F1 | Gran Premio di Francia 2019: anteprima, record, statistiche ed orari di Le Castellet

F1
Gran Premio di Francia 2019: anteprima, record, statistiche ed orari di Le Castellet

Con gli strascichi del Canada ancora vivi si riparte dal Paul Ricard di 20 Giugno 2019, 09:00

Il circuito Paul Ricard di Le Castellet, in Provenza, ospita il Gran Premio di Francia, ottava prova del mondiale di Formula 1 2019. Mondiale sempre più colorato d'argento, con la Mercedes che ha vinto tutte le sette gare fino ad ora disputate. Cinque vittorie per Hamilton, due per Bottas.

96° GRAN PREMIO DI FRANCIA
LE CASTELLET - CIRCUIT PAUL RICARD

Round 8/21 - 21/22/23 giugno 2019
1005° Gran Premio

Si giunge in terra d'oltralpe dopo le infuocate polemiche che hanno caratterizzato lo scorso Gran Premio del Canada, vinto da Lewis Hamilton a seguito di una penalità di cinque secondi inflitta al ferrarista Sebastian Vettel - primo al traguardo - a seguito di una escursione fuori pista alla curva 3 cui è seguito, a detta dei commissari, un rientro pericoloso in pista che ha costretto Hamilton a sfiorare il muro della successiva curva 4.

Polemiche infuocate abbiamo detto, che hanno avuto uno strascico non ancora concluso. La Ferrari aveva manifestato l'intenzione di appellare la penalità inflitta al pilota tedesco, ma questa strada è stata abbandonata in virtù delle regole che decretano l'inammissibilità dei ricorsi contro le penalità inflitte in gara per violazione del regolamento sportivo. Tuttavia la casa di Maranello si è appellata all'art. 14.1.1 del Codice Sportivo internazionale, il cosiddetto "right of review" che consente, nel caso emergano nuove e rilevanti prove, di riaprire il caso. La decisione finale dovrebbe arrivare nei prossimi giorni. Sul caso P300.it ha pubblicato due ricostruzioni: la prima il giorno dopo la gara e la seconda nel momento in cui sono emerse nuove riprese video. Anche Emanuele Pirro, contestatissimo per la decisione condivisa con i commissari di Montréal, ha voluto dire la sua evidenziando le aggressioni e le minacce subite via web, dalle quali ci dissociamo totalmente.

Il Gran Premio di Francia, tornato in calendario lo scorso anno dopo ben 10 anni di assenza, si disputa sul circuito intitolato a Paul Ricard, situato nel sud del paese e per anni utilizzato come sede di test privati, quando ancora erano consentiti. Il tracciato di Le Castellet aveva già ospitato in passato la Formula 1 per poi essere abbandonato, dopo il 1990, in favore del mai amato circuito di Magny Cours.

Il tracciato è utilizzato nella sua configurazione più lunga, è molto tecnico e offre curve interessanti. Essendo stato utilizzato per anni per i test privati è caratterizzato da enormi vie di fuga rivestite con un asfalto molto abrasivo che offre una grande aderenza: uscire dalla pista dunque, pur non comportando il ritiro dalla gara, porta a distruggere gli pneumatici. Rispetto alla configurazione utilizzata fino al 1990, il lungo rettilineo del Mistral è stato interrotto da una chicane per evitare di giungere alla curva Signes a velocità troppo elevate.

In Canada la Ferrari si è dimostrata la squadra da battere, soprattutto per quanto riguarda la prestazione del motore. Hamilton ha chiaramente detto che il cosiddetto "party mode" utilizzato dalla scuderia italiana rende la vettura inavvicinabile anche a DRS aperto. Bisogna vedere se la Ferrari si confermerà anche in Francia o se la prestazione del Canada abbia rappresentato una felice eccezione. I favori del pronostico sono per la Mercedes, sempre più dominatrice di questo campionato. L'obiettivo della casa di Stoccarda, sebbene detto a mezza bocca, è di centrare l'ein plein: vincere tutte le gare della stagione. Cosa mai riuscita nella storia.

 

LA MAPPA


I NUMERI DEL GRAN PREMIO

DATI TECNICI

Nazione: Francia
Circuito: Circuit Paul Ricard
Posizione: Google Maps
Lunghezza del circuito: 5,842 km
Giri da percorrere: 53
Distanza totale: 309,626 km
Numero di curve: 15
Senso di marcia: orario
Mescole Pirelli: C2 Hard, C3 Medium, C4 Soft
Primo Gran Premio: 1906

I RECORD

Giro gara: 1:34.225 - V Bottas - Mercedes - 2018
Distanza: 1h30:11.385 - L Hamilton - Mercedes - 2018
Vittorie pilota: 8 - M Schumacher
Vittorie team: 17 - Ferrari
Pole pilota: 5 - J Fangio
Pole team: 17 - Ferrari
Km in testa pilota: 1.949 - M Schumacher
Km in testa team: 6.061 km - Ferrari
Migliori giri pilota: 5 - M Schumacher, D Coulthard
Migliori giri team: 14 - Ferrari
Podi pilota: 11 - M Schumacher, A Prost
Podi team: 49 - Ferrari

PIRELLI: LA PREVIEW


GOMME: LE SCELTE DEI PILOTI


ALBO D'ORO

Year Circuit Date Winning Driver Team Laps
60 2019 Paul Ricard Circuit 23 giugno Regno Unito Lewis Hamilton Germania Mercedes 53
59 2018 Paul Ricard Circuit 24 giugno Regno Unito Lewis Hamilton Germania Mercedes 53
58 2008 Circuit de Nevers Magny-Cours 22 Giugno Brasile Felipe Massa Italia Ferrari 70
57 2007 Circuit de Nevers Magny-Cours 1 Luglio Finlandia Kimi Räikkönen Italia Ferrari 70
56 2006 Circuit de Nevers Magny-Cours 16 Luglio Germania Michael Schumacher Italia Ferrari 70
55 2005 Circuit de Nevers Magny-Cours 3 Luglio Spagna Fernando Alonso Francia Renault 70
54 2004 Circuit de Nevers Magny-Cours 4 Luglio Germania Michael Schumacher Italia Ferrari 70
53 2003 Circuit de Nevers Magny-Cours 6 Luglio Germania Ralf Schumacher Regno Unito Williams 70
52 2002 Circuit de Nevers Magny-Cours 21 Luglio Germania Michael Schumacher Italia Ferrari 72
51 2001 Circuit de Nevers Magny-Cours 1 Luglio Germania Michael Schumacher Italia Ferrari 72
50 2000 Circuit de Nevers Magny-Cours 2 Luglio Regno Unito David Coulthard Regno Unito McLaren 72
49 1999 Circuit de Nevers Magny-Cours 27 Giugno Germania Heinz-Harald Frentzen Irlanda Jordan 72
48 1998 Circuit de Nevers Magny-Cours 28 Giugno Germania Michael Schumacher Italia Ferrari 71
47 1997 Circuit de Nevers Magny-Cours 29 Giugno Germania Michael Schumacher Italia Ferrari 72
46 1996 Circuit de Nevers Magny-Cours 30 Giugno Regno Unito Damon Hill Regno Unito Williams 72
45 1995 Circuit de Nevers Magny-Cours 2 Luglio Germania Michael Schumacher Italia Benetton 72
44 1994 Circuit de Nevers Magny-Cours 3 Luglio Germania Michael Schumacher Italia Benetton 72
43 1993 Circuit de Nevers Magny-Cours 4 Luglio Francia Alain Prost Regno Unito Williams 72
42 1992 Circuit de Nevers Magny-Cours 5 Luglio Regno Unito Nigel Mansell Regno Unito Williams 69
41 1991 Circuit de Nevers Magny-Cours 7 Luglio Regno Unito Nigel Mansell Regno Unito Williams 72
40 1990 Paul Ricard Circuit 8 Luglio Francia Alain Prost Italia Ferrari 80
39 1989 Paul Ricard Circuit 9 Luglio Francia Alain Prost Regno Unito McLaren 80
38 1988 Paul Ricard Circuit 3 Luglio Francia Alain Prost Regno Unito McLaren 80
37 1987 Paul Ricard Circuit 5 Luglio Regno Unito Nigel Mansell Regno Unito Williams 80
36 1986 Paul Ricard Circuit 6 Luglio Regno Unito Nigel Mansell Regno Unito Williams 80
35 1985 Paul Ricard Circuit 7 Luglio Brasile Nelson Piquet Regno Unito Brabham 53
34 1984 Dijon-Prenois 20 Maggio Austria Niki Lauda Regno Unito McLaren 79
33 1983 Paul Ricard Circuit 17 Aprile Francia Alain Prost Francia Renault 54
32 1982 Paul Ricard Circuit 25 Luglio Francia René Arnoux Francia Renault 54
31 1981 Dijon-Prenois 5 Luglio Francia Alain Prost Francia Renault 80
30 1980 Paul Ricard Circuit 29 Giugno Australia Alan Jones Regno Unito Williams 54
29 1979 Dijon-Prenois 1°Luglio Francia Jean-Pierre Jabouille Francia Renault 80
28 1978 Paul Ricard Circuit 2 Luglio Stati Uniti Mario Andretti Regno Unito Lotus 54
27 1977 Dijon-Prenois 3 Luglio Stati Uniti Mario Andretti Regno Unito Lotus 80
26 1976 Paul Ricard Circuit 4 Luglio Regno Unito James Hunt Regno Unito McLaren 54
25 1975 Paul Ricard Circuit 6 Luglio Austria Niki Lauda Italia Ferrari 54
24 1974 Dijon-Prenois 7 Luglio Svezia Ronnie Peterson Regno Unito Lotus 80
23 1973 Paul Ricard Circuit 1°Luglio Svezia Ronnie Peterson Regno Unito Lotus 54
22 1972 Charade Circuit 2 Luglio Regno Unito Jackie Stewart Regno Unito Tyrrell 38
21 1971 Paul Ricard Circuit 4 Luglio Regno Unito Jackie Stewart Regno Unito Tyrrell 55
20 1970 Charade Circuit 5 Luglio Austria Jochen Rindt Regno Unito Lotus 38
19 1969 Charade Circuit 6 Luglio Regno Unito Jackie Stewart Francia Matra 38
18 1968 Rouen-Les-Essarts 7 Luglio Belgio Jacky Ickx Italia Ferrari 60
17 1967 Circuit de la Sarthe 2 Luglio Australia Jack Brabham Regno Unito Brabham 80
16 1966 Reims-Gueux 3 Luglio Australia Jack Brabham Regno Unito Brabham 48
15 1965 Charade Circuit 27 Giugno Regno Unito Jim Clark Regno Unito Lotus 40
14 1964 Rouen-Les-Essarts 28 Giugno Stati Uniti Dan Gurney Regno Unito Brabham 57
13 1963 Reims-Gueux 30 Giugno Regno Unito Jim Clark Regno Unito Lotus 53
12 1962 Rouen-Les-Essarts 8 Luglio Stati Uniti Dan Gurney Germania Porsche 54
11 1961 Reims-Gueux 2 Luglio Italia Giancarlo Baghetti Italia Ferrari 52
10 1960 Reims-Gueux 3 Luglio Australia Jack Brabham Regno Unito Cooper 50
9 1959 Reims-Gueux 5 Luglio Regno Unito Tony Brooks Italia Ferrari 50
8 1958 Reims-Gueux 6 Luglio Regno Unito Mike Hawthorn Italia Ferrari 50
7 1957 Rouen-Les-Essarts 7 Luglio Argentina Juan Manuel Fangio Italia Maserati 77
6 1956 Reims-Gueux 1°Luglio Regno Unito Peter Collins Italia Ferrari 61
5 1954 Reims-Gueux 4 Luglio Argentina Juan Manuel Fangio Germania Mercedes 61
4 1953 Reims-Gueux 5 Luglio Regno Unito Mike Hawthorn Italia Ferrari 60
3 1952 Rouen-Les-Essarts 6 Luglio Italia Alberto Ascari Italia Ferrari 76
2 1951 Reims-Gueux 1°Luglio Argentina Juan Manuel Fangio Italia Alfa Romeo 53
1 1950 Reims-Gueux 2 Luglio Argentina Juan Manuel Fangio Italia Alfa Romeo 64

GLI ORARI


Per i testi, anteprima a cura di Domenico Della Valle. Riassunto storico a cura di Francesco Ferrandino. Mappa circuito e grafica orari a cura di Francesco Ferraro. Impaginazione a cura di Alessandro Secchi.


Condividi