F1 | GP Turchia 2020, FP1: Verstappen ok, pista quasi inguidabile

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Nella prima sessione del GP Turchia il più veloce è l’olandese della Red Bull. Pista riasfalfata che ha creato diversi problemi

La prima sessione di prove libere del GP Turchia ad Istanbul vede Max Verstappen ottenere il miglior tempo in 1:35.077 con la Red Bull, in una sessione decisamente difficile. Il tracciato di Istanbul è stato riasfaltato di recente per ospitare la F1 ed è stato bagnato in mattinata per ripulirlo dal bitume della riasfaltatura.

I piloti hanno fatto fatica a girare per tutta la sessione, con Lewis Hamilton che ha aspettato 40 minuti per scendere in pista; tantissime correzioni, uscite di pista e testacoda a causa di un manto davvero scivoloso, definito anche “ghiaccio” dai piloti nei vari team radio. Ne sono la dimostrazione i tempi ottenuti, oltre dieci secondi più alti rispetto a quelli attesi.

Di conseguenza la classifica di questa prima sessione è davvero relativa. La seconda posizione è andata all’altra Red Bull di Alex Albon, in ritardo di 241 millesimi da Verstappen. Terza posizione per Charles Leclerc con la Ferrari, a 430 millesimi da Verstappen davanti a Pierre Gasly con l’AlphaTauri e Sebastian Vettel con l’altra Ferrari. Daniil Kvyat è sesto con la seconda monoposto di Faenza davanti a Lando Norris (21 anni per lui oggi) con la McLaren. A chiudere la top ten Antonio Giovinazzi con l’Alfa Romeo, Valtteri Bottas con la Mercedes ed Esteban Ocon con la Renault, da oltre tre secondi dal miglior tempo.

Nei primi minuti è stata esposta anche la bandiera rossa per poter riposizionare il birillo di ingresso della pitlane, strappato da Charles Leclerc nel tentativo di controllare la Ferrari praticamente sul ghiaccio. A 25 minuti dal termine è stata attivata la Virtual Safety Car per un problema tecnico sulla McLaren di Carlos Sainz, che ha dovuto abbandonare in anticipo la sessione.

Seguono i tempi delle FP1 del GP Turchia.

Immagine di copertina: Twitter – Red Bull

P300 MAGAZINE

Continua a seguirci

Avatar of Federico Benedusi
Federico Benedusi
From Ostiglia, provincia di Mantova. Aspirante giornalista e appassionato di sport sin da bambino. Tante, forse troppe le categorie di motorsport che seguo, ma il mio sempre crescente desiderio di conoscere mi impone questo...

P300 MAGAZINE

NEWSLETTER

ULTIMI ARTICOLI

GRUPPI AMICI

Telegram | Passione Motorsport

ALTRI DALL'AUTORE

P300 MAGAZINE

Continua a seguirci