Matomo

F1 | Grosjean e Magnussen lasceranno la Haas a fine stagione

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Il team diretto da Gunther Steiner si prepara ad accogliere due nuovi piloti nel 2021

Dopo qualche settimana di relativa calma, il mercato piloti di Formula 1 in ottica 2021 torna ad agitarsi in concomitanza con le ultime gare di questa stagione: il team Haas ha infatti annunciato che sia Romain Grosjean che Kevin Magnussen abbandoneranno la squadra al termine di questa stagione.

Il francese fa parte della squadra fin dal suo esordio in Formula 1, datato 2016; in quell’occasione Grosjean portò a casa un sesto e un quinto posto nelle prime due gare stagionali, facendo presagire al team di Gunther Steiner un futuro più brillante di quel che si è poi effettivamente visto sui campi di gara. Magnussen si è invece unito alla squadra l’anno dopo, al posto di Esteban Gutierrez.

La stagione più brillante della coppia Magnussen-Grosjean è stata sicuramente il 2018, con il danese nono nel mondiale Piloti e la squadra quinta nel mondiale Costruttori; a parte questo exploit, la Haas non è mai riuscita ad andare oltre l’ottavo posto in classifica generale.

In vista del 2021 cambierà tutto: ci sarà una line-up completamente nuova e, probabilmente, anche l’ingresso di capitali freschi: uno dei due piloti potrebbe infatti essere Nikita Mazepin, il cui padre è presidente e azionista della Uralchem, colosso russo nel settore dei prodotti chimici.

Queste le parole dei tre protagonisti.

Gunther Steiner, Team Principal di Haas F1 Team: “Voglio ringraziare sia Romain [Grosjean] che Kevin [Magnussen] per il lavoro svolto e per l’impegno mostrato nei confronti del Haas F1 Team nel corso delle ultime stagioni.

Romain è stato una parte fondamentale nel nostro processo di fondazione e di crescita, dato che cercavamo un pilota sia veloce che esperto. I risultati da lui ottenuti ad inizio 2016 sono stati il giusto riconoscimento non solo al suo talento, ma anche all’incredibile sforzo compiuto da tutta la squadra per riuscire ad essere in griglia in quella stagione.

Quando Kevin si è unito a noi un anno dopo abbiamo immediatamente avuto un ritorno in termini di prestazioni: entrambe le macchine portavano a casa punti e in quello stesso anno, a Monaco, per la prima volta siamo arrivati in zona punti con entrambe le macchine. Abbiamo molti buoni ricordi insieme, in particolare la stagione 2018 in cui siamo arrivati quinti nel campionato Costruttori in quella che era solamente la nostra terza stagione in Formula 1. Romain e Kevin hanno avuto un ruolo chiave nel raggiungimento di quel risultato.

Ci sono ovviamente ancora molte gare da correre in questo 2020: è stato un anno impegnativo, non ci sono dubbi su questo, ed entrambi i piloti hanno dato il massimo al volante della VF-20. Diamo un grande valore alla loro esperienza e ai loro input per mandare avanti la squadra fino al GP di Abu Dhabi a dicembre.

Romain Grosjean: “L’ultimo capitolo si è concluso e il libro è ormai finito. Ho fatto parte del Team Haas dal Giorno 1: in questi cinque anni abbiamo affrontato alti e bassi, ma ne è valsa la pena.

Ho imparato molto, sono diventato un pilota migliore e anche un uomo migliore. Spero di aver aiutato anch’io la squadra a migliorarsi. Per me credo che sia questo l’orgoglio più grande, ancor più delle prime incredibili gare del 2016 o della P4 conquistata al GP d’Austria del 2018. Auguro alla squadra il meglio per il futuro.

Kevin Magnussen: “La stagione di Formula 1 2020 sarà la mia ultima con l’Haas F1 Team. Con questa squadra ho passato quattro grandiosi anni e, guardandomi indietro, posso dire che è stato un viaggio fantastico. Essere parte di una squadra nuova è stata una sfida che ho davvero apprezzato e che mi ha permesso di accumulare molta esperienza, permettendomi di crescere molto come pilota.

Voglio ringraziare Gene [Haas], Gunther [Steiner] e tutta la squadra per la lealtà e la fiducia che mi hanno dimostrato in questi quattro anni. Sto ancora lavorando per definire i miei piani per il futuro, che annuncerò a tempo debito. Mancano sei gare per completare questa stagione e darò il massimo per terminarla al meglio.

Immagine di copertina dal sito ufficiale Haas F1

ULTIMI ARTICOLI

MONOPOSTO by SAURO

ALTRI DALL'AUTORE