F1 | GP Turchia 2021: la gara di Charles Leclerc (Ferrari), quarto

Segue l’analisi del GP Turchia 2021 di F1 di Charles Leclerc. Il pilota monegasco del team Ferrari ha chiuso quarto sotto la bandiera a scacchi

GP Turchia 2021, leggi il risultato di gara e la cronaca

Il monegasco si rende protagonista di uno scatto migliore di quello di Verstappen ma comunque non sufficiente per poter insidiare la seconda posizione dell’olandese alla prima curva. Già nel giro successivo è troppo lontano dalla Red Bull numero 33, ma per tutta la prima parte di gara è in grado di seguire il ritmo dei primi due e rimane sempre abbastanza vicino. Grazie all’ottimo passo della Ferrari, Leclerc distanzia sempre di più Perez per consolidare il suo posto sul podio e, per qualche tornata, sembra anche in grado di riprendere Verstappen anche se in realtà il suo distacco non scende quasi mai sotto i 2 secondi. A differenza dei piloti intorno a lui, tranne Hamilton, decide di provare a restare in pista invece di sostituire le coperture Intermedie una volta stabilito che la pista non si sarebbe mai asciugata del tutto. Il monegasco si ritrova così in testa alla corsa e per qualche passaggio riesce anche a contenere la rimonta di Bottas ma il degrado sempre più evidente delle sue gomme lo porta a compiere un paio di errori in frenata che rendono evidente la necessità di rientrare ai box. L’alfiere della Ferrari torna così in pista in quarta posizione e comincia la sua personale rimonta su Hamilton prima che il rientro ai box dell’inglese gli consenta di tornare ad occupare la terza piazza. Purtroppo per lui però, le condizioni della pista causano un’usura anomala delle sue coperture e per qualche giro i suoi tempi si alzano in maniera molto evidente consentendo così a Perez di sopravanzarlo per relegarlo al 4° posto. Staccato immediatamente dal messicano viene anche ripreso da Hamilton prima che l’inglese della Mercedes cominci a soffrire dei suoi stessi problemi consentendo così a Leclerc di distanziarlo. Negli ultimi giri riesce finalmente a sfruttare al massimo le coperture e anche se recupera parecchio terreno su Perez non è in grado di riprendersi il posto sul podio che aveva occupato per la maggior parte del Gran Premio. Per la quinta volta in stagione il monegasco termina una gara in quarta posizione, più di ogni altro pilota, anche se in questo caso l’azzardo di restare in pista è giustificato dal tentativo di vincere piuttosto che accontentarsi del 3° posto che quasi sicuramente avrebbe colto.



Immagine di copertina: Twitter / Ferrari

CANALI TEMATICI SU TELEGRAM

NEWSLETTER

P300 MAGAZINE

PARTNERS

GRUPPI AMICI

ULTIMI ARTICOLI

COMMENTA

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ALTRI DALL'AUTORE

CANALI TEMATICI SU TELEGRAM