F1 | GP Toscana 2020: la gara di Sebastian Vettel (Ferrari), decimo al traguardo

SEGUICI

Telegram | Canale News

Telegram | Gruppo Discussione

Twitter

Instagram

Segue l’analisi del GP Toscana 2020 di Sebastian Vettel. Il pilota tedesco del team Ferrari ha chiuso decimo sotto la bandiera a scacchi

GP Toscana 2020, leggi il risultato di gara e la cronaca

Primo giro sfortunato per il tedesco che non viene coinvolto nel contatto tra Gasly, Raikkonen, Verstappen e Grosjean, ma in uscita da Luco non può fare nulla per evitare Sainz terminato in testacoda e danneggia la sua ala anteriore. Rientrato ai box per sostituirla, si ritrova in ultima posizione, ma questo, come per Raikkonen, gli consente di evitare il grosso incidente alla ripartenza dopo la Safety Car. Alla seconda partenza scatta dalla 12a piazzola e dopo parecchi giri riesce a tornare in zona punti in 10a posizione. Per tutta la parte centrale di gara si trova continuamente a ridosso della zona punti e spesso in lotta con il suo compagno di scuderia Leclerc.

Il secondo pit-stop anticipato consente al monegasco di superare il tedesco che si ritrova comunque al 10° posto quando viene esposta la seconda bandiera rossa di giornata. La terza partenza non è particolarmente efficace e Vettel si ritrova in 11a e penultima piazza davanti al solo Russel. Passato Grosjean, riesce a tornare in zona punti, ma la scarsa competitività della Ferrari non gli consente, negli ultimi giri, di tenere un ritmo sufficiente per restare nei 5 secondi di distacco da Raikkonen e beneficiare della penalità comminata al finlandese per guadagnare un’altra posizione. Terza volta nel 2020 in cui Vettel termina la gara al 10° posto con la Ferrari che è comunque l’unica scuderia, oltre alla Mercedes, a portare due macchine al traguardo nel Gran Premio di Toscana.

Immagine di copertina: Twitter – Ferrari

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

CONDIVIDI

ALTRI DALL'AUTORE