F1 | GP Stati Uniti, FP2: Hamilton ancora al top

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

È ancora Lewis Hamilton il migliore nella seconda sessione di prove libere del GP degli Stati Uniti. Dopo aver comandato la prima ora e mezza, l’inglese della Mercedes ha replicato al pomeriggio con il tempo di 1:34.668, con quattro decimi di vantaggio sulla Red Bull di Max Verstappen, secondo.

Terzo posto a mezzo secondo ma con pochi giri per Sebastian Vettel. Il tedesco della Ferrari è stato autore di un’uscita di pista senza conseguenze ad inizio sessione ed è rimasto ai box per molto tempo, per poi uscire solo negli ultimi minuti. Un po’ di apprensione per alcuni controlli all’anteriore sulla sua SF70H a dieci minuti dal termine della sessione.

Quarto posto per Valtteri Bottas con la seconda Mercedes (sei decimi di distacco dal compagno), davanti a Daniel Ricciardo (+0.795) e Kimi Raikkonen (+0.846) con l’altra Ferrari.

Bene Fernando Alonso, settimo con la Mclaren anche se a 1.6 dalla vetta, davanti alla Williams di Felipe Massa e alle Force India ancora in coppia a chiudere la top ten con Sergio Perez davanti ad Esteban Ocon.

La seconda parte della sessione è stata, come di consueto, indirizzata al lavoro sui passi gara. 

Seguono i tempi di sessione:

F1 | GP Stati Uniti, FP2: Hamilton ancora al top 1

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

F1 | GP Portogallo 2020: Le infografiche post qualifiche Pirelli

Segue l'analisi post qualifiche di Pirelli per il GP Portogallo 2020 Leggi il resoconto delle Qualifiche
F1 | GP Stati Uniti, FP2: Hamilton ancora al top 2
Alessandro Secchi
Classe 1983. Ragioniere sulla carta, informatico per necessità, blogger per anni ed ora giornalista pubblicista per passione. Una sedia, una tastiera e tre schermi sono il mio habitat naturale.
"Il mio Michael" è il mio libro su Schumi ma, soprattutto, il mio personale modo di dirgli "Grazie". #KeepFightingMichael, sempre!

ALTRI DALL'AUTORE