F1 | Gran Premio di Spagna 2018: anteprima, record, statistiche ed orari di Barcellona

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Dopo due settimane la Formula 1 torna in pista per il quinto appuntamento stagionale, che dopo la parentesi extraeuropea torna nel vecchio continente. Questo weekend, infatti, le monoposto scenderanno in pista al Cricuit de Catalunya per la 48esima edizione del Gran Premio di Spagna.

Due mesi e mezzo dopo i test invernali, segnati dal freddo, la F1 fa ritorno sul circuito più conosciuto da team e piloti sotto qualsiasi aspetto: si tratta di un banco di prova importante per il prosieguo della stagione per capire quali miglioramenti sono stati fatti e le prospettive future.

48° GRAN PREMIO DI SPAGNA
CIRCUIT DE CATALUNYA

Round 5/21 – 11/12/13 maggio 2018
982° Gran Premio

Si torna in Europa dopo il Gran Premio di Azerbaijan e le sue moltissime polemiche: per la seconda volta di fila il circuito azero ha regalato una gara pazza, vinta da chi non era facilmente pronosticabile all’inizio della corsa come, in questo caso, Lewis Hamilton. L’inglese, in ombra per tutta la gara, ha ereditato la vittoria dal compagno Valtteri Bottas a due giri dal termine, quando sulla Mercedes del finlandese è saltata la gomma posteriore destra, forata da un detrito rimasto in pista. Il tutto dopo una Safety Car chiamata in pista dal caso del giorno, ovvero lo scontro fratricida tra le due Red Bull di Max Verstappen e Daniel Ricciardo che, ancora oggi, fa discutere e divide gli appassionati. La sfortuna leva alla Ferrari quando donato a Melbourne, con appunto la Safety Car che sconvolge una corsa guidata dall’inizio da Sebastian Vettel. Il tedesco commette un errore nell’ultima ripartenza provando a riprendersi la prima posizione ma perdendone invece tre, chiudendo così appena dietro al podio.

Il Gran Premio di Spagna si disputa sul circuito di Montmelò, una piccola cittadina che sorge in mezzo ad un incrocio di autostrade ad una ventina di chilometri da Barcellona. L’impianto può essere utilizzato in tre differenti configurazioni e fu costruito all’inizio degli anni ’90 (la prima gara fu disputata nel 1991) approfittando dei grandi lavori che coinvolsero la città catalana in occasione delle olimpiadi che si sarebbero disputate nel 1992. In passato si erano utilizzati, tra gli altri, i tracciati di Jerez, di Jarama vicino Madrid e del parco Montjuich a Barcellona (Leggi la storia del GP di Spagna). Il tracciato è molto tecnico, ricco di grandi curve dall’ampio raggio di percorrenza che mettono a dura prova l’aerodinamica delle vetture. Particolarmente probanti per vettura e pneumatici le curve Elf, il grande curvone Renault e la curva Repsol. Di contro, i sorpassi non sono per niente agevoli e vari sono stati i tentativi nel corso degli anni di favorirli, ma con scarsi risultati: nel 2004 si modificò la curva Caixa trasformandola quasi in una curva gomito e nel 2007 si inserì una chicane tra le ultime due curve. Leggi la descrizione del circuito.

Come risaputo, il Circuit de Catalunya è quello più conosciuto dagli addetti ai lavori. Qui si svolgono da anni i test invernali: il tracciato è quello più utile ai fini dei primi rilevamenti sulle nuove monoposto grazie alle sue caratteristiche miste: rettilinei, curve ad ampio raggio in appoggio, tornanti e frenate importanti. Qui, inoltre, i team portano solitamente i primi grandi update per le vetture in vista della stagione europea.

Si arriva a Barcellona con un campionato ancora apertissimo: le prime quattro gare sono state condizionate da fattori che non hanno ancora permesso di delineare una vera gerarchia. Si attende quindi una gara neutra per ottenere le prime indicazioni dopo un quinto di stagione. Hamilton, nonostante un inizio non ai suoi livelli, si trova in testa al mondiale. La Ferrari ha dimostrato di esserci ma non ha capitalizzato al meglio le occasioni avute. Sarà la Spagna a dirci qualcosa di più?

[spacer color=”CCCCCC” icon=”Select a Icon” style=”1″]

LA MAPPA

Circuit_de_Catalunya
[spacer color=”CCCCCC” icon=”Select a Icon” style=”1″]

I NUMERI DEL GRAN PREMIO

DATI TECNICI

Nazione: Spagna
Circuito: Circuit de Catalunya
Posizione: Google Maps
Lunghezza del circuito: 4,655 km
Giri da percorrere: 66
Distanza totale: 307,104 km
Numero di curve: 16
Senso di marcia: orario
Mescole Pirelli: supersoft/soft/media
Primo Gran Premio: 1991
Apertura farfalla: 57% della percorrenza

I RECORD

Giro gara: 1:21.670 – K Raikkonen – Ferrari – 2008
Distanza: 1h31:36.230 – F Massa – Ferrari – 2007
Vittorie pilota: 6 – M Schumacher
Vittorie team: 12 – Ferrari
Pole pilota: 7 – M Schumacher
Pole team: 13 – Ferrari
Km in testa pilota: 1.938 – M Schumacher
Km in testa team: 4.151 – Ferrari
Migliori giri pilota: 7 – M Schumacher
Migliori giri team: 14 – Ferrari
Podi pilota: 12 – M Schumacher
Podi team: 13 – Ferrari

[spacer color=”CCCCCC” icon=”Select a Icon” style=”1″]

PIRELLI: LA PREVIEW

F1 | Gran Premio di Spagna 2018: anteprima, record, statistiche ed orari di Barcellona
[spacer color=”CCCCCC” icon=”Select a Icon” style=”1″]

GOMME: LE SCELTE DEI PILOTI

F1 | Gran Premio di Spagna 2018: anteprima, record, statistiche ed orari di Barcellona
[spacer color=”CCCCCC” icon=”Select a Icon” style=”1″]

ALBO D’ORO

YearCircuitDateWinning DriverTeamLaps
502020Circuit de Catalunya16 agostoRegno Unito Lewis HamiltonGermania Mercedes66
492019Circuit de Catalunya12 maggioRegno Unito Lewis HamiltonGermania Mercedes66
482018Circuit de Catalunya13 maggioRegno Unito Lewis HamiltonGermania Mercedes66
472017Circuit de Catalunya14 maggioRegno Unito Lewis HamiltonGermania Mercedes66
462016Circuit de Catalunya15 maggioPaesi Bassi Max VerstappenAustria Red Bull66
452015Circuit de Catalunya10 MaggioGermania Nico RosbergGermania Mercedes66
442014Circuit de Catalunya11 MaggioRegno Unito Lewis HamiltonGermania Mercedes66
432013Circuit de Catalunya12 MaggioSpagna Fernando AlonsoItalia Ferrari66
422012Circuit de Catalunya13 MaggioVenezuela Pastor MaldonadoRegno Unito Williams66
412011Circuit de Catalunya22 MaggioGermania Sebastian VettelAustria Red Bull66
402010Circuit de Catalunya9 MaggioAustralia Mark WebberAustria Red Bull66
392009Circuit de Catalunya10 MaggioRegno Unito Jenson ButtonRegno Unito Brawn66
382008Circuit de Catalunya27 AprileFinlandia Kimi RäikkönenItalia Ferrari66
372007Circuit de Catalunya13 MaggioBrasile Felipe MassaItalia Ferrari65
362006Circuit de Catalunya14 MaggioSpagna Fernando AlonsoFrancia Renault66
352005Circuit de Catalunya8 MaggioFinlandia Kimi RäikkönenRegno Unito McLaren66
342004Circuit de Catalunya9 MaggioGermania Michael SchumacherItalia Ferrari66
332003Circuit de Catalunya4 MaggioGermania Michael SchumacherItalia Ferrari65
322002Circuit de Catalunya28 AprileGermania Michael SchumacherItalia Ferrari65
312001Circuit de Catalunya29 AprileGermania Michael SchumacherItalia Ferrari65
302000Circuit de Catalunya7 MaggioFinlandia Mika HäkkinenRegno Unito McLaren65
291999Circuit de Catalunya30 MaggioFinlandia Mika HäkkinenRegno Unito McLaren65
281998Circuit de Catalunya10 MaggioFinlandia Mika HäkkinenRegno Unito McLaren65
271997Circuit de Catalunya25 MaggioCanada Jacques VilleneuveRegno Unito Williams64
261996Circuit de Catalunya2 GiugnoGermania Michael SchumacherItalia Ferrari65
251995Circuit de Catalunya14 MaggioGermania Michael SchumacherItalia Benetton65
241994Circuit de Catalunya29 MaggioRegno Unito Damon HillRegno Unito Williams65
231993Circuit de Catalunya9 MaggioFrancia Alain ProstRegno Unito Williams65
221992Circuit de Catalunya3 MaggioRegno Unito Nigel MansellRegno Unito Williams65
211991Circuit de Catalunya29 SettembreRegno Unito Nigel MansellRegno Unito Williams65
201990Circuito Permanente de Jerez30 SettembreFrancia Alain ProstItalia Ferrari73
191989Circuito Permanente de Jerez1°OttobreBrasile Ayrton SennaRegno Unito McLaren73
181988Circuito Permanente de Jerez2 OttobreFrancia Alain ProstRegno Unito McLaren72
171987Circuito Permanente de Jerez27 SettembreRegno Unito Nigel MansellRegno Unito Williams72
161986Circuito Permanente de Jerez13 AprileBrasile Ayrton SennaRegno Unito Lotus72
151981Circuito Permanente Del Jarama21 GiugnoCanada Gilles VilleneuveItalia Ferrari80
141979Circuito Permanente Del Jarama29 AprileFrancia Patrick DepaillerFrancia Ligier75
131978Circuito Permanente Del Jarama4 GiugnoStati Uniti Mario AndrettiRegno Unito Lotus75
121977Circuito Permanente Del Jarama8 MaggioStati Uniti Mario AndrettiRegno Unito Lotus75
111976Circuito Permanente Del Jarama2 MaggioRegno Unito James HuntRegno Unito McLaren75
101975Montjuïc circuit27 AprileGermania Jochen MassRegno Unito McLaren29
91974Circuito Permanente Del Jarama28 AprileAustria Niki LaudaItalia Ferrari84
81973Montjuïc circuit29 AprileBrasile Emerson FittipaldiRegno Unito Lotus75
71972Circuito Permanente Del Jarama1°MaggioBrasile Emerson FittipaldiRegno Unito Lotus90
61971Montjuïc circuit18 AprileRegno Unito Jackie StewartRegno Unito Tyrrell75
51970Circuito Permanente Del Jarama19 AprileRegno Unito Jackie StewartRegno Unito March90
41969Montjuïc circuit4 MaggioRegno Unito Jackie StewartFrancia Matra90
31968Circuito Permanente Del Jarama12 MaggioRegno Unito Graham HillRegno Unito Lotus90
21954Pedralbes Circuit24 OttobreRegno Unito Mike HawthornItalia Ferrari80
11951Pedralbes Circuit28 OttobreArgentina Juan Manuel FangioItalia Alfa Romeo70

[spacer color=”CCCCCC” icon=”Select a Icon” style=”1″]

GLI ORARI

F1 | Gran Premio di Spagna 2018: anteprima, record, statistiche ed orari di Barcellona[spacer color=”CCCCCC” icon=”Select a Icon” style=”1″]

Da quest’anno il nostro Fantapronostici diventa FantaF1 e si trasferisce sul nostro Forum. Registrati o collegati per poter giocare con noi.

Per i testi, anteprima a cura di Domenico Della Valle. Riassunto storico a cura di Francesco Ferrandino. Mappa circuito e grafica orari a cura di Francesco Ferraro. Impaginazione a cura di Alessandro Secchi.

ULTIMI ARTICOLI

MONOPOSTO by SAURO

Avatar of Alessandro Secchi
Alessandro Secchi
Classe 1983. Ragioniere sulla carta, informatico per necessità, blogger per anni ed ora giornalista pubblicista per passione. Una sedia, una tastiera e tre schermi sono il mio habitat naturale.
"Il mio Michael" è il mio libro su Schumi ma, soprattutto, il mio personale modo di dirgli "Grazie". #KeepFightingMichael, sempre!

ALTRI DALL'AUTORE