F1 | GP Spagna, FP1: Bottas davanti ad Hamilton

F1 | GP Spagna, FP1: Bottas davanti ad Hamilton

È di Valtteri Bottas il miglior tempo nella prima sessione di prove libere del Gran Premio di Spagna. Il pilota finlandese della Mercedes ha girato in 1:18.148 con gomme soft compiendo 32 giri di pista, circa la metà della distanza di gara.

Il tempo di Bottas è di ben 8 decimi e mezzo più rapido di quello del suo compagno di squadra. Lewis Hamilton, infatti, è secondo con il tempo di 1:18.997. La coppia Mercedes è quindi l’unica ad essere scesa per ora sotto il minuto e 19 secondi.

Lineari i tempi da Hamilton in poi, segno che probabilmente Bottas ha spinto un po’ di più sul giro singolo rispetto a tutti i suoi colleghi. In terza posizione c’è la Ferrari di Sebastian Vettel, a un decimo da Hamilton. Sulla SF71-H sono comparsi gli specchietti fissati direttamente sull’Halo. Seguono Max Verstappen, (+1.039 da Bottas) e Kimi Raikkonen, a quattro decimi dal compagno con la seconda Ferrari. Buona la sesta posizione di Fernando Alonso con la rinnovata Mclaren, dotata di nuovo muso.

Daniel Ricciardo, autore di un’uscita di pista con danni alla sospensione anteriore sinistra, figura settimo in classifica. Chiudono la top ten Romain Grosjean con la Haas, Stoffel Vandoorne con la seconda Mclaren e Pierre Gasly con la Toro Rosso.

Diverse le uscite di pista rilevate durante la sessione tra le Ferrari, la Williams di Stroll, e come detto la Red Bull di Ricciardo. In pista anche Robert Kubica con la Williams. Penultimo tempo per lui, davanti a Lance Stroll.

Seguono i tempi di sessione.

F1 | GP Spagna, FP1: Bottas davanti ad Hamilton 1

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

CONDIVIDI

925FollowersFollow
1,678FollowersFollow
F1 | GP Spagna, FP1: Bottas davanti ad Hamilton 3
Alessandro Secchi
Classe 1983. Ragioniere sulla carta, informatico per necessità, blogger per anni ed ora giornalista pubblicista per passione. Una sedia, una tastiera e tre schermi sono il mio habitat naturale.
"Il mio Michael" è il mio libro su Schumi ma, soprattutto, il mio personale modo di dirgli "Grazie". #KeepFightingMichael, sempre!

NEWSLETTER

Resta aggiornato su P300.it iscrivendoti alla nostra mailing list

ALTRI DALL'AUTORE