F1 | GP Turchia 2020, Norris penalizzato di 5 posizioni in griglia per violazione delle bandiere gialle

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Cinque posizioni in griglia per Norris per violazione delle bandiere gialle durante le qualifiche

Dopo la penalità a Carlos Sainz la McLaren incassa un’altra sanzione da parte dei commissari del GP Turchia. Lando Norris è stato penalizzato con cinque posizioni in griglia di partenza per non aver rallentato sufficientemente in regime di doppia bandiera gialla durante le qualifiche.

L’inglese – che ha ricevuto anche tre punti di penalità sulla patente – è stato penalizzato per un’uscita di pista in curva 8 da parte di Nicholas Latifi. La curiosità sta nel fatto che la telemetria ha mostrato che Norris ha effettivamente alzato il piede nel tratto con doppia bandiera gialla, riaccelerando dopo. Oltretutto l’inglese ha chiesto se dovesse abortire il giro ricevendo istruzioni dal muretto di continuare. Il motivo che ha fatto scattare la penalità è che il suo giro, alla fine, è risultato il suo più veloce della Q1.

Pertanto, nonostante i commissari abbiano rilevato il rallentamento, il fatto che l’inglese abbia ottenuto il suo miglior crono costituisce violazione del regolamento e da qui ecco la penalità.

A questo punto scalano di una posizione Vettel, Leclerc, Gasly, Magnussen e Sainz (sanzionato in precedenza), con Norris che da 11° partirà 16°.

Lance Stroll ha invece evitato penalità dopo un’investigazione simile.

Segue il comunicato.

Immagine: Twitter / McLaren

ULTIMI ARTICOLI

MONOPOSTO by SAURO

Avatar of Alessandro Secchi
Alessandro Secchi
Classe 1983. Ragioniere sulla carta, informatico per necessità, blogger per anni ed ora giornalista pubblicista per passione. Una sedia, una tastiera e tre schermi sono il mio habitat naturale.
"Il mio Michael" è il mio libro su Schumi ma, soprattutto, il mio personale modo di dirgli "Grazie". #KeepFightingMichael, sempre!

ALTRI DALL'AUTORE