F1 | GP Turchia 2020, anteprima Alfa Romeo: parlano Raikkonen, Giovinazzi e Frederic Vasseur

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Segue l’anteprima del team Alfa Romeo per il GP Turchia 2020

Kimi Raikkonen

“Questo sarà il weekend numero 500 per il team: non sono molto interessato ai numeri, ma è un grande traguardo, specialmente per le persone che hanno lavorato per il team in tutti questi anni. Per la gara è bello tornare in un posto come la Turchia. È un tracciato che ha regalato belle gare in passato, sarà curioso vedere come si comporteranno le attuali macchine. Tutti parlano della curva 8: con le performance di oggi potrebbe non essere così sconvolgente da dentro l’abitacolo. Ovviamente sarà bella da vedere, ma ci sono anche altre curve dove un pilota qui può fare la differenza.”

Antonio Giovinazzi

“Sarà un weekend speciale per il team. 500 gare sono davvero un bel traguardo e il fatto che solo tre squadre l’abbiano raggiunto prima mostra quanto sia un risultato importante. Questo è team è come una famiglia e sono sicuro che tutti siano orgogliosi della nostra storia, quindi spero di avere un buon weekend per festeggiare come si deve. Non ho mai corso in Turchia, sarà un’esperienza completamente nuova per me. Ho visto alcuni video delle edizioni passate e sembra un bel tracciato. Non vedo l’ora di essere in macchina venerdì.

Frederic Vasseur, Team Principal

“La gara numero 500 per il team è un traguardo importante, che mostra l’incredibile eredità di questa squadra. Ora siamo in un ristretto gruppo insieme ai più storici team nello sport e questo spiega la forza del nostro progetto. Come team indipendente per gran parte della nostra storia, abbiamo mostrato che è possibile costruire un progetto a lungo termine e siamo fiduciosi che il meglio debba ancora venire; le prossime 500 gare saranno ancora migliori. Sarebbe bello celebrare questa occasione con stile, con un’altra bella performance, specialmente dopo il doppio arrivo a punti di Imola che ci ha dato una bella spinta.

Il progresso fatto è positivo, così come lo è aver portato a casa dei punti tre volte nelle ultime cinque gare, ma sappiamo che abbiamo ancora molto lavoro da fare prima di essere dove vogliamo. Tornare ad Istanbul per il GP Turchia sarà un altra chance per continuare questo percorso; è un altro circuito dove non ci sono molte informazioni e questo può tornare a nostro vantaggio”.

Immagine di copertina:Alfa Romeo

ULTIMI ARTICOLI

MONOPOSTO by SAURO

ALTRI DALL'AUTORE