F1 | GP Ungheria 2021, FP1: Verstappen in testa davanti a Bottas e Hamilton

F1GP UngheriaGran Premi
Tempo di lettura: 3 minuti
di Matteo Pittaccio
30 Luglio 2021 - 13:08
Home  »  F1GP UngheriaGran Premi

Verstappen sigla il miglior tempo a Budapest, subito dietro Bottas, Hamilton e Sainz. Tsunoda sbatte in curva 4 e causa la bandiera rossa.

Il weekend del GP d’Ungheria sancisce il ritorno al classico format della F1 ed al termine del primo turno di prove libere è Max Verstappen a dettare il passo. L’olandese della Red Bull, tornato in forma dopo il brutto incidente di Silverstone, ha chiuso il suo miglior giro col tempo di 1:17.555 utilizzando gomme Morbide (C4). 21 i passaggi completati dall’attuale leader della classifica piloti, a differenza di molti altri non impegnato nella mini simulazione gara solitamente svolta a fine FP1.

Alle spalle di Verstappen si affacciano le due Mercedes di Valtteri Bottas e Lewis Hamilton, rispettivamente al 2° e 3° posto. L’anglo-caraibico precede un ottimo Carlos Sainz, 4° a circa mezzo secondo dalla vetta e seguito a ruota da Pierre Gasly su Alpha Tauri, il più attivo della sessione grazie ai 27 giri percorsi (così come Ricciardo).

Ottimo approccio per il neo 40enne Fernando Alonso, 6°, prima protagonista di un innocuo testacoda tra le curve 4-5 e successivamente autore di un 1:18.385 tutt’altro che lontano dai riferimenti dei diretti avversari. Negli scarichi dell’asturiano troviamo la SF21 di Charles Leclerc, 7° con 23 giri messi in archivio al calare della bandiera a scacchi. Subito dietro Leclerc si piazza Sergio Perez a bordo della seconda Red Bull. Il messicano ha focalizzato i primi tre stint sulle gomme dure (C2) per poi scendere in pista con la mescola più morbida. La Top 10 è chiusa dalla McLaren di Lando Norris e da Lance Stroll su Aston Martin.

11° posto per Esteban Ocon, a dieci millesimi da Stroll. Il francese di casa Alpine si è rivelato tra i più attivi in pista grazie ai 26 giri portati a casa. In 12^ piazza troviamo Yuki Tsunoda, non proprio soddisfatto nonostante l’ottimo tempo registrato. Il debuttante giapponese, infatti, ha sbattuto violentemente contro il muro esterno di curva 4 a causa di un sovrasterzo in inserimento. Questo incidente ha causato la prima ed unica bandiera rossa della sessione, la quale è stata interrotta per circa dieci minuti.

Sebastian Vettel completa le FP1 al 13° posto davanti a Daniel Ricciardo, George Russell (15° e mai in pista con gomme Morbide), Nicholas Latifi, Mick Schumacher e Robert Kubica, sostituto di Kimi Räikkönen in Alfa Romeo Sauber nel primo turno di libere. Nikita Mazepin è 19° davanti ad Antonio Giovinazzi, ultimo e decisamente poco attivo in pista visti i soli 5 giri percorsi. La squadra ha parlato di un problema tecnico che ha costretto il pilota pugliese ai box per gran parte della sessione.

F1 | 2021 HUNGARIAN GP | RISULTATI FP1

F1 | 2021 HUNGARIAN GP | RISULTATI FP1

Immagine di copertina: Twitter – F1

Leggi anche

Il calendario completo del mondiale 2024

Tutte le ultime News di P300.it

È vietata la riproduzione, anche se parziale, dei contenuti pubblicati su P300.it senza autorizzazione scritta da richiedere a info@p300.it.

#10 | GP SPAGNA
DATI E PREVIEW
INFO SESSIONI E RISULTATI

21/23 giugno | Barcellona
Circuit de Catalunya | 66 Giri

#spanishgp

Mappa e Stats
LIBERE
FP1: Ven 13:30-14:30
P1: Norris
FP2: Ven 17:00-18:00
P1: Hamilton
FP3: Sab 12:30-13:30
P1: Sainz
QUALIFICHE
SKY: Sab 16:00-17:00
(TV8: Sab 18:30)

Pole: Norris

Leggi la Cronaca
GARA
SKY: Dom 15:00
(TV8: Dom 18:00)

Winner: Verstappen
P2: Norris
P3: Hamilton
Leggi la Cronaca

Lascia un commento

Devi essere collegato per pubblicare un commento.

COLLABORIAMO CON

P300.it SOSTIENE

MENU UTENTE

REGISTRATI

RICEVI LA NEWSLETTER
Iscriviti per rimanere sempre aggiornato
(puoi sempre iscriverti in seguito)
SOCIAL
Iscriviti sui nostri canali social
per ricevere aggiornamenti live