F1 | GP Ungheria 2021: la gara di Fernando Alonso (Alpine), quinto

Segue l’analisi del GP Ungheria 2021 di F1 di Fernando Alonso. Il pilota spagnolo del team Alpine ha chiuso quinto sotto la bandiera a scacchi

GP Ungheria 2021, leggi il risultato di gara e la cronaca

Partenza non perfetta per Alonso che viene subito infilato da Ricciardo ma, staccatosi dai piloti di fronte a lui, riesce ad evitare tutti i contatti alla prima curva anche se deve praticamente fermarsi per non colpire l’australiano della McLaren e Leclerc. In curva 2 riesce a guadagnare due posizioni sopravanzando Latifi e Norris per chiudere il primo giro in 7a piazza. Il traffico in pit-lane prima della ripartenza dopo la bandiera rossa gli costa una posizione a vantaggio di Latifi e il ritmo di gara che riesce a tenere successivamente non gli consente di rimanere attaccato a Sainz. Ciò nonostante, prima di effettuare la sosta riesce a migliorare decisamente i suoi parziali e, essendo l’ultimo dei piloti di testa a rientrare, si ritrova brevemente in 1a posizione per la prima volta dal Gran Premio di Ungheria 2014 quando guidava la Ferrari. Entrato in pit-lane alla 39a tornata, viene sopravanzato da Hamilton anche se l’inglese gli rende il 4° posto quando rientra ai box per la seconda volta.

L’asturiano guadagna terreno su Sainz ma prima che possa provare ad attaccarlo viene a sua volta ripreso dall’inglese della Mercedes con cui ingaggia uno spettacolare duello. Grazie ad una serie di difese molto decise ma sempre corrette, Alonso riesce a tenersi alle spalle Hamilton per una decina di tornate, impedendo così all’inglese di andare a riprendere il compagno di scuderia Ocon in testa alla gara. Un errore alla fine del rettilineo principale gli impedisce di continuare a resistere agli attacchi del suo ex compagno di squadra che lo sopravanza e lo stacca già dopo poche curve. L’alfiere della Alpine si riaccoda a Sainz ma non è in grado di sopravanzarlo e si deve accontentare della 5a piazza finale. Miglior risultato stagionale per Alonso che migliora il 6° posto ottenuto a Baku e miglior risultato di squadra per la scuderia francese proprio dall’ultima vittoria colta dall’asturiano nel Gran Premio del Giappone 2008 quando il suo compagno di scuderia, Nelson Piquet jr., terminò 4°.

Immagine di copertina: Twitter / Alpine F1 Team

CANALI TEMATICI SU TELEGRAM

NEWSLETTER

P300 MAGAZINE

PARTNERS

GRUPPI AMICI

ULTIMI ARTICOLI

COMMENTA

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ALTRI DALL'AUTORE

CANALI TEMATICI SU TELEGRAM