F1 | GP Ungheria 2021: la gara di George Russell (Williams), nono

Segue l’analisi del GP Ungheria 2021 di F1 di George Russell. Il pilota inglese del team Williams ha chiuso nono sotto la bandiera a scacchi

GP Ungheria 2021, leggi il risultato di gara e la cronaca

Dopo essersi tenuto a distanza dagli incidenti nella prima curva, Russell è forse un po’ meno deciso del compagno di scuderia Latifi, partitogli di fianco, e gli scivola alle spalle prima di perdere altre posizioni in curva 2. In ogni caso risale dalla 17a all’8a posizione prima di scalarne altre sfruttando il traffico in pit-lane poco prima della seconda partenza. In realtà l’inglese è il primo pilota a tornare in pista dopo aver cambiato le gomme ma la manovra di uscita dalla piazzola non era del tutto regolare e per non incorrere in penalità lascia passare i piloti che effettivamente gli erano davanti scendendo al 7° posto.

Fermatosi abbastanza presto per montare gli pneumatici a mescola Dura perde solo tre posizioni e torna in pista in 10a piazza alle spalle di Schumacher. La sosta del tedesco gli consente di tornare 9° e anche se viene messo sotto pressione da Ricciardo prima e da Verstappen poi, non commette errori difendendosi in maniera ordinata fino alla bandiera a scacchi. Primi punti in Williams per Russell dopo quelli ottenuti con la Mercedes nella seconda gara svoltasi in Bahrain nel 2020. Per la scuderia inglese sono i primi punti dal Gran Premio di Germania 2019 e il primo doppio arrivo a punti dal Gran Premio della Malesia 2017 quando i piloti erano Felipe Massa e Stroll.

Immagine di copertina: Twitter / Williams

CANALI TEMATICI SU TELEGRAM

NEWSLETTER

P300 MAGAZINE

PARTNERS

GRUPPI AMICI

ULTIMI ARTICOLI

COMMENTA

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ALTRI DALL'AUTORE

CANALI TEMATICI SU TELEGRAM