F1 | GP Toscana 2020, Gara, Grosjean: “Sono felice che non ci siamo arresi”

SEGUICI

Telegram | Canale News

Telegram | Gruppo Discussione

Twitter

Instagram

Seguono le dichiarazioni di Romain Grosjean dopo il GP Toscana 2020

Leggi il resoconto del Gran Premio

Leggi la cronaca

“È uno dei punti di forza della Haas – non molliamo mai. Mi sono toccato alla Curva 2, al primo giro. La monoposto si è spenta, ero pronto a ritirarmi, poi ho visto che avevo ancora due ruote sull’erba e sono ripartito, per cercare di uscire dalla ghiaia. Sono stato in grado di proseguire, e le sospensioni erano a posto, per cui abbiamo pensato ‘andiamo avanti’. Alla prima bandiera rossa ho visto lo stato della monoposto e non sapevo neanche come avremmo potuto continuare a correre, metà del lato sinistro mancava. I ragazzi mi hanno detto di resistere e abbiamo fatto del nostro meglio. L’ultima partenza è stata divertente, sono riuscito a risalire un po’. Ma quando ti mancano due secondi al giro, per il danno aerodinamico, non c’è molto che si possa fare. Detto questo, sono felice che non ci siamo arresi. Nessuno ce lo può togliere”. 

Fonte: Haas Media

Immagine di copertina: Twitter – Haas

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

CONDIVIDI

F1 | GP Toscana 2020, Gara, Grosjean: "Sono felice che non ci siamo arresi" 2
Alessandra Leoni
Classe 1989. Appassionata di F1, MotoGP e Superbike sin dalla più tenera età. Le piace tradurre, blaterare, leggere.

ALTRI DALL'AUTORE