Matomo

F1 | GP Spagna, gara: la parola a Force India, Williams, Renault e Toro Rosso

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Seguono le dichiarazioni dei piloti di Force India, Williams, Renault e Toro Rosso dopo il Gran Premio di Spagna, prima prova europea del Mondiale 2018.

[spacer color=”CCCCCC” icon=”Select a Icon” style=”1″]

FORCE INDIA

11 | SERGIO PEREZ

F1 | GP Spagna, gara: la parola a Force India, Williams, Renault e Toro Rosso 1

“È stato un pomeriggio difficile, ma segnare due punti in queste condizioni non è un brutto risultato e una buona ricompensa dopo una gara difficile. Ho fatto una buona partenza, ma sono dovuto andare largo per evitare l’incidente con Grosjean e ho perso molte posizioni. Ha davvero complicato tutto per me, perché mi ha messo dietro molte monoposto. Dopo ciò, abbiamo scelto la giusta strategia, in particolare sotto VSC, ma poi ho colpito i detriti della macchina di Verstappen e ho subito dei danni. Ero alle prese con un sacco di vibrazioni e sono stato fortunato ad arrivare fino alla fine. È bello tornare a casa con alcuni punti dopo essere partito così indietro, ma è un peccato per il ritiro di Esteban, perché oggi avremmo potuto segnare punti con entrambe le monoposto. Abbiamo molto da migliorare, ma speriamo di poter essere molto più competitivi a Monaco”.

31 | ESTEBAN OCON

F1 | GP Spagna, gara: la parola a Force India, Williams, Renault e Toro Rosso 2

“Una giornata deludente per me. Stavamo correndo bene e guardando bene per alcuni punti. Poi le cose sono andate male al mio pitstop quando c’era un problema nel cambiare la ruota posteriore destra. Abbiamo perso circa venti secondi e ci ha messo in fondo al gruppo. Qualche giro dopo ho perso il potere e ho dovuto parcheggiare la macchina. Sembra un problema di pressione dell’olio, ma dobbiamo aspettare che l’auto sia tornata per sapere esattamente cosa è successo”.

[spacer color=”CCCCCC” icon=”Select a Icon” style=”1″]

WILLIAMS

18 | LANCE STROLL

F1 | GP Spagna, gara: la parola a Force India, Williams, Renault e Toro Rosso 3

“Non abbiamo ottenuto punti, ma è stata una buona gara. Ho fatto una buona partenza. Ho fatto tutto il possibile, ma ho perso punti. Dopo il periodo sotto safety car è stato difficile, perché il riscaldamento delle gomme era difficile e ho sofferto un po’ lì, ma tutto sommato è andata bene. Le gomme medie erano abbastanza facili da gestire e sono davvero contento della gara che abbiamo fatto”.

35 | SERGEY SIROTKIN

F1 | GP Spagna, gara: la parola a Force India, Williams, Renault e Toro Rosso 4

“È stata una giornata molto dura. Ho fatto una buona partenza. Sono riuscito a lottare un po’ contro la Toro Rosso e sono riuscito a stare avanti per un paio di giri. Oggi è stato uno dei miei giorni peggiori in gara. Ho faticato molto con il mio comfort di seduta su cui stiamo indagando”.

[spacer color=”CCCCCC” icon=”Select a Icon” style=”1″]

RENAULT

27 | NICO HULKENBERG

F1 | GP Spagna, gara: la parola a Force India, Williams, Renault e Toro Rosso 5

“E’ stato complicato nelle prime due curve, ma alla terza curva è diventato tutto molto più complicato. Ho visto una macchina girare davanti a me e un sacco di fumo. È successo tutto molto velocemente, quindi non ho potuto evitare Grosjean. È un peccato, perché eravamo competitivi, abbiamo avuto un buon passo, quindi è frustrante non averlo dimostrato. È difficile da mandare giù, soprattutto quando non è colpa tua. Dovremo riprovarci tra due settimane”.

55 | CARLOS SAINZ JR.

F1 | GP Spagna, gara: la parola a Force India, Williams, Renault e Toro Rosso 6

“Penso che sia un risultato molto positivo per me e per la squadra. Possiamo essere molto orgogliosi di ciò che abbiamo raggiunto questo fine settimana, perché questa pista non era l’ideale per noi. Abbiamo girato bene da venerdì, abbiamo fatto una buona partenza e sono riuscito a finire settimo, il che penso sia il massimo in cui potevamo sperare. È bello avere un altro buon risultato e spero che i tifosi abbiano apprezzato la gara. Mille grazie a tutti per il loro supporto! Sono punti importanti per la squadra. Abbiamo parecchie aree su cui lavorare, ma stiamo facendo buoni progressi. Continuiamo a spingere”.

[spacer color=”CCCCCC” icon=”Select a Icon” style=”1″]

TORO ROSSO

10 | PIERRE GASLY

F1 | GP Spagna, gara: la parola a Force India, Williams, Renault e Toro Rosso 7

“Sfortunatamente, non siamo riusciti a ottenere alcun risultato, il che è un peccato. È solo la quinta gara della stagione, ma è un’occasione mancata. L’incidente con Romain all’inizio è stato veramente confuso. Sembra che ogni fine settimana io abbia un picco di adrenalina con diversi incidenti! Chiaramente è un grande peccato non essere stato in grado di combattere con gli altri per un buon risultato. L’impatto è stato grande, ma sto bene, sono solo deluso di essere finito fuori al primo giro, perché lavori tutto il weekend per la gara e la possibilità di lottare per i punti, ma l’entusiasmo si è concluso abbastanza rapidamente. Ora dobbiamo concentrarci sui test la prossima settimana”.

28 | BRENDON HARTLEY

F1 | GP Spagna, gara: la parola a Force India, Williams, Renault e Toro Rosso 8

“Ho fatto una partenza pulita e ho guadagnato alcune posizioni nel primo giro. I meccanici hanno fatto un lavoro incredibile per preparare la macchina per oggi – è stata effettivamente terminata la scorsa notte – abbiamo dovuto fare il setup della macchina questa mattina. Ha funzionato la nostra strategia, ma all’inizio abbiamo perso un paio di posizioni. Oggi è stato difficile sorpassare, penso che alcune delle macchine attorno a noi avessero un po’ più di velocità che ci rendeva la vita difficile. Ho avuto un buon sorpasso su Marcus e se avessi fatto il sorpasso un po’ prima ci sarebbe stata la possibilità anche per arrivare undicesimi”.

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

F1 | GP Emilia Romagna 2020, anteprima Racing Point: parlano Stroll e Perez

Segue l'anteprima del team Racing Point per il GP Emilia Romagna 2020 Lance Stroll
F1 | GP Spagna, gara: la parola a Force India, Williams, Renault e Toro Rosso 9
Alessandra Leoni
Classe 1989. Appassionata di F1, MotoGP e Superbike sin dalla più tenera età. Le piace tradurre, blaterare, leggere.

ALTRI DALL'AUTORE