Matomo

F1 | Gran Premio d’Australia 2020: anteprima, record, statistiche ed orari di Melbourne

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Torna il mondiale di Formula 1. Il prossimo weekend si disputerà il Gran Premio d’Australia sul circuito di Melbourne, gara inaugurale della stagione ormai dal 1996. Solo in due occasioni Melbourne non ha ospitato il primo Gran Premio dell’anno: nel 2006 e nel 2010 quando l’onore toccò al Bahrain. Quella che si appresta ad iniziare sarà la 71esima stagione ad assegnare il campionato piloti e la 63esima ad assegnare il campionato costruttori. Ventuno gare (certe) in tutto, con il finale ad Abu Dhabi il prossimo 29 novembre.

36° GRAN PREMIO D’AUSTRALIA
ALBERT PARK – MELBOURNE
Round 1/22 – 13/14/15 marzo 2020
Gran Premio #1019

In teoria le gare previste per questa stagione dovevano essere 22, un record assoluto. Tuttavia a causa dell’emergenza COVID-19, il virus che sta causando un’infezione respiratoria a livello globale, la FIA ha deciso di rinviare a data da destinarsi il Gran Premio di Cina inizialmente previsto per il 19 aprile prossimo, anche se non è sicuro che la gara verrà recuperata. Si è parlato di diverse alternative, tra cui Imola, ma il tutto è poi rientrato. L’epidemia di COVID-19 ha prodotto anche altri effetti: il Gran Premio del Bahrain si disputerà senza il pubblico sulle tribune. Per ora confermato il Gran Premio del Vietnam, nuova gara introdotta per quest’anno che si disputerà, a meno di stravolgimenti nei prossimi giorni, sul tracciato cittadino di Hanoi.

Melbourne non è stata comunque risparmiata. Ieri sera l’Albert Park Hotel ha annunciato il rinvio dell’apertura ufficiale, mentre questa mattina alcuni membri di team sono stati isolati per un rischio di infezione.

Altra novità del calendario 2020 è il ritorno del Gran Premio d’Olanda, disputato l’ultima volta nel 1985, sul circuito di Zandvoort, appositamente rimodernato per l’occasione. Non c’è dubbio che la presenza nel Circus del giovane Verstappen, a detta di molti proiettato verso futuri trionfi, abbia favorito il ritorno dell’Olanda nel Circus; basti pensare che i biglietti sono stati tutti venduti con mesi di anticipo.

Formula One Campionato del Mondo di F1 2020
Location Date
Gran Premio di Austria - Österreichring 5 luglio
Gran Premio della Stiria - Österreichring 12 luglio
Gran Premio di Ungheria - Hungaroring 19 luglio
Gran Premio di Gran Bretagna - Silverstone Circuit 2 agosto
Gran Premio 70° Anniversario - Silverstone Circuit 9 agosto
Gran Premio di Spagna - Circuit de Catalunya 16 agosto
Gran Premio del Belgio - Circuit de Spa-Francorchamps 30 agosto
Gran Premio di Italia - Autodromo Nazionale Monza 6 settembre
Gran Premio della Toscana Ferrari 1000 - Mugello Circuit 13 settembre
Gran Premio di Russia - Sochi International Street Circuit 27 settembre
Gran Premio dell'Eifel - Nürburgring 11 ottobre
Gran Premio del Portogallo - Autódromo Internacional do Algarve 25 ottobre
Gran Premio dell'Emilia Romagna - Autodromo Enzo e Dino Ferrari 1 novembre
Gran Premio della Turchia - Istanbul Park 15 novembre
Gran Premio del Bahrain - Bahrain International Circuit 29 novembre
Gran Premio di Sakhir - Bahrain International Circuit 6 dicembre
Gran Premio di Abu Dhabi - Yas Marina Circuit 13 dicembre


Sul versante team da segnalare il cambiamento di denominazione della Toro Rosso che, da questa stagione, si chiamerà Scuderia AlphaTauri. Per quanto riguarda i piloti, torna nel circus Esteban Ocon dopo un anno di pausa. Il francese affiancherà Ricciardo alla Renault prendendo il posto di Nico Hulkenberg, che lascia la Formula 1 dopo dieci stagioni. Mentre in Williams debutta il canadese Nicholas Latifi che prende il posto di Robert Kubica, passato all’Alfa Romeo come pilota di riserva. Confermata per il resto la line-up della passata stagione.

Formula One Campionato del Mondo di F1 2020
No. Driver Team Engine
3 Australia Daniel Ricciardo Renault Renault
4 Regno Unito Lando Norris McLaren Renault
5 Germania Sebastian Vettel Ferrari Ferrari
6 Canada Nicholas Latifi Williams Mercedes
7 Finlandia Kimi Räikkönen Alfa Romeo Racing Ferrari
8 Francia Romain Grosjean Haas F1 Team Ferrari
10 Francia Pierre Gasly Scuderia AlphaTauri Honda
11 Messico Sergio Perez Racing Point F1 Team Mercedes
16 Monaco Charles Leclerc Ferrari Ferrari
18 Canada Lance Stroll Racing Point F1 Team Mercedes
20 Danimarca Kevin Magnussen Haas F1 Team Ferrari
23 Thailandia Alexander Albon Red Bull Honda
26 Russia Daniil Kvyat Scuderia AlphaTauri Honda
27 Germania Nico Hulkenberg Racing Point F1 Team Mercedes
31 Francia Esteban Ocon Renault Renault
33 Paesi Bassi Max Verstappen Red Bull Honda
44 Regno Unito Lewis Hamilton Mercedes Mercedes
55 Spagna Carlos Sainz McLaren Renault
63 Regno Unito George Russell Williams Mercedes
77 Finlandia Valtteri Bottas Mercedes Mercedes
99 Italia Antonio Giovinazzi Alfa Romeo Racing Ferrari


ANTEPRIME F1 2020


Il mondiale 2020 parte con due certezze: Hamilton e Mercedes sono il pilota e l’auto da battere. Anche il mondiale 2019 è stato dominato dall’asso di Stevenage, che ha raggiunto il sesto allora iridato e ora punta direttamente al settimo sigillo come solo Schumacher prima di lui. Dal 19 al 21 e dal 26 al 28 Febbraio si sono disputati sul tracciato di Barcellona i test pre-stagionali che hanno fornito alcune indicazioni, comunque da prendere con le pinze. La Mercedes si è confermata sui suoi soliti livelli sebbene abbia manifestato qualche problema di affidabilità. La Ferrari ha ammesso, per bocca del team manager Binotto, di non essere in grado, per il momento, di lottare con la Mercedes e la Red Bull.

Da un punto di vista regolamentare pochi sono i cambiamenti rispetto alla stagione scorsa in attesa della vera e propria rivoluzione che si attende nel 2021. I team avranno a disposizione una unità MGU-K in più rispetto al 2019 e, al fine di evitare forature di pneumatici in seguito a duelli ravvicinati, le ali anteriori negli ultimi 50 mm non potranno contenere parti metalliche. Pressochè immutato il regolamento sportivo, si sono rese meno stringenti le regole sulla partenza anticipata in modo da dare possibilità ai commissari di essere più elastici nell’applicare penalità.

Non sono mancate le polemiche durante l’inverno. La Ferrari e la FIA sono state messe sotto accusa da parte dei sette team non motorizzati Ferrari a causa del comunicato rilasciato proprio nell’ultima giornata di test, riguardante un accordo privato tra il team di Maranello e la Federazione dopo l’investigazione sulla Power Unit iniziata mesi fa.


La Formula 1 quindi parte da Melbourne, capitale dello stato di Victoria, nel sud dell’Australia, che ospita il primo Gran Premio della stagione fin dal 1996. Quello australiano può ormai essere considerato un Gran Premio storico: la prima edizione valida per il campionato del mondo si disputò nel 1985 sul tracciato cittadino di Adelaide, rimanendovi per dieci anni. Dal 1996 si corre all’Albert Park di Melbourne, situato nella zona residenziale di Santa Kilda, uno dei quartieri più eleganti della città.

Il tracciato è stato ricavato unendo le strade perimetrali all’intero di un parco cittadino che circodano un lago. Il complesso dell’Albert Park è divenuto nel corso degli anni un vero e proprio centro polisportivo: al suo interno non si disputa infatti solo il Gran Premio di Formula 1 ma ci sono strutture dedicate al rugby, al nuoto, al calcio.

Pur trattandosi di un tracciato cittadino le medie orarie sono piuttosto elevate e le vie di fuga non sono completamente assenti. Tuttavia l’ingresso della Safety Car è abbastanza frequente in caso di incidenti. Il problema principale, soprattutto nei primi giorni del weekend, è la scarsa aderenza: il tracciato non viene usato per altre gara durante l’anno. La scarsa aderenza diventa ancor più un problema in caso di pioggia, essendo il tracciato asfaltato per fronteggiare il comune traffico cittadino e non una competizione motoristica.

Tutto è pronto quindi per dare il via ad una nuova stagione all’insegna dei motori. I disagi causati dall’epidemia di Coronavirus, che ormai si sta diffondendo in tutto il mondo, non hanno per ora intaccato la Formula 1 se non per quanto riguarda lo spostamento del Gran Premio di Cina. Non è tuttavia da escludere che, se nelle prossime settimane il contagio dovesse espandersi altre nazioni, potrebbero imporre restrizioni ai viaggi e in quel caso difficilmente la gara potrà essere disputata. Alcuni giorni fa Ross Brawn, ai vertici della FOM, aveva chiarito che se per motivi sanitari al personale di qualche team fosse impedito di entrare in un paese ove è previsto un Gran Premio lo stesso non potrebbe disputarsi.

Appuntamento a domenica per una stagione che potrebbe anche riservare delle sorprese!


LA MAPPA


INFO GRAN PREMIO

Nazione: Australia
Circuito: Albert Park
Inaugurazione: 1953
Primo GP in F1: 1996
Lunghezza del circuito: 5,303 km
Giri da percorrere: 58
Distanza totale: 307,574 km
Numero di curve: 16
Senso di marcia: orario
Mescole Pirelli: Soft (C4), Medium (C3), Hard (C2)
Apertura farfalla: 65% della percorrenza


I RECORD

Giro gara: 1:24.125 – M Schumacher – Ferrari – 2004
Distanza: 1h24:15.757 – M Schumacher – Ferrari – 2004
Vittorie pilota: 4 – M Schumacher
Vittorie team: 11 – McLaren
Pole pilota: 8 – L Hamilton
Pole team: 10 – McLaren
Km in testa pilota: 1.190 – M Schumacher
Km in testa team: 3.010 – McLaren
Migliori giri pilota: 6 – K Raikkonen
Migliori giri team: 9 – Ferrari
Podi pilota: 9 – L Hamilton
Podi team: 26 – McLaren


GOMME: LE SCELTE DEI PILOTI


ANTEPRIMA PIRELLI


ALBO D’ORO

Year Circuit Date Winning Driver Team Laps
35 2019 Melbourne Grand Prix Circuit 17 marzo Finlandia Valtteri Bottas Germania Mercedes 58
34 2018 Melbourne Grand Prix Circuit 25 marzo Germania Sebastian Vettel Italia Ferrari 58
33 2017 Melbourne Grand Prix Circuit 26 marzo Germania Sebastian Vettel Italia Ferrari 57
32 2016 Melbourne Grand Prix Circuit 20 marzo Germania Nico Rosberg Germania Mercedes 57
31 2015 Melbourne Grand Prix Circuit 15 Marzo Regno Unito Lewis Hamilton Germania Mercedes 58
30 2014 Melbourne Grand Prix Circuit 16 Marzo Germania Nico Rosberg Germania Mercedes 57
29 2013 Melbourne Grand Prix Circuit 17 Marzo Finlandia Kimi Räikkönen Regno Unito Lotus 58
28 2012 Melbourne Grand Prix Circuit 18 Marzo Regno Unito Jenson Button Regno Unito McLaren 58
27 2011 Melbourne Grand Prix Circuit 27 Marzo Germania Sebastian Vettel Austria Red Bull 58
26 2010 Melbourne Grand Prix Circuit 28 Marzo Regno Unito Jenson Button Regno Unito McLaren 58
25 2009 Melbourne Grand Prix Circuit 29 Marzo Regno Unito Jenson Button Regno Unito Brawn 58
24 2008 Melbourne Grand Prix Circuit 16 Marzo Regno Unito Lewis Hamilton Regno Unito McLaren 58
23 2007 Melbourne Grand Prix Circuit 18 Marzo Finlandia Kimi Räikkönen Italia Ferrari 58
22 2006 Melbourne Grand Prix Circuit 2 Aprile Spagna Fernando Alonso Francia Renault 57
21 2005 Melbourne Grand Prix Circuit 6 Marzo Italia Giancarlo Fisichella Francia Renault 57
20 2004 Melbourne Grand Prix Circuit 7 Marzo Germania Michael Schumacher Italia Ferrari 58
19 2003 Melbourne Grand Prix Circuit 9 Marzo Regno Unito David Coulthard Regno Unito McLaren 58
18 2002 Melbourne Grand Prix Circuit 3 Marzo Germania Michael Schumacher Italia Ferrari 58
17 2001 Melbourne Grand Prix Circuit 4 Marzo Germania Michael Schumacher Italia Ferrari 58
16 2000 Melbourne Grand Prix Circuit 12 Marzo Germania Michael Schumacher Italia Ferrari 58
15 1999 Melbourne Grand Prix Circuit 7 Marzo Regno Unito Eddie Irvine Italia Ferrari 57
14 1998 Melbourne Grand Prix Circuit 8 Marzo Finlandia Mika Häkkinen Regno Unito McLaren 58
13 1997 Melbourne Grand Prix Circuit 9 Marzo Regno Unito David Coulthard Regno Unito McLaren 58
12 1996 Melbourne Grand Prix Circuit 10 Marzo Regno Unito Damon Hill Regno Unito Williams 58
11 1995 Adelaide Street Circuit 12 Novembre Regno Unito Damon Hill Regno Unito Williams 81
10 1994 Adelaide Street Circuit 13 Novembre Regno Unito Nigel Mansell Regno Unito Williams 81
9 1993 Adelaide Street Circuit 7 Novembre Brasile Ayrton Senna Regno Unito McLaren 79
8 1992 Adelaide Street Circuit 8 Novembre Austria Gerhard Berger Regno Unito McLaren 81
7 1991 Adelaide Street Circuit 3 Novembre Brasile Ayrton Senna Regno Unito McLaren 14
6 1990 Adelaide Street Circuit 4 Novembre Brasile Nelson Piquet Italia Benetton 81
5 1989 Adelaide Street Circuit 5 Novembre Belgio Thierry Boutsen Regno Unito Williams 70
4 1988 Adelaide Street Circuit 13 Novembre Francia Alain Prost Regno Unito McLaren 82
3 1987 Adelaide Street Circuit 15 Novembre Austria Gerhard Berger Italia Ferrari 82
2 1986 Adelaide Street Circuit 26 Ottobre Francia Alain Prost Regno Unito McLaren 82
1 1985 Adelaide Street Circuit 3 Novembre Finlandia Keke Rosberg Regno Unito Williams 82


GLI ORARI

Testi di Domenico Della Valle e Alessandro Secchi.
Infografiche P300.it di Francesco Ferraro.

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

F1 | Gran Premio d'Australia 2020: anteprima, record, statistiche ed orari di Melbourne 19
Alessandro Secchi
Classe 1983. Ragioniere sulla carta, informatico per necessità, blogger per anni ed ora giornalista pubblicista per passione. Una sedia, una tastiera e tre schermi sono il mio habitat naturale.
"Il mio Michael" è il mio libro su Schumi ma, soprattutto, il mio personale modo di dirgli "Grazie". #KeepFightingMichael, sempre!

ALTRI DALL'AUTORE