F1 | GP Spagna 2024, la cronaca delle qualifiche

F1 | GP Spagna 2024, la cronaca delle qualifiche

F1GP SpagnaGran Premi
Tempo di lettura: 5 minuti
di Danilo Lunetta @LunettaDanilo
22 Giugno 2024 - 17:45
Home  »  F1GP SpagnaGran Premi

Pole position per Norris davanti a Verstappen e Hamilton

Segue la cronaca delle qualifiche del GP Spagna 2024, decima prova del mondiale di F1 2024. Lando Norris è in pole position davanti a Max Verstappen e Lewis Hamilton.

F1 | GP Spagna 2024, qualifiche: Norris batte Verstappen per 20 millesimi! Hamilton 3°, Ferrari in terza fila

La lotta per la pole in Catalunya è più accesa che mai: le McLaren e le Ferrari sono forti, le Mercedes vicine e Max Verstappen è sempre velocissimo. Non sembra esserci un netto favorito ma, nel dubbio, mai scommettere contro il campione del mondo in carica. Norris e Leclerc sono, probabilmente i rivali più attesi, così come Carlos Sainz, alla ricerca della prima pole position sul circuito di casa. La Mercedes proverà a bissare la pole del Canada ma sembra essere leggermente più indietro. Non bello finora, per usare un eufemismo, l’inizio di weekend per Perez, costantemente distante anni luce dal compagno di squadra e dai vertici. Da tenere d’occhio un Alpine in ripresa e il solito Alonso per le posizioni della top ten.

Q1

Iniziano le qualifiche: i primi a scendere in pista sono Zhou e Sargeant, poi seguiti dalle Racing Bulls e Stroll. La testa se la prende Ricciardo in 1.13.771 mentre scendono in pista i top team. Il primo a scendere sotto il muro del 13 è Max Verstappen che chiude il giro in 1.12.306, rifilando 7 decimi a Hamilton, Piastri, e Perez. Norris si inserisce in seconda a meno di un decimo da Max mentre arrivano le Ferrari: Leclerc si mette in testa in 1.12.257 mentre Sainz si porta in quarta a 146 millesimi dal compagno di squadra. Bene Russell in quinta, a due decimi dalla testa con Gasly e Hulkenberg in sesta e settima ma distanti mezzo secondo dall’inglese della Mercedes.

Dopo il primo stint malino Hamilton, Piastri e Perez che pagano più di sette decimi da Leclerc e saranno probabilmente costretti ad utilizzare un secondo treno di soft. Al momento sono esclusi: Albon, Tsunoda, Zhou, Magnussen e Sargeant.

Il secondo run inizia con il giro di Albon che sale in P12 mentre scendono in pista gli altri piloti; ai box restano solo i primi quattro. Perez si porta in sesta posizione, mentre risalgono bene le due Sauber ed Ocon. Piastri si mette al sicuro in sesta ma arriva Hamilton a prendersi la testa in 1.12.143. Miglioramenti per tutti nelle retrovie ma al bandiera a scacchi restano esclusi: Magnussen, Tsunoda, Ricciardo, Albon e Sargeant.

Image

Q2

Si scende in pista per il Q2 e il primo a muoversi è Lance Stroll, con pneumatici soft usati. Il canadese chiude il giro in 1.13.630 mentre escono contemporaneamente tutti gli altri piloti dai box, creando un trenino in pit lane. Tutti in pista su soft nuove ad eccezione di Hamilton che opta per soft usate.

Temponi in successione: Sainz è il primo a scendere sotto il 12, in 1.11.874, battuto prima da Norris di appena due millesimi e poi da Verstappen in 1.11.653. Max alza decisamente l’asticella mentre dietro Sainz si trovano Piastri in quarta, Leclerc in quinta – entrambi appena sopra il 12 – Russell in sesta e un gran Gasly in settima davanti a Perez.

Secondo run di Stroll che mette la sua Aston Martin in P10 dietro Hulkenberg. Da Gasly in giù ritornano tutti in pista e si aggiunge poi Piastri. Migliorano praticamente tutti: Hamilton e Russell si portano rispettivamente in seconda e terza posizione, Perez si migliora mettendosi al sicuro in ottava ed entrambe le Alpine entrano in top ten con Gasly in P9 davanti ad Ocon decimo.

Restano esclusi nell’ordine: Alonso, Bottas, Hulkenberg, Stroll e Zhou.

Image

Q3

Ultima sessione delle qualifiche. Perez scende in solitaria in pista su soft usate, poco dopo escono nell’ordine: Verstappen, Ocon, Sainz, Piastri, Gasly, Norris, Leclerc, Hamilton e Russell.

Tempo ovviamente alto per Perez in 1.13.061 mentre parte il giro di Verstappen e tutti gli altri. Max chiude in 1.11.673, Sainz si mette in seconda a due decimi e mezzo mentre arrivano tutti gli altri: Norris si mette in seconda posizione, Hamilton e Russel si portano in terza e quarta posizione davanti a Sainz mentre Leclerc è sesto. I primi sei sono racchiusi in 276 millesimi. Cancellato per track limits il tempo di Piastri.

Si torna in pista per il secondo run nell’ordine: Perez, Piastri, Ocon, Sainz, Leclerc, Verstappen, Gasly, Norris, Hamilton e Russell.

Perez si mette in settima posizione, Piastri sbaglia nel terzo settore mentre dietro si migliorano tutti.

Pole position in 1.11.383 per Lando Norris che conquista la prima partenza al palo del 2024 e la seconda in carriera. L’inglese trova il giro perfetto nel secondo tentativo e va a prendersi una pole position stratosferica. Secondo è il solito Max Verstappen, velocissimo dalla Q2 in poi ma stavolta beffato sul più bello per 20 millesimi. Terzo è un ottimo Lewis Hamilton che batte il compagno di squadra George Russell – quarto – e le due Ferrari di pochissimi millesimi. I più delusi sono proprio i due ferraristi con Charles Leclerc che chiude quinto a 30 millesimi dalla P3, ma a 3 decimi e mezzo dalla pole, e Carlos Sainz sesto ad appena 5 millesimi dal compagno di squadra. Grande settima posizione per Pierre Gasly che si prende il lusso di battere la Red Bull di Sergio Perez, ottavo a quasi sette decimi dalla pole e con tre posizioni di penalità in griglia. Chiudono la top ten Esteban Ocon, nono, e Oscar Piastri, decimo, senza tempo dopo i pasticci del Q3.

Image

Immagine di copertina: Media McLaren

Leggi anche

Il calendario completo del mondiale 2024

Tutte le ultime News di P300.it

È vietata la riproduzione, anche se parziale, dei contenuti pubblicati su P300.it senza autorizzazione scritta da richiedere a info@p300.it.

#13 | GP UNGHERIA
DATI E PREVIEWINFO SESSIONI E RISULTATI

19/21 luglio | Budapest
Hungaroring | 70 Giri

#hungariangp

LIBERE
FP1: Ven 13:30-14:30
FP2: Ven 17:00-18:00
FP3: Sab 12:30-13:30
QUALIFICHE
SKY: Sab 16:00-17:00
(TV8: )
GARA
SKY: Dom 15:00
(TV8: )

Lascia un commento

Devi essere collegato per pubblicare un commento.

COLLABORIAMO CON

P300.it SOSTIENE

MENU UTENTE

REGISTRATI

RICEVI LA NEWSLETTER
Iscriviti per rimanere sempre aggiornato
(puoi sempre iscriverti in seguito)
SOCIAL
Iscriviti sui nostri canali social
per ricevere aggiornamenti live