F1 | GP Ungheria, FP3: Hamilton davanti a Verstappen per 13 millesimi

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Sessione concitata ed accorciata quella della FP3 del Gran Premio d’Ungheria di F1. Alla fine è Lewis Hamilton a spuntarla con la Mercedes: l’inglese ha fermato i cronometri sul tempo di 1:16.084 , con soli 13 millesimi di vantaggio sulla Red Bull di Max Verstappen.

Distacchi ancora ridotti con la terza posizione di Sebastian Vettel. Il pilota tedesco della Ferrari ha chiuso l’ultima sessione di libere con 82 millesimi di ritardo da Hamilton. Quarta piazza per l’altra Mercedes di Valtteri Bottas, a quasi tre decimi dal compagno di squadra, seguito dalla Ferrari di Charles Leclerc (+0.308) e dalla Red Bull di Pierre Gasly (+0.600).

In mostra le due McLaren con Lando Norris settimo e Carlos Sainz nono, separati dall’Alfa Romeo di Kimi Raikkonen. Chiude la top ten la Haas di Kevin Magnussen.

Sessione, come detto, concitata soprattutto nelle fasi finali, con tutti i top impegnati a migliorare i loro giri da qualifica. Soprattutto, sessione accorciata di una decina di minuti. Nelle fasi iniziali, infatti, è stato necessario un intervento dei commissari per ripulire la pista nella zona di curva 4, sporcata pesantamente dall’olio perso da Ralph Boschung durante la gara di Formula 2 a causa della rottura del motore. L’intervento ha lasciato parecchio filler in traiettoria e solo nelle fasi finali l’asfalto si è ripulito permettendo ai piloti di spingere.

Le qualifiche partiranno alle 15 con l’incognita della pioggia. Pesanti nuvole si stanno addensando sul circuito di Budapest e le probabilità di avere una sessione bagnata sono, al momento, del 60%.

Seguono i tempi della FP3.

F1 | GP Ungheria, FP3: Hamilton davanti a Verstappen per 13 millesimi

P300 MAGAZINE

F1 | GP Ungheria, FP3: Hamilton davanti a Verstappen per 13 millesimi

Continua a seguirci

Avatar of Alessandro Secchi
Alessandro Secchi
Classe 1983. Ragioniere sulla carta, informatico per necessità, blogger per anni ed ora giornalista. Una sedia, una tastiera e tre schermi sono il mio habitat naturale.
"Il mio Michael" è il mio libro su Schumi ma, soprattutto, il mio personale modo di dirgli "Grazie". #KeepFightingMichael, sempre!

P300 MAGAZINE

NEWSLETTER

ULTIMI ARTICOLI

GRUPPI AMICI

Telegram | Passione Motorsport

ALTRI DALL'AUTORE

P300 MAGAZINE

F1 | GP Ungheria, FP3: Hamilton davanti a Verstappen per 13 millesimi

Continua a seguirci