F1 | Gran Premio del Giappone 2019: anteprima, statistiche, record ed orari di Suzuka

F1
Gran Premio del Giappone 2019: anteprima, statistiche, record ed orari di Suzuka

Il Circus si sposta nel Sol Levante con il rischio meteo rappresentato dal tifone Hagibis di 09 Ottobre 2019, 14:00

La Formula 1 torna nella terra del Sol Levante. In questo weekend si disputerà il Gran Premio del Giappone sulla pista di Suzuka, uno di quei circuiti vecchio stampo che tanto piacciono agli appassionati e ai piloti.

35° GRAN PREMIO DEL GIAPPONE
SUZUKA

Round 17/21 - 11/12/13 ottobre 2019
Gran Premio #1014

Si arriva in Giappone reduci dal Gran Premio di Russia che ha visto inaspettatamente una doppietta Mercedes, con Hamilton sul gradino più alto del podio seguito da Bottas e Leclerc. Inaspettatamente perchè le premesse per una nuova vittoria della rossa, la quarta di fila, c'erano tutte. Leclerc era scattato dalla pole e Vettel era riuscito a portarsi addirittura in prima posizione alla seconda curva. A quanto si è appreso faceva tutto parte di una strategia studiata a tavolino nella riunione pre-gara: Leclerc non si sarebbe mosso dalla sua linea in modo da consentire a Vettel di sfruttare la scia e sopravanzare così Hamilton che partiva secondo.

Tutto bene? Insomma. Fin dai primissimi giri era evidente che parte degli accordi prevedevano che Vettel cedesse la posizione al compagno per restituire il favore ricevuto. E invece nada. Vettel ha ignorato, memore forse di quanto successo a Monza, le indicazioni iniziali con conseguenti messaggi radio a tre tra il muretto, Leclerc e lo stesso Vettel. La prima sosta ai box ha rimesso a posto la situazione, ma ecco il colpo di scena: dopo il pit stop il tedesco accusa un problema alla parte elettrica del motore ed è costretto a ritirarsi. Hamilton, che non si era ancora fermato, approfitta della Virtual Safety Car per fare la sosta e portarsi così in testa. Leclerc, secondo, sceglie di fermarsi nuovamente per montare gomme soft, ma così facendo viene scavalcato da Bottas che non riuscirà più a passare.

Che i rapporti tra i due piloti del cavallino non fossero idilliaci lo si era già intuito, ma se la Ferrari davvero coltiva ambizioni iridate per il prossimo anno farebbe meglio a mettere subito in chiaro le cose tra i due. Nell'ipotesi di un mondiale equilibrato Hamilton godrebbe prevedibilmente dell'appoggio totale della squadra e del compagno mentre la Ferrari potrebbe vedere per buona parte di stagione i due piloti togliersi punti a vicenda e operare una scelta quando potrebbe essere troppo tardi.

Il Gran Premio del Giappone si disputa sul circuito di Suzuka, situato nella città omonima, nei pressi della più grande Nagoya. Il tracciato, unico nel suo genere, disegna un "otto" utilizzando un sottopasso e relativo cavalcavia. L'impianto è di proprietà della Honda: costruito all'interno di un grande parco giochi fu originariamente pensato per ospitare i test della casa giapponese. Si tratta di un tracciato estremamente impegnativo e molto tecnico che, grazie alla usuale collocazione verso la fine del calendario (per molti anni a Suzuka si è disputata l'ultima gara) ha visto momenti epici della storia di questo sport.

Il tracciato di Suzuka ha sempre ospitato il Gran Premio del Giappone tranne che in quattro occasioni (76, 77, 2007, 2008) dove si corse al Fuji, tracciato di proprietà della Toyota. Suzuka ha ospitato per molti anni anche il motomondiale, salvo essere abbandonato dopo il tragico incidente di Kato nel 2003, poiché ritenuto troppo pericoloso per le moto. Il tracciato infatti è molto old-style, le vie di fuga non sono ampie, la ghiaia è ancora presente in molte vie di fuga e in alcuni tratti anche i muretti sono abbastanza vicini.

Vista la forma mostrata nelle ultime gare la Ferrai dovrebbe ben figurare anche in Giappone, sebbene le temperature previste non siano molto alte. Le gomme, della gamma più dura, dovrebbero far ritornare tra i protagonisti la Mercedes, che dopo aver dominato la prima parte del campionato è un po' in affanno. Per ammissione dello stesso Wolff la casa di Stoccarda ha smesso da tempo di lavorare sugli aggiornamenti per la vettura attuale, concentrando gli sforzi già all'anno prossimo visto l'enorme vantaggio in classifica. A Suzuka, in caso di doppietta la Mercedes, vincerebbe già il titolo costruttori e Hamilton potrebbe assicurarsi il sesto alloro iridato nella gara successiva in Messico.

Particolare attenzione al meteo: il tifone Hagibis sta minacciando seriamente la zona di Suzuka e dovrebbe abbattersi sul tracciato nella giornata di sabato con forti ripercussioni anche per domenica. Si sta già ipotizzando, in caso di impraticabilità della pista, di spostare le qualifiche alla domenica mattina, come accadde nel 2004 in un'occasione analoga.

LA MAPPA

suzuka_international_racing_course

I NUMERI DEL GRAN PREMIO

DATI TECNICI

Nazione: Giappone
Circuito: Suzuka International Circuit
Posizione: Google Maps
Lunghezza del circuito: 5,807 km
Giri da percorrere: 53
Distanza totale: 307,471 km
Numero di curve: 18
Senso di marcia: orario
Mescole Pirelli: C1 (hard), C2 (media), C3 (soft)
Primo Gran Premio: 1976
Apertura farfalla: 67% della percorrenza

I RECORD

Giro gara: 1:31.540 - K Raikkonen - McLaren Mercedes - 2005
Distanza: 1h23:53.413 - F Alonso - Renault - 2006
Vittorie pilota: 6 - M Schumacher
Vittorie team: 9 - McLaren
Pole pilota: 8 - M Schumacher
Pole team: 9 - Ferrari
Km in testa pilota: 1.804 - M Schumacher
Km in testa team: 3.095 - McLaren
Migliori giri pilota: 4 - M Schumacher
Migliori giri team: 8 - McLaren, Williams
Podi pilota: 9 - M Schumacher
Podi team: 25 - McLaren

PIRELLI: LA PREVIEW


GOMME: LE SCELTE DEI PILOTI


ALBO D'ORO

Year Circuit Date Winning Driver Team Laps
35 2019 Suzuka Circuit 13 ottobre Finlandia Valtteri Bottas Germania Mercedes 52
34 2018 Suzuka Circuit 7 ottobre Regno Unito Lewis Hamilton Germania Mercedes 53
33 2017 Suzuka Circuit 8 ottobre Regno Unito Lewis Hamilton Germania Mercedes 53
32 2016 Suzuka Circuit 9 ottobre Germania Nico Rosberg Germania Mercedes 53
31 2015 Suzuka Circuit 27 Settembre Regno Unito Lewis Hamilton Germania Mercedes 53
30 2014 Suzuka Circuit 5 Ottobre Regno Unito Lewis Hamilton Germania Mercedes 44
29 2013 Suzuka Circuit 13 Ottobre Germania Sebastian Vettel Austria Red Bull 53
28 2012 Suzuka Circuit 7 Ottobre Germania Sebastian Vettel Austria Red Bull 53
27 2011 Suzuka Circuit 9 Ottobre Regno Unito Jenson Button Regno Unito McLaren 53
26 2010 Suzuka Circuit 10 Ottobre Germania Sebastian Vettel Austria Red Bull 53
25 2009 Suzuka Circuit 4 Ottobre Germania Sebastian Vettel Austria Red Bull 53
24 2008 Fuji Speedway 12 Ottobre Spagna Fernando Alonso Francia Renault 67
23 2007 Fuji Speedway 30 Settembre Regno Unito Lewis Hamilton Regno Unito McLaren 67
22 2006 Suzuka Circuit 8 Ottobre Spagna Fernando Alonso Francia Renault 53
21 2005 Suzuka Circuit 9 Ottobre Finlandia Kimi Räikkönen Regno Unito McLaren 53
20 2004 Suzuka Circuit 10 Ottobre Germania Michael Schumacher Italia Ferrari 53
19 2003 Suzuka Circuit 12 Ottobre Brasile Rubens Barrichello Italia Ferrari 53
18 2002 Suzuka Circuit 13 Ottobre Germania Michael Schumacher Italia Ferrari 53
17 2001 Suzuka Circuit 14 Ottobre Germania Michael Schumacher Italia Ferrari 53
16 2000 Suzuka Circuit 8 Ottobre Germania Michael Schumacher Italia Ferrari 53
15 1999 Suzuka Circuit 31 Ottobre Finlandia Mika Häkkinen Regno Unito McLaren 53
14 1998 Suzuka Circuit 1°Novembre Finlandia Mika Häkkinen Regno Unito McLaren 51
13 1997 Suzuka Circuit 12 Ottobre Germania Michael Schumacher Italia Ferrari 53
12 1996 Suzuka Circuit 13 Ottobre Regno Unito Damon Hill Regno Unito Williams 52
11 1995 Suzuka Circuit 29 Ottobre Germania Michael Schumacher Italia Benetton 53
10 1994 Suzuka Circuit 6 Novembre Regno Unito Damon Hill Regno Unito Williams 50
9 1993 Suzuka Circuit 24 Ottobre Brasile Ayrton Senna Regno Unito McLaren 53
8 1992 Suzuka Circuit 25 Ottobre Italia Riccardo Patrese Regno Unito Williams 53
7 1991 Suzuka Circuit 20 Ottobre Austria Gerhard Berger Regno Unito McLaren 53
6 1990 Suzuka Circuit 21 Ottobre Brasile Nelson Piquet Italia Benetton 53
5 1989 Suzuka Circuit 22 Ottobre Italia Alessandro Nannini Italia Benetton 53
4 1988 Suzuka Circuit 30 Ottobre Brasile Ayrton Senna Regno Unito McLaren 51
3 1987 Suzuka Circuit 1°Novembre Austria Gerhard Berger Italia Ferrari 51
2 1977 Fuji Speedway 23 Ottobre Regno Unito James Hunt Regno Unito McLaren 73
1 1976 Fuji Speedway 24 Ottobre Stati Uniti Mario Andretti Regno Unito Lotus 73

GLI ORARI


Per i testi, anteprima a cura di Domenico Della Valle. Riassunto storico a cura di Francesco Ferrandino. Mappa circuito e grafica orari a cura di Francesco Ferraro. Impaginazione a cura di Alessandro Secchi.



Condividi