F1 | Haas contro i comportamenti di Mazepin via social: “Ripugnanti”

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

La squadra statunitense si è scagliata contro alcuni video postati dal suo nuovo pilota


Non ha ancora debuttato in F1, ma Nikita Mazepin è già salito alla ribalta delle cronache per il suoi comportamenti fuori dalla pista.

Il pilota russo, appena entrato a far parte del team Haas per la stagione 2021, ha pubblicato sulle sue stories di Instagram un video (poi rimosso) in cui si rende protagonista di azioni piuttosto discutibili nei confronti di una ragazza che si trovava in compagnia sua e di un amico. Pubblichiamo di seguito il link ad un tweet che ha riportato il video, senza anteprima.

https://twitter.com/Peke_Formula1/status/1336466921215160320

Questo video è andato a fare il paio con alcuni screen, riportati qualche giorno fa su Twitter, di presunte molestie da parte del pilota russo nei confronti di un’altra giovane ragazza. Fatto, comunque, non del tutto chiarito poiché si è notata una discrepanza tra il profilo verificato apparso negli screen e il profilo non verificato di Mazepin su Twitter.

Il team Haas ha rilasciato una brevissima dichiarazione su Twitter, definendo “ripugnante” il comportamento del suo nuovo pilota:

“Il team Haas F1 non perdona il comportamento di Nikita Mazepin nel video recentemente postato sui suoi social media. Inoltre, il fatto stesso che il video sia stato postato sui social è altresì ripugnante per la squadra. La questione sarà trattata internamente al team e per ora non saranno rilasciate ulteriori dichiarazioni”.

Mazepin ha pubblicato a un post di scuse, sempre a mezzo social: “Vorrei scusarmi per le mie recenti azioni, sia in termini di comportamento inappropriato sia per il fatto di averle pubblicate via social. Mi dispiace per l’oltraggio causato e per l’imbarazzo provocato nel team Haas. Da pilota di F1 devo pormi su uno standard più elevato, comprendo di avere deluso me stesso e molte altre persone. Prometto di avere imparato da questa vicenda”.

La ragazza del video in questione ha postato a sua volta una stories in cui difende l’amico: “Ciao ragazzi, voglio solo farvi sapere che io e Nikita siamo amici da tanto tempo e che quel video non era assolutamente qualcosa di serio! Ci fidiamo molto l’uno dell’altra ed è semplicemente un modo stupido di scherzare tra di noi. Ho postato questo video io stessa nelle sue storie, per scherzo. Mi dispiace molto. Posso garantirvi che lui è una buona persona e che non farebbe mai nulla per colpirmi o umiliarmi”.

Tra i comportamenti discutibili del pilota russo si annoverano anche una rissa con Callum Ilott risalente alla F3 europea del 2016, in Ungheria, e più recentemente un post di “auguri al Covid” pubblicato lo scorso 17 novembre, giorno dell'”anniversario” della prima notizia riguardante la pandemia di Coronavirus.

Restiamo in attesa di conoscere le decisioni prese dalla squadra statunitense riguardo la vicenda odierna.

Immagine copertina: fiaformula2.com

ULTIMI ARTICOLI

MONOPOSTO by SAURO

Avatar of Federico Benedusi
Federico Benedusi
From Ostiglia, provincia di Mantova. Aspirante giornalista e appassionato di sport sin da bambino. Tante, forse troppe le categorie di motorsport che seguo, ma il mio sempre crescente desiderio di conoscere mi impone questo...

ALTRI DALL'AUTORE