F1 | Gran Premio della Cina 2016 | ANTEPRIMA

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

china-flag

13° GRAN PREMIO DELLA CINA
SHANGHAI INTERNATIONAL CIRCUIT

Round 4/21 | 15/16/17 Aprile 2016
939° Gran Premio

La Formula 1 torna in pista per il Gran Premio di Cina, giunto ormai alla tredicesima edizione, terza prova del mondiale 2016. Il circus è reduce dall’avventura in Bahrain che ha visto una nuova vittoria di Nico Rosberg, il quale si è imposto su Raikkonen ed Hamilton, vittima ancora una volta di un problema alla partenza: scattato non benissimo dalla pole, l’inglese era secondo alla prima curva ed è stato speronato da Bottas, poi penalizzato. Nemmeno iniziata la gara di Vettel, che si è ritirato per una rottura al motore durante il giro di ricognizione.

La situazione in casa Ferrari in tutta onestà inizia a farsi critica: sono due i ritiri in due gare per problemi legati al motore e se Raikkonen dopo l’Australia aveva potuto conservare la sua unità, Vettel sarà costretto a cambiarla utilizzando già da ora un secondo motore sui cinque a disposizione. L’impressione è che a Maranello, per tentare di recuperare il gap dalla Mercedes, abbiano sacrificato l’affidabilità alla prestazione; anche se è comunque troppo presto per trarre delle conclusioni.

Una novità, sicuramente gradita al pubblico, per questo Gran Premio è il ritorno al format di qualifiche che si utilizzava fino allo scorso anno. L’avventura delle qualifiche knock-out è durata due gare. Dopo le proteste che da più parti si erano sollevate contro il nuovo format, indifendibile sotto tutti i punti di vista, la FIA ed Ecclestone si sono dovuti arrendere alla unanime richiesta delle squadre di tornare all’antico. Quindi a giocarsi la pole nel Q3 saranno dieci piloti fino alla bandiera a scacchi.

Gli eventi “storici” del Gran Premio di Cina non sono moltissimi. Di sicuro la gara del 2006 passerà alla storia per essere stata l’ultima vittoria di Schumacher al volante di una Formula 1. L’edizione inaugurale fu vinta da Barrichello al volante della Ferrari. Primatista di vittorie in questo Gran Premio è l’attuale campione del mondo Hamilton.

STORIA DEL GP DI CINA

Il Gran Premio di Cina si disputa sullo Shanghai International Circuit, un modernissimo impianto che sorge nella periferia orientale di Shanghai. La costruzione del tracciato fu portata avanti insieme a quella del circuito del Bahrain, e all’epoca furono considerati l’archetipo di ciò che i moderni autodromi dovevano essere dopo “l’esperimento” malesiano del 1999. Anche il tracciato di Shanghai è una creazione di Tilke, che si avvalse della collaborazione di Peter Wahl. Caratteristica del tracciato è la sua forma che ricorda l’ideogramma cinese “Shang”, radice della parola Shanghai, che significa “sopra”.

Il tracciato è molto tecnico, sicuramente più tecnico ed impegnativo dei due affrontati fin’ora. Impegnativo dal punto di vista dell’aerodinamica, del motore e delle gomme. Da tenere particolarmente d’occhio la prima curva: una spirale cieca che in partenza può causare non pochi problemi. Il circuito è caratterizzato dalla presenza di un lungo rettilineo e dall’alternarsi di curve medio-veloci.

DESCRIZIONE DELLO SHANGHAI INTERNATIONAL CIRCUIT

Le prime due gare di questa stagione hanno dato un quadro della situazione generale abbastanza delineato: la Mercedes è ancora la vettura da battere sebbene la Ferrari si sia avvicinata sul piano della prestazione, tuttavia i problemi di affidabilità della casa di Maranello rischiano di condizionare pesantemente la stagione ferrarista. Il campione del mondo in carica Hamilton è chiamato alla vittoria a Shanghai dopo le due false partenze (in tutti i sensi) di Melbourne e Sakhir: una nuova vittoria di Rosberg rischia di aprire una piccola crisi nell’apparente solidità dell’asso di Stevenage.

Per questo Gran Premio la Pirelli porterà le mescole supersoft, soft e medie. Queste le scelte dei singoli piloti.

 

INFO CIRCUITO

Shanghai_International_Circuit

Lunghezza del circuito: 5,451 km
Giri da percorrere: 56
Distanza totale: 305,066 km
Numero di curve: 16
Senso di marcia: orario
Mescole Pirelli: supersoffice/soffice/media
Primo Gran Premio: 2004
Apertura farfalla: 55% della percorrenza

RECORD
Giro gara: 1:32.238 – M Schumacher – Ferrari – 2004
Distanza: 1h29:12.420 – R Barrichello – Ferrari – 2004
Vittorie pilota: 4 – L Hamilton
Vittorie team: 4 – Ferrari
Pole pilota: 5 – L Hamilton
Pole team: 4 – Mercedes
Km in testa pilota: 1.057 – L Hamilton
Km in testa team: 1.041 – Mercedes
Migliori giri pilota: 3 – L Hamilton
Migliori giri team: 3 – McLaren
Podi pilota: 7 – L Hamilton
Podi team: 9 – Ferrari, McLaren

ALBO D’ORO

YearCircuitDateWinning DriverTeamLaps
162019Shanghai International Circuit14 aprileRegno Unito Lewis HamiltonGermania Mercedes56
152018Shanghai International Circuit15 aprileAustralia Daniel RicciardoAustria Red Bull56
142017Shanghai International Circuit9 aprileRegno Unito Lewis HamiltonGermania Mercedes56
132016Shanghai International Circuit17 aprileGermania Nico RosbergGermania Mercedes56
122015Shanghai International Circuit12 AprileRegno Unito Lewis HamiltonGermania Mercedes56
112014Shanghai International Circuit20 AprileRegno Unito Lewis HamiltonGermania Mercedes54
102013Shanghai International Circuit14 AprileSpagna Fernando AlonsoItalia Ferrari56
92012Shanghai International Circuit15 AprileGermania Nico RosbergGermania Mercedes56
82011Shanghai International Circuit17 AprileRegno Unito Lewis HamiltonRegno Unito McLaren56
72010Shanghai International Circuit18 AprileRegno Unito Jenson ButtonRegno Unito McLaren56
62009Shanghai International Circuit19 AprileGermania Sebastian VettelAustria Red Bull56
52008Shanghai International Circuit19 OttobreRegno Unito Lewis HamiltonRegno Unito McLaren56
42007Shanghai International Circuit7 OttobreFinlandia Kimi RäikkönenItalia Ferrari56
32006Shanghai International Circuit1 OttobreGermania Michael SchumacherItalia Ferrari56
22005Shanghai International Circuit16 OttobreSpagna Fernando AlonsoFrancia Renault56
12004Shanghai International Circuit26 SettembreBrasile Rubens BarrichelloItalia Ferrari56

Tutti i Risultati del GP della Cina

ORARI DEL GRAN PREMIO DELLA CINA

Venerdì 15 Aprile
10:00-11:30 (04:00-05:30) Prove Libere 1 – Sky Sport F1/Rai Sport 1
14:00-15:30 (08:00-09:30) Prove Libere 2 – Sky Sport F1/Rai Sport 1

Sabato 16 Aprile
12:00-13:00 (06:00-07:00) Prove Libere 3 – Sky Sport F1/Rai Sport 1
15:00-16:00 (09:00-10:00) Qualifiche – Sky Sport F1/Rai Due

Domenica 17 Aprile
14:00 (08:00) Gara – Sky Sport F1/Rai Uno

Tra parentesi gli orari per l’Italia.

Per i testi, anteprima a cura di Domenico Della Valle. Riassunto storico a cura di Francesco Ferrandino. Mappa circuito a cura di Francesco Ferraro. Impaginazione a cura di Alessandro Secchi.

P300 MAGAZINE

F1 | Gran Premio della Cina 2016 | ANTEPRIMA

Continua a seguirci

Avatar of Alessandro Secchi
Alessandro Secchi
Classe 1983. Ragioniere sulla carta, informatico per necessità, blogger per anni ed ora giornalista. Una sedia, una tastiera e tre schermi sono il mio habitat naturale.
"Il mio Michael" è il mio libro su Schumi ma, soprattutto, il mio personale modo di dirgli "Grazie". #KeepFightingMichael, sempre!

P300 MAGAZINE

NEWSLETTER

ULTIMI ARTICOLI

GRUPPI AMICI

Telegram | Passione Motorsport

ALTRI DALL'AUTORE

P300 MAGAZINE

F1 | Gran Premio della Cina 2016 | ANTEPRIMA

Continua a seguirci