F1 | GP Stati Uniti 2019: Haas, McLaren, Alfa Romeo

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Seguono le dichiarazioni dei piloti di Haas, Mclaren e Alfa Romeo, al termine del Gran Premio degli Stati Uniti.

[spacer color=”CCCCCC” icon=”Select a Icon” style=”1″]

HAAS

8 | ROMAIN GROSJEAN

F1 | GP Stati Uniti 2019: Haas, McLaren, Alfa Romeo

“Oggi è stata complicata e lo sapevamo. Sfortunatamente non avevamo alcuna velocità di punta, quindi all’inizio della gara non sono riuscito a superare nessuno. Il piano A era stare sulle medium quindi soft, quindi abbiamo cercato di rimanere a lungo sui medium. Ho perso un sacco di tempo sul giro. Poi siamo andati sulle Hard ed erano in realtà abbastanza buone. Sono stato contento del bilanciamento e dei miei tempi sul giro. Eravamo troppo indietro, senza possibilità di combattere”.

20 | KEVIN MAGNUSSEN

F1 | GP Stati Uniti 2019: Haas, McLaren, Alfa Romeo

“Ho avuto un problema di freno ed è finita lì. È stata una giornata dura. Oggi non siamo stati abbastanza veloci, ci mancava grip e ritmo. Abbiamo dei problemi, è abbastanza chiaro, ma ho comunque cercato di fare del mio meglio. Sono arrivato al nono posto in quei primi giri – è stato molto divertente, ma poi è stato così chiaro che non avessimo minimamente ritmo. La gara si è quindi conclusa con la rottura dei freni”.

[spacer color=”CCCCCC” icon=”Select a Icon” style=”1″]

MCLAREN

4 | LANDO NORRIS

F1 | GP Stati Uniti 2019: Haas, McLaren, Alfa Romeo

“Una buona gara per me e la squadra! Ho avuto un buono spunto e sono arrivato in P5 dopo le prime curve. Stiamo facendo un buon lavoro in questo senso ed è un nostro punto di forza. Il resto della gara è stato dura, in particolare il primo stint sulle soft. Ho faticato molto rispetto a Daniel [Ricciardo] nei giri successivi con le gomme, cosa che ci aspettavamo. Grazie mille a tutti quelli che sono tornati in fabbrica e in pista per il loro duro lavoro”.

55 | CARLOS SAINZ

F1 | GP Stati Uniti 2019: Haas, McLaren, Alfa Romeo

“È stata una buona giornata di lavoro per il team. Siamo riusciti a portare a casa qualche punto, quindi congratulazioni a tutti. Personalmente, ritengo che avremmo potuto ottenere di più, ma la mia gara è stata compromessa all’inizio, dopo essere stato colpito alla Curva 1. Il ritmo è stato accettabile e siamo riusciti a garantire un importante P8. Tutto sommato un fine settimana positivo e passiamo al Brasile puntando ad altro”.

[spacer color=”CCCCCC” icon=”Select a Icon” style=”1″]

ALFA ROMEO

7 | KIMI RAIKKONEN

F1 | GP Stati Uniti 2019: Haas, McLaren, Alfa Romeo

“Ci sono stati molti aspetti positivi che possiamo prendere da questa gara, anche se finire 11° e fuori dai punti è fastidioso dopo una gara abbastanza competitiva. Ho avuto un’ottima partenza, siamo andati molto meglio e siamo stati in lotta dall’inizio alla fine”.

99 | ANTONIO GIOVINAZZI

F1 | GP Stati Uniti 2019: Haas, McLaren, Alfa Romeo

“In qualità di team, siamo diventati più forti questo fine settimana in modo da poter essere più ottimisti per il futuro, anche se non abbiamo raccolto punti oggi. La gara è migliorata con le gomme Soft, ma a quel punto era troppo tardi per fare la differenza. Stiamo facendo passi avanti e speriamo che andrà ancora meglio in Brasile”.

Avatar of Alessandra Leoni
Alessandra Leonihttps://saturnalia.portfoliobox.net
Classe 1989. Appassionata di F1, MotoGP sin dalla più tenera età. Le piace tradurre, blaterare, leggere, suonare e cantare.

P300 MAGAZINE

ULTIMI ARTICOLI

GRUPPI AMICI

Telegram | Passione Motorsport

ALTRI DALL'AUTORE