F1 | GP Stati Uniti 2021: la gara di Lewis Hamilton (Mercedes), secondo

Analisi GaraF1
Tempo di lettura: 2 minuti
di Valentino Lui
27 Ottobre 2021 - 18:00
Home  »  Analisi GaraF1

Segue l’analisi del GP Stati Uniti 2021 di F1 di Lewis Hamilton. Il pilota inglese del team Mercedes ha chiuso secondo sotto la bandiera a scacchi

GP Stati Uniti 2021, leggi il risultato di gara e la cronaca

Ottimo scatto da parte dell’inglese che replica la manovra subita nel 2018 da parte di Raikkonen e all’interno di curva 1 sopravanza Verstappen per salire in testa alla gara. Nonostante provi subito a staccare l’olandese, il suo rivale nel Mondiale non molla e rimane sempre molto vicino anche se non prova mai ad insidiarlo veramente. Per questo motivo, la Red Bull decide di attaccare Hamilton ai box e la Mercedes non risponde subito alla mossa della scuderia austriaca richiamando il proprio pilota solo qualche giro più tardi. Per questo motivo, l’inglese si ritrova alle spalle di Verstappen quando torna in pista ed è costretto a rimontare per provare a riprenderlo. Hamilton riesce a ridurre parecchio il suo distacco ma prima del ricongiungimento, l’olandese rientra per la seconda volta ai box per evitare il possibile tentativo di under-cut da parte della Mercedes. Come era successo in occasione della prima sosta, l’alfiere di Stoccarda rimane più a lungo in pista e ad un certo punto sembra anche voler provare ad arrivare al traguardo senza più fermarsi ma il degrado delle sue coperture lo obbligano a rientrare ai box per la seconda volta. Tornato quindi alle spalle di Verstappen, è costretto nuovamente a rincorrerlo e all’inizio sembra anche in grado di riprenderlo prima della bandiera a scacchi per poterlo attaccare ma l’ottima strategia di gestione dell’alfiere della Red Bull rallenta la rimonta di Hamilton che non riesce a costruirsi una vera e propria occasione prima della fine dalla gara. Risultato senz’altro sotto le aspettative per la Mercedes e per Hamilton che su una pista da sempre molto favorevole alla Mercedes nell’era turbo-ibrida, non vince dal 2017. Con il 2° posto, riesce comunque a limitare i danni nei confronti di Verstappen anche se ora si trova a dover fare i conti con un distacco di 12 punti dal leader del Mondiale. 


Immagine di copertina: Twitter / Mercedes

Leggi anche

Il calendario completo del mondiale 2024

Tutte le ultime News di P300.it

È vietata la riproduzione, anche se parziale, dei contenuti pubblicati su P300.it senza autorizzazione scritta da richiedere a info@p300.it.

#5 | GP CINA
DATI E PREVIEW
INFO SESSIONI E RISULTATI

19/21 aprile - Shanghai
Shanghai International Circuit

56 Giri

#chinesegp

Mappa e Stats
LIBERE
FP1: Ven 05:30-06:30
P1: Stroll
SPRINT QUALI
SKY: Ven 09:30-10:30
Pole: Norris
SPRINT
SKY: Sab 05:00
(TV8: Diretta)

Winner: Verstappen
QUALIFICHE
SKY: Sab 09:00
(TV8: Sab 12:00)

Pole: Verstappen
Cronaca
GARA
SKY: Dom 09:00
(TV8: Dom 14:00)

Winner: Verstappen
P2: Norris
P3: Perez
Cronaca

Lascia un commento

Devi essere collegato per pubblicare un commento.

COLLABORIAMO CON

P300.it SOSTIENE

MENU UTENTE

REGISTRATI