F1 | GP Toscana 2020: la gara di Kimi Raikkonen (Alfa Romeo), nono al traguardo

SEGUICI

Telegram | Canale News

Telegram | Gruppo Discussione

Twitter

Instagram

Segue l’analisi del GP Toscana 2020 di Kimi Raikkonen. Il pilota finlandese del team Alfa Romeo ha chiuso nono sotto la bandiera a scacchi

GP Toscana 2020, leggi il risultato di gara e la cronaca

Nel corso del primo giro, il finlandese rimane coinvolto nell’incidente in cui si ritirano Gasly e Verstappen: entrando in contatto con la gomma anteriore sinistra del francese perde il controllo della macchina e tampona l’olandese. Avendo danneggiato la sua Alfa Romeo, è costretto a rientrare subito ai box per cambiare le coperture e l’ala anteriore, finendo in fondo al gruppo. Nell’incidente anche il fondo resta danneggiato, ma non è possibile effettuare riparazioni rapide sulla monoposto. Il rientro in fondo al gruppo, unito alla sua grande esperienza, gli consente di evitare il grosso incidente alla ripartenza dopo la Safety Car. Scattato per la seconda partenza dall’11a piazzola, percorre una prima parte di gara abbastanza in sordina veleggiando continuamente tra l’11° e il 13° e ultimo posto. Quando la Safety Car entra in pista per la seconda volta, il finlandese decide di tagliare l’entrata della corsia dei box per effettuare subito la seconda sosta, tuttavia la manovra viene ritenuta illegale dai commissari che gli infliggono una penalità di 5 secondi.

Essendo stato doppiato, riparte un giro prima, insieme a Grosjean, per potersi allineare in griglia insieme a tutti gli altri. La terza partenza è la migliore per Raikkonen che sale fino all’8a piazza dopo un bel duello con Leclerc. Proprio sulla Ferrari del monegasco, il pilota dell’Alfa Romeo si crea un buon vantaggio che gli consente di percorrere gli ultimi giri con tranquillità, sapendo comunque che la penalità gli sarebbe costata almeno una posizione. A fine gara, l’unico distante meno di 5 secondi da Raikkonen è proprio Leclerc che quindi fa scendere il finlandese in 9a piazza. Primi punti Mondiali nel 2020 per il nativo di Espoo che riporta la scuderia italiana in zona punti dopo il medesimo risultato ottenuto da Giovinazzi nel Gran Premio d’apertura in Austria

Immagine di copertina: Twitter – Alfa Romeo

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

CONDIVIDI

ALTRI DALL'AUTORE