F1 | GP Ungheria 2021, Gara, Ricciardo: “Siamo stati tra i tanti sfortunati di oggi”

Alessandra Leoni - 1 Agosto 2021 - 22:27

Seguono le dichiarazioni di Daniel Ricciardo dopo il GP Ungheria 2021 di F1

Leggi il resoconto del GP Ungheria 2021

Leggi la cronaca

Daniel Ricciardo: “Queste gare sono divertenti per i fan perché c’è il caos. Le partenze sul bagnato non sono mai noiose ed sono molto difficili per noi. Ero a metà della prima curva e pensavo di essere sfuggito al caos. Potevo vedere una macchina davanti e ho pensato ‘Sono secondo! È incredibile!’ e proprio all’uscita della curva, ho visto Charles [Leclerc] venire verso di me, ma avevo il sospetto che qualcuno gli fosse andato addosso. Ci sono stati altri piloti che hanno commesso errori nella prima curva e questo è costato la gara a molti di noi. Quindi, non c’era molto altro che potessimo fare dopo, nonostante ci abbiamo provato. Il danno alla macchina e la difficoltà a sorpassare hanno davvero limitato la nostra gara. Alla fine, le gomme erano andate, e si trattava solo di cercare di tenere duro. Ho cercato di resistere a Max, e ad essere onesti penso di esserci riuscito bene! Non so per quanti giri l’ho tenuto a bada, ma una volta che è passato, la gara era finita, il che è un peccato. Sembrava molto promettente, però quando guardi la gara e i risultati caotici, ti rendi conto che avresti potuto essere lì, e invece no. Siamo stati tra i tanti sfortunati di oggi, senza alcuna colpa da parte nostra. Dopo una gara del genere siamo tutti impazienti di andare in vacanza, ma continueremo a spingere per qualche altro giorno di test e poi non vedo l’ora di prendermi una pausa per staccare, ricaricare le batterie e tornare più forte in Belgio

Fonte: McLaren Media

Immagine di copertina: Twitter / McLaren