F1 | GP Turchia 2020, Gara, Russell: “In questo weekend non c’è stato molto da divertirsi”

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Seguono le dichiarazioni di George Russell dopo il GP Turchia 2020 di F1

Leggi il resoconto del GP Turchia 2020

Leggi la cronaca

George Russell: “Abbiamo deciso di partire dalla pitlane, intenzione che abbiamo avuto sin dall’inizio. Nei giri di prova prima di andare in griglia ho rotto l’ala anteriore all’ingresso dei box, ma i ragazzi sono stati fantastici a riparare la macchina. La gara è stata complicata nelle prime fasi, poi ci siamo trovati in P11 e le cose si stavano mettendo bene, la macchina e le gomme si stavano comportando bene.

Poi le gomme hanno perso efficienza, quindi ci siamo fermati per un altro set di intermedie che non hanno funzionato a dovere. Nessuno di noi è stato in grado di spingere al limite, si scivolava ovunque. In questo weekend non c’è stato molto da divertirsi ed è un peccato, perché questo è un circuito fantastico e non abbiamo avuto modo di apprezzarlo fino in fondo. Congratulazioni infinite a Lewis, continua a conquistare vittorie e ad alzare l’asticella”.

Fonte: Williams Media

Immagine di copertina: Twitter – Williams

P300 MAGAZINE

F1 | GP Turchia 2020, Gara, Russell: "In questo weekend non c'è stato molto da divertirsi"

Continua a seguirci

Avatar of Alessandro Secchi
Alessandro Secchi
Classe 1983. Ragioniere sulla carta, informatico per necessità, blogger per anni ed ora giornalista. Una sedia, una tastiera e tre schermi sono il mio habitat naturale.
"Il mio Michael" è il mio libro su Schumi ma, soprattutto, il mio personale modo di dirgli "Grazie". #KeepFightingMichael, sempre!

P300 MAGAZINE

NEWSLETTER

ULTIMI ARTICOLI

GRUPPI AMICI

Telegram | Passione Motorsport

ALTRI DALL'AUTORE

P300 MAGAZINE

F1 | GP Turchia 2020, Gara, Russell: "In questo weekend non c'è stato molto da divertirsi"

Continua a seguirci