F1 | GP Turchia 2020, nessuna penalità per Stroll. Il canadese mantiene la pole

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Stroll era stato chiamato dai commissari per aver ignorato le bandiere gialle durante le qualifiche

Lance Stroll mantiene la pole position nel GP Turchia 2020. Il pilota canadese della Racing Point era finito sotto investigazione da parte dei commissari dell’Istanbul Park per aver ignorato delle bandiere gialle nel corso delle qualifiche.

In particolare il riferimento è ad un’uscita di pista di Sergio Perez in curva 7, dopo la quale il canadese è passato con bandiera gialla esposta. Dopo aver verificato la telemetria della monoposto #18, è stato rilevato che effettivamente Lance ha alzato il piede, mantenuto velocità costante durante la curva per poi riaccelerare una volta superata la zona dell’uscita.

L’investigazione è stata avviata perché i tempi dei settori non mostravano un rallentamento da parte del canadese. È stato però riconosciuto che questo non poteva essere rilevabile a causa del progressivo miglioramento della pista in quel frangente, con tempi che si abbassavano giro dopo giro.

Pertanto Stroll mantiene la sua prima pole della carriera davanti a Max Verstappen ed al compagno Sergio Perez.

Segue il comunicato.


Immagine: Twitter / Lance Stroll

ULTIMI ARTICOLI

MONOPOSTO by SAURO

Avatar of Alessandro Secchi
Alessandro Secchi
Classe 1983. Ragioniere sulla carta, informatico per necessità, blogger per anni ed ora giornalista pubblicista per passione. Una sedia, una tastiera e tre schermi sono il mio habitat naturale.
"Il mio Michael" è il mio libro su Schumi ma, soprattutto, il mio personale modo di dirgli "Grazie". #KeepFightingMichael, sempre!

ALTRI DALL'AUTORE