.

La mia aspettativa è che quello che abbiamo presentato sia confermato come valido, non ho alcun motivo per credere il contrario.”

Immagine: Red Bull Media