F1 | Guanyu Zhou e Alfa Romeo Sauber insieme anche nel 2023

di Daniele Botticelli @DBDeiman
27 Settembre 2022 - 11:35

Il pilota cinese è stato confermato dalla scuderia svizzera per la prossima stagione di F1.


L’Alfa Romeo Racing ha confermato Guanyu Zhou per la stagione 2023 di F1, la seconda nella categoria per il 23 enne pilota cinese che ha debuttato quest’anno proprio con la formazione svizzera.

Zhou è stato riconfermato dopo le buone prestazioni mostrate nella stagione attuale, tra cui l’arrivo a punti nella prima gara del campionato in Bahrain al suo esordio assoluto in Formula 1. Successivamente Zhou ha chiuso a punti nelle gare in Canada e in Italia, con l’ottavo posto conquistato a Montreal come miglior risultato stagionale. Attualmente Zhou occupa la 17° posizione in campionato con 6 punti all’attivo, contribuendo alla buona stagione del team che occupa ora il sesto posto nella classifica del campionato costruttori.

F1
24 ZHOU Guanyu (chi), Alfa Romeo F1 Team ORLEN C42, action during the Formula 1 Pirelli Gran Premio d’Italia 2022, Italian Grand Prix 2022, 16th round of the 2022 FIA Formula One World Championship from September 9 to 11, 2022 on the Autodromo Nazionale di Monza, in Monza, Italy – Photo Florent Gooden / DPPI

Nel 2023 Zhou sarà nuovamente al fianco del suo attuale compagno di squadra Valtteri Bottas, il quale ha un contratto pluriennale entrato in vigore nella stagione corrente.

Guanyu Zhou ha commentato così la sua riconferma: “Sono felice e grato all’Alfa Romeo F1 Team ORLEN per l’opportunità di far parte del team per un’altra stagione. Arrivare in Formula 1 è stato un sogno che si è avverato e la sensazione provata alla mia prima gara vivrà con me per sempre: il team è stato incredibilmente di supporto, accogliendomi sin dal primo giorno e aiutandomi ad adattarmi alla serie più complessa tra gli sport motoristici. Voglio ottenere di più in questo sport insieme alla squadra, e il duro lavoro che abbiamo messo insieme dall’inizio dell’anno è solo il primo passo verso dove vogliamo essere la prossima stagione. C’è ancora molto da imparare, molto da sviluppare, ma sono fiducioso nel nostro operato: non vedo l’ora che arrivi il prossimo capitolo della nostra storia insieme”.

Frederic Vasseur, Team Principal di Alfa Romeo, ha aggiunto: “Non vedo l’ora di continuare a lavorare con Zhou. Fin dal primo giorno con il team, ai test di Abu Dhabi dello scorso anno, mi ha impressionato per il suo approccio al lavoro e questo è sempre un aspetto molto positivo. Sapevamo che era veloce, ma il modo in cui si è adattato alla Formula 1 in così poco tempo è stata una delle migliori sorprese della nostra stagione. È un ragazzo molto simpatico, a tutti nella squadra piace sia la sua personalità che il suo atteggiamento. Ha avuto l’umiltà di fare domande e imparare, dagli ingegneri così come da Valtteri, e l’intelligenza per applicare tutte le informazioni avute per migliorare gara dopo gara. Avrà questa esperienza su cui attingere la prossima stagione e sono sicuro che farà un altro passo avanti mentre continuiamo a far crescere la nostra squadra”.

Immagini: Media Alfa Romeo F1 Team