F1 | GP Stiria 2020, le dichiarazioni dopo le libere del venerdì

Seguono le dichiarazioni dei piloti dopo le prime due prove libere del Gran Premio di Stiria 2020, secondo round della stagione di Formula 1, che si corre sempre sul circuito del Red Bull Ring in Austria.


MERCEDES

Lewis Hamilton |Oggi sembrava una giornata come le altre, ma il passo non c’era e dobbiamo lavorare duro stasera per capire il perché. Tutto andava bene nelle FP1 e all’inizio delle FP2, poi la situazione si è deteriorata. Altri sono sembrati veloci e anche Valtteri ha avuto un ottimo passo. La sensazione è che la griglia si sia ravvicinata un po’, ma è sempre difficile tracciare bilanci su quanto accade nelle libere. Abbiamo del lavoro da fare, analizzare i dati e capire cosa sia successo. Spero che domani ci troveremo in una posizione migliore. Potrebbe piovere, ma è divertente guidare in quelle condizioni. Io spero di poter guidare con la pioggia”.

Valtteri Bottas |Una giornata di libere davvero utile. Avevamo un po’ di cose da provare dopo lo scorso weekend e nelle FP1 abbiamo più che altro esaminato la situazione, per capire se avevamo risolto i problemi emersi l’ultima volta. Il team sta ancora analizzando il tutto, ma sembra che abbiamo fatto progressi. Abbiamo apportato qualche buona modifica al set-up e io ho provato ad utilizzare quanto appreso lo scorso weekend, sia in termini di giro singolo che di guida applicata al passo gara. Conosciamo tutti bene questa pista, ma è sempre divertente guidare qui. Mi sono ancora sentito molto a mio agio in macchina, il che è un’ottima notizia; ma alla fine quelli che contano sono i prossimi due giorni”.


FERRARI

Sebastian Vettel | Oggi la SF1000 mi ha trasmesso sensazioni molto migliori rispetto a una settimana fa. Fin dall’inizio della giornata mi è parso di guidare una vettura diversa e mi sono trovato a mio agio costantemente. A questo punto non mi resta che sperare che le cose non cambino. Se guardiamo i tempi non è certo stata una gran giornata ma bisogna tenere presente che il mio miglior giro è stato cancellato e non abbiamo lavorato in funzione delle qualifiche. L’obiettivo principale di oggi comunque era valutare gli aggiornamenti che sono stati introdotti questa settimana. Li abbiamo montati in vettura uno dopo l’altro e sembrano funzionare correttamente, ma dobbiamo guardare attentamente i dati per riuscire ad avere una vettura in grado di offrirci la performance migliore. Ho provato anche alcune regolazioni sul bilanciamento dei freni e devo ancora lavorarci su per trovare il giusto ritmo. A parte questo è stato un venerdì piuttosto normale. Ora pensiamo a domani e vediamo quanto bagnato avremo: si tratta di un fattore che potrebbe rimescolare parecchio le carte“.

Charles Leclerc | Direi che è stata una giornata difficile, anche se verso la fine delle sessioni abbiamo riscontrato alcuni progressi in condizioni di molto carburante a bordo. Vediamo se domani o domenica, a seconda delle condizioni atmosferiche, saremo in grado di migliorare la nostra performance anche con poco carburante a bordo. C’è sicuramente del potenziale negli aggiornamenti che abbiamo portato questa settimana. Dobbiamo continuare a lavorarci su per metterli a punto e definire tutto quello che possono darci. Sono abbastanza contento pensando alle condizioni di bagnato previste per domani, vediamo cosa succederà. Speriamo che sia bagnato ma non troppo, in modo da permetterci di scendere in pista. Poi vedremo dove saremo sullo schieramento”.


RED BULL

Max Verstappen | “Abbiamo fatto un bel passo avanti poiché la macchina sembra migliore della scorsa settimana, con un bilanciamento che rende la guida più piacevole. Siamo soltanto alle libere del venerdì e ovviamente è troppo presto per dire dove siamo rispetto alle Mercedes; ma dal nostro punto di vista penso che possiamo essere contenti. Abbiamo provato alcune direzioni differenti per capire un po’ di più la macchina e credo che siamo sulla strada giusta. Vedremo cosa succederà domani con il meteo, ma scopriremo dove siamo soltanto domenica. Normalmente il nostro passo gara è più competitivo, ma non possiamo lamentarci del nostro giro singolo e, a dirla tutta, gli 11 giri fatti domenica scorsa non sembravano affatto male. Possiamo solo migliorare. Se domani il meteo dovesse essere pessimo, impedendo le qualifiche, mi aspetto che si disputeranno domenica mattina. Non penso che il giro di oggi pomeriggio potrà darmi la pole”.

Alexander Albon | “Siamo diventati un po’ creativi, provando alcune cose diverse rispetto alla scorsa settimana; alcuni dei cambiamenti hanno funzionato, altri no; così diciamo che è stata una giornata mista. Il meteo per domani ancora non lo conosciamo e vedremo come sarà e se riusciremo a guidare, poiché ogni volta che ha piovuto qui è stato come un monsone. Stasera ci comporteremo come se fosse un venerdì qualsiasi ed analizzeremo i dati per capire dove poter migliorare in vista di domani. Nell’ultima parte di sessione ho spinto un po’ troppo in uscita di curva; nulla di serio, e ho perso il posteriore. Max ha avuto ovviamente una buona sessione e si trova bene con la macchina. Così spero che potremo imparare un po’ da quel lato del garage e fare un passo avanti”.


MCLAREN

Carlos Sainz | “Correre nuovamente sulla stessa pista per due weekend di fila ci ha aiutato nel confrontare alcuni set-up. Ho fatto qualche cambiamento per cercare di risolvere i problemi di bilanciamento avuti la scorsa settimana. Alcuni di questi cambiamenti sono stati positivi, altri non molto, abbiamo bisogno di continuare ad analizzare il tutto. È un venerdì un po’ particolare, a causa del rischio di vedere le qualifiche cancellate domani. Molti piloti hanno provato a fare un buon giro singolo nell’evenienza. Vedremo cosa porterà il meteo, potrebbe essere interessante!”

Lando Norris | Ho avuto una giornata difficile: non ho fatto il numero di giri che avremmo voluto fare a causa di qualche problema, ma la monoposto va bene e abbiamo un passo accettabile. Penso che altri team siano migliorati un po’ di più di noi e abbiano estratto più di quanto non abbiamo fatto noi sin dallo scorso weekend. La macchina gira bene e questo mi dà una buona sicurezza, ma sembra che le condizioni cambieranno sabato e domenica, dobbiamo essere pronti”.


RACING POINT

Lance Stroll | È stato un venerdì positivo e sono felice per come è andata la macchina, che sembra alquanto competitiva. È una circostanza unica gareggiare sullo stesso circuito due weekend di fila; stiamo conoscendo la pista molto bene. Siamo ancora ad inizio stagione,quindi abbiamo approfittato delle sessioni di oggi per capire dove far progredire la macchina e provare alcune nuove idee di set-up per migliorare rispetto alla scorsa settimana. Adesso dobbiamo aspettare e vedere cosa succederà col meteo in qualifica; l’obiettivo è piazzarci in una buona posizione”.

Sergio Perez |È stata una giornata promettente. Stiamo imparando a conoscere meglio la nostra macchina e direi che le cose stanno andando bene. Dobbiamo esplorare e capire dove portare miglioramenti e trovare la performance. I big sono molto vicini, ma noi abbiamo mostrato che entrambe le macchine sono nel mezzo della zona punti, come lo scorso weekend. Ovviamente, pare che domani pioverà; aspettiamo e vediamo cosa succederà in qualifica”.


RENAULT

Daniel Ricciardo | “Sfortunatamente, è stata una seconda sessione davvero breve per noi. Quel primo giro lanciato stava andando abbastanza bene fino a curva 9. È stato un errore, è accaduto tutto molto velocemente e non so cosa sia andato storto. Ho curvato e ho semplicemente perso la macchina. So che queste cose accadono con queste macchine e in Formula 1, nulla di straordinario. Io sto bene, mi dispiace soltanto per i ragazzi; dobbiamo guardare avanti. La macchina ha dato buone sensazioni stamattina, specialmente verso la fine. La seconda sessione sarebbe stata interessante, ora non ci resta che trovare il nostro passo domani o domenica”.

Esteban Ocon | In definitiva è stato bello tornare e sono felice di aver avuto una giornata produttiva. Ci sono piccole cose da migliorare qua e là, ma è normale dopo tanto tempo lontano dal volante. Ci sto arrivando, il ritmo promette bene e, guardando nel complesso al team, direi che oggi ci troviamo un una buona posizione. La nostra simulazione di qualifica è stata abbastanza veloce e il passo c’è. Devo solo mettere tutto assieme per quanto conterà, domani”.


ALPHATAURI

Daniil Kvyat | “Oggi è un venerdì diverso dagli altri, perché non sappiamo se domani avremo l’opportunità di scendere in pista o meno, quindi abbiamo cercato di concentrare quanto più lavoro possibile nelle prove di oggi. Non ero del tutto soddisfatto della macchina e penso che dobbiamo migliorare ancora. Però è normale durante il venerdì, perché hai sempre qualcosa da correggere per il resto del weekend. Ci concentreremo sui dati di oggi per capire cosa possiamo ancora fare”.

Pierre Gasly | “È stata una giornata di prove positiva per noi! La prima sessione è stata piuttosto impegnativa, ma penso che abbiamo provato tutto ciò che volevamo. Abbiamo provato un assetto diverso rispetto alla scorsa settimana che ci ha aiutati a capire meglio la nostra vettura e sento che abbiamo fatto un passo avanti. Quindi, tutto sommato, è stato un buon inizio di weekend. Vedremo cosa succederà domani con il meteo. Se dovesse piovere, le qualifiche potrebbero essere entusiasmanti!”.


ALFA ROMEO

Kimi Raikkonen | “È appena l’inizio di questo secondo weekend qui, ma possiamo dirci più soddisfatti di come siano andate le cose. Abbiamo capito un po’ meglio il comportamento della monoposto e penso che abbiamo fatto un passo in avanti. Certamente, le prove non vogliono dire nulla, dobbiamo aspettare domani pomeriggio per vedere dove siamo. La speranza è di avere un weekend migliore: sarà fondamentale arrivare alla bandiera a scacchi in gara. L’obiettivo è essere più forti e lottare per i punti”.

Antonio Giovinazzi | “Mi piace essere di nuovo qui, per la seconda settimana di fila. Abbiamo analizzato molti dei dati dello scorso weekend e ora sembra che tutto vada un po’ meglio. È ancora troppo presto per saperlo, abbiamo ancora un bel po’ di strada da fare, ma abbiamo fatto progressi. Sarà interessante vedere in quali condizioni meteo correremo domani: se sarà più freddo o se pioverà, farà una bella differenza nel set-up. Come la scorsa settimana, l’obiettivo è di andare a punti, non sarà facile, ma dobbiamo credere in noi stessi e provarci”.


HAAS

Romain Grosjean | “Oggi ci è successo un po’ di tutto, purtroppo. Il bilanciamento non è stato granché questo pomeriggio, abbiamo avuto un sacco di problemi. Le alte temperature poi non aiutano quando il bilanciamento non è ottimale. Dobbiamo cercare di lavorare meglio. Stiamo riguardando tutto, in modo tale che tutto sia sotto controllo”.

Kevin Magnussen | “Non ho girato molto in FP1, ma ho fatto qualche giro in più in FP2. Non siamo così competitivi come speravamo, ma continueremo a lavorarci su. Non ho avuto problemi di bilanciamento, la monoposto andava abbastanza bene. Principalmente il problema è il grip e la potenza. Molto semplice, ma molto difficile allo stesso tempo. Continuo a pensare che la monoposto sia più competitiva in gara, anziché in qualifica, il che è incoraggiante. Certamente vorremmo trovare un po’ più di velocità in qualifica. Il tempo sembra essere incerto per le qualifiche, potremmo avere un’occasione. Se ci sarà, la prenderemo”.


WILLIAMS

George Russell | “Questa mattina non ho girato, in quanto c’era Jack. Questo pomeriggio non è stato così positivo come speravamo, e la pista era letteralmente ustionante. Abbiamo provato molte cose riguardanti il set-up e non erano così buone come volevamo. Ma è stato comunque produttivo cercare di capirne il perché. Correre di nuovo qua ci ha dato l’opportunità di provare qualcosa di abbastanza drastico. Vorrei un fine settimana più consistente, per dimostrare quello che so fare”.

Nicholas Latifi | “FP1 non è stata ideale, ho avuto un problema al cambio, il che ha terminato la mia sessione dopo un giro. Queste cose succedono. Abbiamo avuto una FP2 impegnativa con un programma pianificato prima del problema in FP1, a causa del tempo incerto per domani. In generale, sono abbastanza soddisfatto della seconda sessione, abbiamo tentato di migliorare la mia sicurezza con la monoposto e sembra che si stia andando nella direzione giusta. In generale, i cambiamenti fatti dallo scorso weekend mi hanno aiutato”.


Si ringrazia Gianluca Zippo per la collaborazione.

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

CONDIVIDI

925FollowersFollow
1,703FollowersFollow
F1 | GP Stiria 2020, le dichiarazioni dopo le libere del venerdì 2
Alessandra Leoni
Classe 1989. Appassionata di F1, MotoGP e Superbike sin dalla più tenera età. Le piace tradurre, blaterare, leggere.

NEWSLETTER

Resta aggiornato su P300.it iscrivendoti alla nostra mailing list

ALTRI DALL'AUTORE