F1 | GP Ungheria 2023, qualifiche: Hamilton strabilia e si prende la Pole per tre millesimi su Verstappen! Pole 104 per Lewis. Leclerc 6°, Sainz 11°

F1 | GP Ungheria 2023, qualifiche: Hamilton strabilia e si prende la Pole per tre millesimi su Verstappen! Pole 104 per Lewis. Leclerc 6°, Sainz 11°

F1GP UngheriaGran Premi
Tempo di lettura: 3 minuti
di Alessandro Secchi @alexsecchi83
22 Luglio 2023 - 17:25
Home  »  F1GP UngheriaGran PremiTop

Lewis Hamilton torna in pole nel GP Ungheria 2023, mancava dall’Arabia Saudita 2021

E sono 104. Lewis Hamilton, dopo oltre un anno e mezzo, torna in Pole Position. Lo fa nel GP Ungheria, la sua seconda casa, dove ha vinto 8 volte e dove, con quella di oggi, le Pole arrivano a quota nove. Il sette volte campione del mondo è l’unico ad aver ottenuto così tante partenze al palo in una sola pista. Era dal GP dell’Arabia Saudita 2021 che non vedeva il semaforo davanti a tutti. Ed era giusto un anno che la Mercedes non tornava in Pole. Nel 2022 era toccato a George Russell proprio a Budapest.

L’emozione per Lewis è enorme, anche per come il risultato si è concretizzato: dopo aver conquistato il miglior tempo in FP3, in qualifica sembrava più difficile per la Mercedes e ancor di più dopo l’esclusione di George Russell dal Q1. Nel Q3, dopo un primo giro nel quale l’inglese si era piazzato in seconda posizione a 126 millesimi da Verstappen, è stato il tentativo finale a stravolgere i piani.

Verstappen, con due decimi di vantaggio nel secondo settore, ha sprecato nel terzo senza riuscire a migliorare il suo precedente 1:16.612. Miglioramento che, invece, è arrivato sia per Lando Norris, fermo a 82 millesimi dall’olandese, sia per Lewis Hamilton, passato sulla linea del traguardo con appena tre millesimi sulla Red Bull RB19 in 1:16.609.

La McLaren è solida e piazza Oscar Piastri in seconda fila, al fianco del suo compagno di squadra, con il quarto posto. L’altra sorpresa è in terza fila: Guanyu Zhou, con un’Alfa Romeo incredibilmente in palla, si concede il lusso del quinto tempo davanti alla Ferrari di Charles Leclerc, l’unica in Q3. Alfa Romeo che ha piazzato anche Valtteri Bottas in top ten, con il settimo tempo, davanti all’Aston Martin di Fernando Alonso. Sergio Pérez, stavolta capace di portare la Red Bull in Q3, ha chiuso però solamente nono, a 4 decimi abbondanti dal compagno di squadra, davanti alla Haas di Nico Hulkenberg. Carlos Sainz, sempre per pochissimi millesimi, è rimasto escluso alla fine del Q2 e scatterà dall’undicesima posizione.

Le qualifiche si sono svolte con il nuovo sistema di allocazione delle gomme, sperimentato in questa occasione e in previsione anche per Monza. Ovvero con l’obbligo di usare hard, media e soft rispettivamente in Q1, Q2 e Q3.

In Q1 le monoposto sono scese in pista con gomma dura obbligatoria e non sono mancate da subito le sorprese. Zhou ha ottenuto il miglior tempo con l’Alfa Romeo in 1:18.143 seguito da Verstappen e Pérez. In fondo, George Russell è rimasto escluso con la Mercedes mentre Daniel Ricciardo ha superato la sessione per soli 11 millesimi su Albon e 13 sul compagno Tsunoda.

In Q2 tutti con gomma media, quella obbligatoria nella giornata di oggi. Pérez fa segnare un tempo iniziale che viene superato dalle McLaren e da Verstappen. L’olandese, però, si vede cancellato il tempo per track limits e deve provvedere ad un altro passaggio, che completa tornando nelle posizioni che contano. Con Pérez che questa volta riesce a rientrare in top ten, l’esclusione eccellente è quella di Carlos Sainz, che resta escluso con l’11° tempo per soli 2 millesimi su Fernando Alonso.

In Q3, dove sono previste soft obbligatorie, sono entrate Red Bull, McLaren, Alfa Romeo, Hamilton, Verstappen, Leclerc e Hulkenberg. Il primo tentativo vede Verstappen mettersi in testa in 1:16.612 davanti a Hamilton e Norris. Nel secondo il ribaltone, con l’inglese che precede l’olandese per tre millesimi e il connazionale per 85.

Seguono i tempi delle qualifiche. A seguire la cronaca.

Immagine di copertina: Media Mercedes

Leggi anche

Il calendario completo del mondiale 2024

Tutte le ultime News di P300.it

È vietata la riproduzione, anche se parziale, dei contenuti pubblicati su P300.it senza autorizzazione scritta da richiedere a info@p300.it.

#13 | GP UNGHERIA
DATI E PREVIEW
INFO SESSIONI E RISULTATI

19/21 luglio | Budapest
Hungaroring | 70 Giri

#hungariangp

Mappa e Stats
LIBERE
FP1: Ven 13:30-14:30
FP2: Ven 17:00-18:00
FP3: Sab 12:30-13:30
QUALIFICHE
SKY: Sab 16:00-17:00
(TV8: 18:00)
GARA
SKY: Dom 15:00
(TV8: 16:30)

Lascia un commento

Devi essere collegato per pubblicare un commento.

COLLABORIAMO CON

P300.it SOSTIENE

MENU UTENTE

REGISTRATI

RICEVI LA NEWSLETTER
Iscriviti per rimanere sempre aggiornato
(puoi sempre iscriverti in seguito)
SOCIAL
Iscriviti sui nostri canali social
per ricevere aggiornamenti live